Bosch MUM56Z40

Un robot da cucina molto versatile ed efficiente

Fabio Esposito

Recensione

Bosch produce robot da cucina da circa 60 anni, un lungo percorso che ha permesso di realizzare prodotti di assoluta qualità come il MUM56Z40 che recensiamo oggi. La gamma di robot da cucina Bosch si divide in tre categorie: MUM4, MUM5 e MaxxiMUM. I modelli della serie 4 hanno prestazioni leggermente inferiori e sono più datati, mentre la serie MaxxiMUM in realtà offre un unico modello che probabilmente si adatta soprattutto a chi ne fa un uso semi-professionale.

Il modello 56Z40 si posiziona nella fascia medio alta, e si presenta come un robot da cucina completo di tutto meno che della funzione cottura che è presente in altri prodotti di marche differenti.

L’aspetto è nello stile Bosch, ha un design semplice, con linee pulite e tutte le superfici sono raccordate. Guardandolo si ha subito l’impressione di un prodotto solido e durevole. Le plastiche sono di buona qualità ed anche dopo un uso costante non sembrano sentire degli effetti del tempo e dell’usura. Ogni modello ha una colorazione distintiva, in questo caso grigio canna di fucile per la parte laterale e superiore e grigio chiaro (con un vago effetto metallizzato) per la parte interna e frontale.

Bosch MUM56Z40 dettaglio parte alta

Ogni modello della gamma si distingue per alcune funzioni che possono essere presenti o meno ed un set di accessori variegato. Il set del MUM 56Z40 è decisamente completo ed include: la ciotola da 3,9 litri per impastare con coperchio con apertura per permettere di aggiungere gli ingredienti durante l’impastatura, un tritacarne, un frullatore da 1,25 litri di capacità, uno spremiagrumi, una taglierina con tre lame a disco di diversa tipologia ed infine tre differenti fruste da impasto. Insieme a questi accessori è fornita anche una borsa cilindrica per riporne alcuni.

Tutti gli accessori sono anch’essi curati nel design e nella scelta dei materiali, tutte le parti metalliche degli accessori sono in acciaio inox e quindi lavabili anche in lavastoviglie. Fa eccezione solo il corpo del tritacarne che è in alluminio per motivi di leggerezza. Il disco forato dell’estrusore per il tritacarne è realizzato da un unico pezzo di acciaio inox, questo lo rende resistente e duraturo ed anche le lame sono estremamente solide.

Sicuramente si tratta di un oggetto ingombrante, non tanto il robot in sé che ha dimensioni tutto sommato compatte (27,1 x 28 x 28,2 cm) ma soprattutto per tutti gli accessori. Bisogna mettere in conto di avere un po’ di spazio libero nella credenza per riporre tutto quanto. Avere spazio per il robot da cucina per non doverlo spostare ogni volta è sicuramente consigliabile, dato il peso non proprio piuma di 7 kg.

Molto curato anche il sistema di alimentazione, con il cavo retrattile che è sicuramente molto comodo sia per mantenere in ordine il piano su cui è poggiato sia per evitare spiacevoli inconvenienti mentre lo si sposta. Sulla parte inferiore sono presenti dei piedini che ancorano perfettamente il robot al piano di lavoro, al di là del peso che già non gli permetterebbe di muoversi, questi forniscono ulteriore stabilità

Caratteristiche e funzionalità

Il Bosch MUM 56Z40 si distingue dai modelli inferiori della gamma soprattutto per il numero di velocità regolabili, ben 7 e la potenza del motore elettrico di 900 W. I modelli superiori arrivano fino a 1600 W mentre quelli più piccoli non superano i 500 W. A nostro parere, per un utilizzo casalingo, 900 W sono più che sufficienti per qualsiasi necessità. Il motore riesce a lavorare anche impasti duri come quelli di pane e pizza, anche se in questo caso si vede che fa un po’ più di fatica. La velocità è inoltre controllata in modo elettronico dal robot e si adatta sulla base del set-point impostato e della resistenza offerta dall’impasto.

Bosch MUM56Z40 dettaglio selettore velocità

L’ingranaggio planetario dell’impastatrice viene chiamato “3D” da Bosch per via dell’ampiezza dei movimenti della frusta all’interno della ciotola.

Grazie ai numerosi accessori presenti le possibilità di preparazione di cibi è praticamente illimitata, quei pochi che non sono forniti all’interno del set iniziale sono comunque acquistabili separatamente. L’unica cosa che non è possibile fare è cuocere i cibi.

Sempre sul fronte della sicurezza nell’utilizzo Bosch ha fatto un lavoro molto curato, non permettendo l’avviamento accidentale del robot se i pezzi non sono correttamente inseriti.  

Anche la rumorosità risulta contenuta, soprattutto quando lo si usa per impastare. Purtroppo non hanno ancora inventato un frullatore silenzioso invece…

Utilizzo

Le possibilità di lavorazione degli ingredienti che offre il MUM 56Z40 sono molte, e ci vuole un po’ di tempo per prendere dimestichezza con tutti gli accessori ed il loro montaggio e smontaggio se non si ha esperienza. Tutte le operazioni sono comunque illustrate sul libretto di istruzioni e con un po’ di pazienza si riesce ad utilizzare il robot da cucina con facilità.

