AUKEY PL-A3 Set lenti per Smartphone

Un set di obiettivi per divertirsi con il proprio smartphone

Fabio Esposito

Recensione

AUKEY è un marchio specializzato nella produzione di accessori per smartphone e soprattutto in soluzioni per l’accumulo di energia come le powerbank e caricatori da auto. Nella sua gamma presenta però anche prodotti dedicati all’ascolto come cuffie e piccole casse Bluetooth e prodotti un po’ particolari come gli obiettivi per smartphone oggetto di questa recensione.

AUKEY PL-A3 set di lenti e confezione

Il set di obiettivi PL-A3 comprende tre lenti, per tre effetti diversi: fisheye, wide angle e macro. La scatola in cui è contenuto il prodotto è subito riconoscibile per lo stile con cui AUKEY confeziona i propri prodotti: una scatola in cartone rigido molto semplice e dal look naturale ma anche curata, non dà assolutamente l’idea di essere un prodotto che si può acquistare con una ventina di euro. Il set di lenti è contenuto all’interno di un utile box morbido che può essere comodamente usato per il trasporto delle lenti e della clip che serve per posizionare le lenti sulla fotocamera del telefono. Sempre all’interno del box sono contenuti anche un sacchettino in plastica richiudibile per trasportare le lenti, un piccolo moschettone ed il panno per la pulizia degli obiettivi.

AUKEY PL-A3 lenti e clip

La tre lenti misurano giusto un paio di centimetri, ognuna riporta sul bordo nero il logo del marchio ed una scritta che ne permette di riconoscere immediatamente la funzione. Le tre lenti appaiono come dei veri e propri piccoli obiettivi fotografici e hanno un certo peso.

La clip presente all’interno della confezione vi permette di posizionare gli obiettivi davanti alla fotocamera del vostro smartphone purché questa non sia a più di 4 cm dal bordo più vicino. Probabilmente sono davvero pochi gli smartphone per cui la distanza tra fotocamera e bordo del telefono è superiore ai 4 cm quindi possiamo affermare che queste lenti sono compatibili con quasi tutti gli smartphone in commercio, controllate per sicurezza prima dell’acquisto ma non dovrebbero esserci problemi.

Caratteristiche e funzionalità

Le tre lenti hanno caratteristiche e resa differente.

La lente Fisheye ha un angolo di visuale di 198°, questo vuol dire che è in grado di mostrare tutto quello che è presente su una semisfera di fronte a sé, bordo incluso! Come potete vedere dalle foto che abbiamo scattato durante la nostra prova, l’effetto è quello di una distorsione molto forte del bordo dell’immagine che è circolare e non più rettangolare. La foto tende ad essere a fuoco solo nella parte centrale per poi diventare sfocata mano a mano che ci si avvicina al bordo, la lente è abbastanza nitida nella zona centrale (1/3 del raggio), oltre inizia progressivamente a distorcere e sfumare. Considerato il prezzo fa un buon lavoro e la bassa nitidezza sui bordi può essere utilizzata a nostro vantaggio per creare qualche effetto artistico interessante. Pretendere che una lente fisheye da telefono abbia la stessa nitidezza in tutta l’inquadratura di quella di un obiettivo da fotocamera professionale (da circa 600€) sarebbe decisamente poco onesto quindi non ci sentiamo assolutamente di considerarlo un difetto rilevante. Però è importante tenerlo a mente al momento dell’acquisto per non rimanere delusi da false aspettative.

AUKEY PL-A3 esempio scatti con fisheye e lente wideangle

La seconda lente è quella wide angle che ha un angolo di visuale di 150°. Anche questa lente è abbastanza luminosa, al pari del fisheye, ma la nitidezza è migliore. Tende a distorcere e sfocare molto solo negli angoli dell’immagine. Sicuramente la curvatura meno estrema dell’obiettivo aiuta molto nel migliorare il risultato. Considerate quindi che utilizzandola avrete a disposizione un maggiore campo visivo rispetto al caso in cui usiate la sola fotocamera del telefono, però la parte aggiuntiva sarà meno nitida del resto.

