Black and Decker NW3620N

Un piccolo accessorio indispensabile per la casa

Matteo Esposito

Recensione

La linea “Dustbuster” di aspiratori ricaribabili Black and Decker include modelli di diverse dimensioni e potenze, sia ciclonici che a filtro. Il modello recensito è il Dustbuster NW3620N “wet & dry”, ovvero adatto sia a l’aspirazione di solidi che di liquidi, a differenza del modello NV3620N che è adatto solo all’aspirazione di solidi. Più che dal nome è facilmente distinguibile dalla “livrea” azzurro e bianca, che gli dona anche un po’ di personalità. Il Dustbuster ha una linea tondeggiante, poco spigolosa, dolce nel suo design ed è composto di due pezzi, il becco, azzurro e semi-trasparente ed il corpo in plastica di colore bianco. Sulla parte alta sono presente i due tasti per lo sgancio del beccuccio e l’avviamento. La costruzione in plastica di buona qualità permette all’NW3620N di essere leggero e conferire comunque una sensazione di qualità e resistenza. Il beccuccio tende a graffiarsi un po’ con l’uso ma tutto l’aspirabriciole è resistente agli urti e romperlo è difficile.

Dustbuster NW3620N smontato e base d'appoggio

Essendo un modello ricaricabile, all’interno della confezione viene fornita anche la base per la carica che può essere appoggiata in maniera differente, al muro oppure su qualsiasi ripiano con vicino una classica presa di corrente. Sempre all’interno della confezione sono presenti una bocchetta a lancia per raggiungere più facilmente le aree più difficoltose ed infine una spazzolina per la pulizia di tessuti e in generale di superfici più soffici e delicate.

Come quasi tutti i modelli di queste dimensioni (14x25x43 cm) funziona a batteria e quindi è estremamente comodo da utilizzare, la presenza della batteria non influisce molto sul peso che è di circa 1 kg.

Dustbuster NW3620 vista tre quarti anteriore

Caratteristiche tecniche

Il Black and Decker NW3620N ha come caratteristica principale di poter aspirare anche i liquidi oltre alle classiche briciole o polvere. La rimozione del liquido avviene in maniera molto precisa, lasciando il piano pulito, a meno di non esagerare con il quantitativo da rimuovere. Data la potenza di aspirazione il liquido è più difficile da rimuovere rispetto alle parti solide con le quali il piccolo aspirapolvere si comporta sicuramente meglio.

Black and Decker per questo modello dichiara una potenza aspirante di 7,5 Air-Watts in linea con prodotti di prezzo analogo. Il Dustbuster ha una forza di aspirazione di 229 mm/H2O, circa un 5% superiore a quella del modello non adatto all’aspirazione dei liquidi. Paragonata però a quella degli altri modelli della stessa taglia della Black and Decker è comunque oltre il 60% in meno, al pari di quanto avviene con il prezzo di acquisto. Il suo contenitore ha una capacità massima di 300 ml che è comune a tutti i prodotti della gamma in grado di aspirare liquidi. La capacità di questi modelli risulta poco più piccola di quelli adatti esclusivamente all’aspirazione di solidi. Utilizzandolo per eliminare le briciole ed un po’ di liquidi da piani di lavoro della cucina e tavoli da pranzo si ha necessità di svuotarlo una volta a settimana.

Il Dustbuster, è dotato di un sistema di filtraggio a doppia azione che garantisce discrete prestazioni nel trattenere i residui e la polvere. I due filtri presenti, uno più grande e uno più piccolo localizzati all’interno permettono una doppia pulizia: quello più grande bloccherà i frammenti più grossolani di sporcizia mentre il secondo all’interno filtrerà anche le più piccole particelle di polvere.

NW3620 Filtro e becco

La durata della batteria non è molto elevata, si sente abbastanza la differenza rispetto ai modelli con batteria al litio che possono durare anche due o tre volte di più. In una delle nostre prove abbiamo usato il Dustbuster per la pulizia di una stanza di uno showroom di 20 mq circa che presentava delle basi disposte circolarmente da cui rimuovere sassolini e piccola sporcizia: a metà dell’opera la carica si era quasi esaurita non aspirando più a dovere e lasciando ricadere alcuni granelli di quello che avevamo raccolto. In questi casi bisogna armarsi di pazienza, svuotare e ricaricare l’apparecchio almeno una volta per ottenere una discreta pulizia.