Del suo funzionamento non possiamo che ritenerci molto soddisfatti, si vede bene l’esperienza maturata da Bosch in tutti questi anni con prodotti di questa tipologia.

Gli impasti sono lavorati molto bene e con rapidità, e questo permette anche di ovviare alla capacità della ciotola, la cui capacità potrebbe risultare un po’ limitata se si ha una famiglia numerosa. Anche le fruste per montare funzionano egregiamente, e sono molto rapide in tutte le preparazioni.

Bosch MUM56Z40 con braccio planetaria sollevato

Il tritacarne assomiglia ad un modello professionale e per quanto sia un accessorio che probabilmente non tutti utilizzeranno è bello vedere che non è stato trascurato dai progettisti Bosch.

Frullatore e spremiagrumi sono accessori che funzionano bene ma se non si ha spazio per tenere il MUM sul piano di lavoro e si dispone già di questi piccoli elettrodomestici, difficilmente saranno utilizzati. Semplicemente la differenza nell’usare questo o prodotti dedicati a quella funzione specifica non dà alcun vantaggio sostanziale che possa giustificare la fatica di sistemare il MUM sul piano di lavoro e poi nuovamente riporlo. Altra piccola nota “negativa” è un peccato che un prodotto così completo non riesca a sostituire egregiamente anche un piccolo robot da cucina per quanto riguarda ad esempio la preparazione di piccole quantità di prodotto. Fa praticamente di tutto, ma cercare di fargli fare anche questo è un po’ una forzatura e si vede dal risultato.

Le lame per tagliare lavorano bene il cibo e sono decisamente affilate, come per tutti i dischi forati tuttavia hanno il piccolo inconveniente che ogni tanto durante la lavorazione i fori devono essere disostruiti. Questo è facile con una spazzola o un getto d’acqua a doccino. Di tutti i pezzi presenti sono sicuramente quelli un po’ più difficili da pulire.  

Bosch MUM56Z40 Set accessori

Verdetto

Il nostro giudizio verso il Bosch MUM56Z40 è molto positivo, un prodotto che ha pienamente soddisfatto le nostre aspettative e che riteniamo possa farlo anche per chi ne farà un uso quotidiano per lungo tempo. La qualità costruttiva è molto buona e l’elevato numero di accessori e le diverse funzionalità che questi permettono danno un grande aiuto nella preparazione di molti piatti sgravandovi da le operazioni più “faticose” come impastare e dandovi più tempo da dedicare alle fasi più “creative” della preparazione dei vostri manicaretti.

Se vogliamo trovare un difetto a questo prodotto, l’unico forse è il costo rispetto a quello dei fratelli minori, è abbastanza elevato e se non si sfruttano a pieno tutti gli accessori. Nel caso in cui non possiate tenere il MUM in un posto fisso e siate quindi costretti a riporlo dopo ogni utilizzo, e soprattutto se oltre a questo disponete già di un frullatore e di uno spremiagrumi, probabilmente sono accessori a cui potete tranquillamente rinunciare. Se invece avete spazio e dovete attrezzare una cucina nuova, un prodotto molto completo come questo fa davvero al caso vostro!

PRO:

  • Ricco di funzioni ed accessori
  • Fa egregiamente tutto quello per cui viene venduto
  • Ottima qualità costruttiva e dei materiali

CONTRO:

  • Tanti accessori=tanto spazio per riporli
  • Alcuni accessori rischiano di essere inutili se avete piccoli elettrodomestici che coprono la stessa funzione dell'accessorio e per usare il MUM lo dovete sistemare e poi rimettere a posto
  • Qualche difficoltà nell'utilizzo delle lame a disco per via del cibo che deve essere rimosso dai fori

Alternative

Le alternative a questo prodotto che conviene valutare dipendono esclusivamente dall’uso che pensate di farne. Se non pensate di lavorare spesso impasti molto duri, come pane o pizza, potreste anche optare per un modello da 700 W, come ad esempio il MUM52131. Costa un 30% in meno ed ha buona parte degli accessori del 56Z40 (manca solo lo spremiagrumi).

Chi ha invece necessità di una ciotola più capiente, o per un utilizzo intensivo, potrebbe optare per il MaxxiMUM da 1600 W. Considerate però che la potenza impegnata inizia ad essere elevata, assicuratevi di avere un contratto di fornitura che regga almeno il robot ed il forno accesi insieme! Inoltre ha un prezzo decisamente più elevato.

Specifiche

Ecco un breve elenco di specifiche tecniche del Bosch MUM56Z40, per ulteriori dettagli potete seguire il link verso il sito del produttore.

  • Potenza: 900 W
  • Numero di velocità: 7 + manuale
  • Dimensione ciotola impasto: 3,9 l
  • Movimento impastatrice: Planetario dinamico Multi motion drive
  • Accessori in dotazione: 3 Ganci per impasti in acciaio / Taglierina con 3 dischi / Bicchiere frullatore in plastica 1,25 l / Tritacarne / Spremiagrumi / Borsa per riporre gli accessori
  • Dimensioni: 27,1 x 28 x 28,2 cm
  • Peso: 7,5 kg
I tag più seguiti