La terza lente è quella che ci è piaciuta di più. La piccola lente macro fa decisamente bene il proprio lavoro, permette uno zoom ottico di 15 volte, sufficiente per mettere in evidenza dettagli che non sarebbero visibili ad occhio nudo. Per mettere a fuoco il soggetto del vostro scatto dovrete avvicinarvi parecchio, 1 o 2 cm, quindi fate attenzione a cosa decidete di fotografare! Le foto macro di api ed altri simpatici animaletti sono molto belle, ma assicuratevi che l’animaletto non sia contrario all’essere immortalato! Come si vede dalle foto di esempio che vi proponiamo, la lente tende a mettere a fuoco molto bene su una distanza molto precisa, poi tende a sfocare.

AUKEY PL-A3 esempi con lente macro

Utilizzo

Utilizzare le tre lenti è estremamente semplice. Nel caso del Fisheye e della lente macro vi basterà avvitarle alla clip grazie alla filettatura (ben realizzata) di cui sono dotate, si tratterà poi di posizionare la clip in modo da tenere la lente davanti all’obiettivo della fotocamera del telefono. Poi non vi resta che liberare la vostra creatività e divertirvi a scattare foto decisamente insolite per un telefono.

AUKEY PL-A3 esempio montaggio su smartphone

Qualche consiglio su come utilizzare gli obiettivi… il Fisheye è sicuramente il più facile da utilizzare ma anche quello che richiede più inventiva per creare degli scatti interessanti. Il suo punto di forza è l’ampissimo campo visivo (appunto come quello di un pesce). Dovete ricordarvi che tenderà a distorcere molto l’immagine, quindi mantenete il vostro soggetto principale ben centrato. La lente wide è adatta ai paesaggi, la distorsione è presente ma meno pronunciata e se la usate in campo aperto sarà difficile che nella foto si noti in modo pronunciato, permettendovi di riprendere una scena molto più ampia. Per utilizzare questa lente bisogna collegarla alla lente macro e poi applicarla al telefono, da sola non è in grado di funzionare e d’altronde non è nemmeno possibile fissarla sulla clip senza utilizzare la lente macro allo stesso tempo, difficile sbagliarsi. Infine l’obiettivo macro, a nostro parere è quello meglio riuscito o perlomeno quello che ha la migliore resa fotografica. Potete anche utilizzarlo per controllare dettagli molto piccoli degli oggetti, come se fosse un piccolo microscopio, osservando l’immagine dallo schermo del vostro smartphone.

Verdetto

Queste tre piccole lenti di AUKEY sono un prodotto simpatico ed interessante per chi ama divertirsi a scattare fotografie con il proprio telefono. Sicuramente utilizzandole potrete sbizzarrirvi con molti effetti particolari, sfruttando sia le doti che i difetti delle lenti.

Non sono certo qualcosa di indispensabile per godervi le fotocamere del vostro smartphone, che a livello di qualità d’immagine sarà sicuramente superiore senza l’utilizzo di queste lenti aggiuntive.

Valgono ogni singolo centesimo di quello che costano, e se siete alla ricerca di un gadget simpatico da regalare o regalarvi, può valere la pena farci un pensiero.

PRO:

  • Buona qualità costruttiva
  • Facili da usare
  • Tanti effetti fotografici nuovi con cui sperimentare e divertirsi

CONTRO:

  • Bassa nitidezza per la lente Fisheye salvo nella zona centrale

Alternative

Più che marche alternative per lo stesso tipo di prodotto, per cui non ci sembra essere una differenza tale di prezzo o qualità che possa far preferire un prodotto rispetto ad un altro, possono esserci delle alternative in termini di funzionalità. Se per esempio l’idea del Fisheye proprio non vi interessa, allora potreste acquistare il kit PL-WD06 che contiene solo la lente wide e la macro.

Se volete aumentare la distanza focale ed ottenere quindi uno zoom ottico potete invece orientarvi verso la lente PL-BL02.

Specifiche

Ecco di seguito le specifiche del prodotto, potete consultare il sito di AUKEY per maggiori informazioni sulla gamma di obiettivi per smartphone.

  • Lenti: Macro / Wide angle / Fisheye
  • Ingrandimento con macro: 15x
  • Campo di visuale wide angle: 150°
  • Campo di visuale Fisheye: 198°
  • Dimensioni box: 13,2 x 9,4 x 4,6 cm
  • Peso box: 118 g
I tag più seguiti