Utilizzo

Come accennato, grazie alla buona ergonomia e l’utilizzo di materiali leggeri, l’utilizzo è semplice, come lo sono anche le operazioni di svuotamento e pulizia. Grazie agli accessori presenti è possibile rimuovere più facilmente lo sporco in situazioni dove altri prodotti che ne sono privi potrebbero essere più in difficoltà.

Una volta staccato il becco dalla parte posteriore con un click dovremmo solo preoccuparci di svuotare il contenitore in un cestino e ripulire i due filtri, quello principale di plastica traforato e quello particellare all’interno sempre traforato ma di tessuto.

Si possono entrambi sciacquare sotto l’acqua e questo facilita la rimozione completa dello sporco ed una volta asciutti sarà facilmente ricomponibile e pronto all’uso in un batter d’occhio.

Verdetto

Il Dustbuster è un oggetto di fascia medio-bassa le cui prestazioni sono adatte ad un utilizzo non gravoso, se lo consideriamo in quest’ottica possiamo dire che le nostre aspettative siano state discretamente soddisfatte.

Non mancano alcune criticità da evidenziare, ad esempio negativo è il fatto che se non inclinato a dovere gratta le briciole sulla superficie invece di aspirare, a meno che non sia a massima carica (circa i primi 5 minuti di utilizzo), come anche risulta macchinoso nella pulizia degli angoli e anfratti nascosti.

Un altro punto da valutare è appunto la durata della batteria che anche quando a piena carica si scarica molto velocemente, da cui è facile intuire la vera natura dell’oggetto ovvero una pulizia di una piccola cucina o tavolo.

PRO:

  • Adatto ad aspirare sia solidi che liquidi
  • Facile da riporre grazie alla base fissabile sia in piano che a parete
  • Ergonomico e facile da usare

CONTRO:

  • Non chiedetegli di aspirare qualcosa di molto più grande di un tavolo ed un piano di appoggio della cucina
  • La forza aspirante è adatta alle briciole e piccoli residui, già più faticoso aspirare i liquidi

Alternative

Le alternative per questa tipologia di apparecchio non mancano, anche se Black & Decker è un brand molto affermato e affidabile il cui costo in questo caso è in linea con prodotti aventi caratteristiche similari di brand differenti anche meno conosciuti.

Il primo modello che vogliamo suggerire è il medesimo articolo senza la caratteristica “wet and dry”. Questo perché è vero che alla fine è la sua principale caratteristica, ma raramente ne faremo un uso costante, mentre il discorso cambia per briciole, polvere e varie tipologie di sporcizia la cui rimozione è molto più frequente, anche usandolo solo in cucina. Le caratteristiche del modello alternativo con il codice di riferimento NV3610N sono una potenza di aspirazione di 211 mm/H2O e una capacità del contenitore di 370 ml oltre a un discorso estetico di colorazione che diventa rosso/grigio.  I prezzi si aggirano 20-30 euro e la differenza di prezzo fra i due è una decina di euro, a voi la scelta.

Una seconda alternativa che abbiamo individuato sempre rimanendo in casa è il Dustbuster DV9610N-QW da 18 Watt che si trova offerto ad un prezzo di vendita di circa cinquanta euro. Qui le differenze rispetto a prima sono molte, già del design e dal beccuccio molto più stretto e allungato capace di districarsi fra gli oggetti in maniera più semplice migliorando la pulizia. Il sistema di trattenimento dello sporco è sempre a filtri ma sia la forza di aspirazione che la capacità sono quindi più del doppio di quello da noi recensito.  Aumenta necessariamente il peso e le dimensioni diventando maggiormente ingombrante nel posto in cui dovrebbe stare (chi ha detto cucina?).

In conclusione, la valutazione finale dipende dall’utilizzo che intendiamo fare con questi apparecchi, nel senso che si chiamano aspirabriciole, ma ognuno può avere le “briciole” in posti differenti e in quantità differente. Di una cosa siamo certi, ovvero che potete scegliere il prodotto recensito od uno tra i due proposti in alternativa senza remore.

Specifiche

Qui di seguito trovate alcune specifiche del Black and Decker Dustbuster NW360N, per ulteriori informazioni rimandiamo alla pagina del costruttore che trovate qui.

  • Potenza: 7,5 Air Watts
  • Pressione di aspirazione: 229 mm/H2O
  • Portata d’aria: 807 l/min
  • Capacità contenitore: fino a 300 ml
  • Dimensioni: 14 x 25 x 43 cm
  • Peso: 1 kg ca.
I tag più seguiti