AGPtek ZF-370 Ricevitore e trasmettitore Bluetooth

Funzionale e facile da usare, con margini di miglioramento

Fabio Esposito

Recensione

AGPtek presenta diversi dispositivi più o meno dedicati all’ascolto di musica all’interno del proprio catalogo prodotti, tra le categorie trattate troviamo i ricevitori di segnale Bluetooth. Questi sono degli oggetti che tipicamente vanno abbinati ad un altro dispositivo che vogliamo rendere capace di comunicare con gli altri tramite Bluetooth appunto. I modelli prodotti da AGPtek come quello recensito in questo articolo, lo ZF-370, possono essere usati non solo come ricevitori ma anche come trasmettitori Bluetooth.

Un oggetto con questa funzione non richiede certo di avere un’attrattiva particolare a livello estetico, raramente infatti vi ritroverete a doverlo maneggiare se non per accenderlo, spegnerlo ed eventualmente attivarne il riconoscimento da parte di altri dispositivi. Detto questo però il lavoro di AGPtek in merito è piuttosto altalenante, già a partire dalla confezione: decisamente anonima, guardandola risulta difficile anche capire la marca del prodotto; il confezionamento invece è curato ed all’interno della piccola scatola tutto l’occorrente per utilizzare lo ZF-370 è riposto con attenzione. Stesso discorso per l’estetica del prodotto in sé. La linea “a saponetta” e la finitura lucida sono abbastanza piacevoli. Quello che stona però sono i dettagli, nello specifico la parte inferiore, in cui sono inseriti i selettori di accensione/spegnimento e modalità di funzionamento. Questi hanno un aspetto decisamente poco invitante ed almeno nel prodotto da noi testato sono anche difficili da azionare poiché molto duri. Come dicevamo, non è un problema che ne renda impossibile l’utilizzo, ma il margine di miglioramento in fatto di qualità costruttiva è notevole.

agptek zf-370 ricevitore trasmettitore

Sulla faccia superiore troviamo il tasto per effettuare il pairing con gli altri dispositivi Bluetooth ed una serie di luci dal colore blu/rosso la cui accensione o lampeggio permette di determinare quando lo ZF-370 è in ricerca di un dispositivo, quando è stata effettuata la connessione oppure quando è in ricarica.

Sul retro invece si trovano due porte, una jack da 3,5 mm, tramite la quale è possibile collegarlo ad un ingresso ausiliario ad esempio di un impianto stereo ed una micro-USB la cui funzione è principalmente quella di ricarica.

Caratteristiche e funzionalità

L’AGPtek ZF-370 rispetto alla versione precedente guadagna principalmente il supporto del protocollo Bluetooth 4.0 invece del 3.0. Questo ha minori consumi e garantisce una maggiore durata della carica della batteria da 300 mAh. La capacità della batteria è molto piccola ma permette l’ascolto di 5 o 6 ore di musica senza problemi, come abbiamo avuto modo di constatare anche noi durante i nostri test. Considerando la dimensione della batteria la ricarica è piuttosto lenta, impiega circa 2 ore prima di essere completata. Piccola nota negativa in merito alla ricarica: se il trasmettitore è acceso, non si accende la spia della ricarica, un led di colore rosso posto sulla parte superiore dello ZF-370 che normalmente si spegne nel momento in cui la ricarica è terminata, risulta quindi difficile capire quando la batteria è effettivamente carica. La ricarica può essere effettuata sia collegando l’AGPtek ad un PC tramite USB che inserendo la porta USB all’interno di un alimentatore a parete, purché questo sia da 5 Volt.

agptek zf-370 ricevitore tramsettitore bluetooth vista frontale

Sicuramente uno degli aspetti più interessanti dello ZF-370 è quello di poter svolgere sia la funzione di ricevitore che di trasmettitore di segnale Bluetooth. Una tipica applicazione come ricevitore è quella di collegamento all’impianto Hi-Fi tramite la porta di ingresso ausiliaria: in questo modo è possibile ad esempio utilizzare un telefono o un tablet dotato di Bluetooth come sorgente audio per l’impianto stereo, senza doverlo materialmente connettere a quest’ultimo. Di fatto è possibile trasformare uno stereo tradizionale in un sistema audio Bluetooth. Altra funzione invece è quella come trasmettitore: anche in questo caso ad esempio lo si può collegare allo stereo, ma in uscita, non in ingresso e può quindi inviare il segnale audio ad altri dispositivi in grado di riprodurlo, ad esempio delle cuffie Bluetooth.

L’AGPtek ZF-370 può effettuare il pairing con fino ad 8 dispositivi, un numero più che sufficiente a gestire anche qualche invitato in più con ottime playlist musicali da farci ascoltare.

AGPTek dichiara una portata massima del segnale di 10 metri in campo aperto e non è difficile credergli, abbiamo effettuato alcuni test e per quanto riguarda la potenza del segnale non ci si può lamentare: non ha nessun problema a coprire interamente un grande salotto e se le pareti non sono particolarmente spesse riceve piuttosto bene anche dal piano superiore o inferiore a dove si trova o da una stanza adiacente.

Utilizzo

L’utilizzo dell’AGPtek ZF-370 è piuttosto semplice, al di là di alcuni problemi legati alla qualità costruttiva del prodotto che oggettivamente non è delle migliori, quali ad esempio la difficoltà nell’attivazione del tasto di accensione (particolarmente ostinato) e l’ingresso jack molto stretto che deve quindi essere un po’ forzato.

Come abbiamo detto, per usarlo come ricevitore Bluetooth basta impostare il selettore posto sul fondo su RX e connetterlo tramite la porta jack da 3,5 mm ad un impianto Hi-Fi o qualsiasi oggetto sia dotato di un ingresso di quella tipologia. Per effettuare il pairing con un dispositivo è sufficiente attivare su quest’ultimo il Bluetooth, premere l’unico pulsante posto sulla superfice superiore dell’AGPtek e quindi connetterlo. A quel punto è possibile selezionarlo come uscita audio per godersi della buona musica sul proprio impianto preferito. L’intera procedura impiega pochi secondi ed è estremamente semplice.

Se invece lo si vuole utilizzare come trasmettitore, salvo impostare il selettore su TX, ed effettuare il pairing. Anche in questo caso non abbiamo avuto difficoltà di nessun genere.

Lo abbiamo provato principalmente per l’ascolto di musica a 320 kbps tramite Spotify Connect su un impianto Hi-Fi entry level e la resa in generale è stata piuttosto soddisfacente, probabilmente per metterlo più in difficoltà serve qualcosa di più impegnativo sia per quanto riguarda la qualità del file riprodotto che dell’impianto su cui effettuare l’ascolto.

agptek zf-370 ricevitore / trasmettitore bluetooth faccia inferiore

Verdetto

Giudizio neutro per il ricevitore - trasmettitore Bluetooth ZF-370 di AGPtek, un prodotto dove ad alcune caratteristiche tecniche e prestazioni di buon livello si affianca una scarsa cura per i dettagli che un po’ infastidisce. La qualità costruttiva non è delle migliori, pur avendo un design accattivante nella sua semplicità. Il prezzo è di 23,90 €, è chiaramente un prodotto economico ma siamo convinti che sistemare le piccole problematiche di cui soffre non inciderebbe sul prezzo.

PRO:

  • Buon funzionamento
  • Bluetooth 4.0
  • Look semplice e poco vistoso

CONTRO:

  • Scarsa qualità realizzativa
  • I materiali plastici sono migliorabili, specie sul fondo
  • Impossibile conoscere lo stato di carica mentre è acceso

Alternative

Di prodotti di questa tipologia ne esistono moltissimi, ed il range di prezzo è più o meno dai 18 ai 35 € a seconda del brand e delle specifiche tecniche. In questo articolo abbiamo provato il One For All SV 1810 da circa 35 €, è un po’ più piccolo e costruito con una cura superiore, di contro però non può essere utilizzato senza essere alimentato e funziona solo da ricevitore.

Un prodotto abbastanza analogo a quello recensito è l’AUKEY BR-C11 in vendita a circa 20 €, rispetto l’AGPtek anche questo è leggermente più rifinito ed una capacità di batteria quasi doppia, che però non si traduce in una durata doppia del funzionamento.

Se si vuole avere accesso ad un protocollo Bluetooth 4.1 utile non solo per ridurre ulteriormente il consumo ma anche per evitare di avere interferenze sulla banda LTE, un modello da considerare è il TaoTronics TT-BA08, che annovera peraltro una durata in riproduzione di circa 20 or; il suo costo è di circa 30 €.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una breve lista delle specifiche di rilievo dell’AGPtek ZF-370

  • Bluetooth: V4.0 + EDR
  • Massimo numero di dispositivi “accoppiati”: 8
  • Distanza coperta: una distanza di 10 metri senza ostacoli
  • Durata singola carica in ricezione / trasmissione: max. 7 ore
  • Durata in Stand-by: 400 ore
  • Uscita audio: jack 3,5 mm
  • Tempo di ricarica: 2 ore
  • Batteria: ricaricabile 300mAh Litio
  • Dimensioni: 13,8 x 11 x 3 cm
I tag più seguiti