Brainwavz BLU-100

Gli auricolari Bluetooth 4.0 entry-level marcati Brainwavz

Matteo Esposito

Recensione

Continuiamo la nostra rassegna di auricolari a prezzi modici e, dopo aver trattato altri prodotti di casa Brainwavz procediamo alla recensione del modello BLU-100, parte dell’omonima serie “Blu”del brand americano che indica i modelli dotati di connessione Bluetooth.

I BLU-100 sono il modello entry-level di auricolari wireless di Brainwavz anche se a catalogo i modelli simili sono tre e nessuno va ad incidere su una fascia di mercato differente dagli altri. I tre modelli BLU-100, Blu-200 e Blu-Delta 200 infatti si trovano a poco meno di 10 euro di differenza tra il più economico ed il più costoso.

brainwavz blu-100 confezione

Non solo il prezzo ma anche il design è piuttosto simile. Dopo aver provato la cuffie Blu-Delta notiamo subito che le differenze tra i due articoli sono veramente poche. I materiali, escluse alcune rifiniture e piccoli dettagli di colore risultano sono analoghi.

Il design minimale, con il logo Brainwavz stampato sul retro degli auricolari, è una firma a comune tra i diversi modelli, al pari della semplice scatola di cartone al cui interno sono presenti una lista completa di accessori ben riposti e variegati in grado di offrire un’ottima esperienza d’uso ed un’immagine del prodotto ben curata. Piacevoli i dettagli di colore lime fluo sui tappini ed il controller posto sul cavo di collegamento tra i due auricolari, un colore in contrasto con il nero, che dà una maggiore personalità a questi auricolari.

brainwavz blu-100 pocket

Oltre al set di auricolari BLU-100, troviamo: tre set di tappini in silicone (S-M-L) in sostituzione di quelli originali in caso fossero rovinati con il tempo oppure non adatti alla nostra cavità auricolare, un paio di tappini di schiuma Comply, il cavo di ricarica micro-USB, un supporto in velcro per chiudere gli auricolari, un manuale di istruzioni, la garanzia di 24 mesi ed infine come da prassi Brainwavz, una preziosa scatolina in tessuto con zip per riporre tutto il kit all’interno e portare tutto con noi senza difficoltà.

brainwavz blu-100 contenuto della confezione

Caratteristiche e funzionalità

Gli auricolari BLU-100 sfruttano la connessione Bluetooth 4.0 con certificato aptX, un buono standard, con una distanza massima di utilizzo pari a 10 metri ed un accoppiamento tra i dispositivi che è stato sempre semplice e veloce. Purtroppo questa versione del Bluetooth è più soggetta a problemi di interferenza con le reti LTE che ormai sono molto comuni, a differenza della versione 4.1.

Gli auricolari sono molto leggeri, pesano poco, sono realizzati principalmente in alluminio e materiali plastici come ad esempio nel control panel, minimale e con i pulsanti in linea.

La batteria integrata da 60 mAh permette un ascolto con un autonomia di circa 4 ore, reali dati i test che abbiamo effettuato, il caricamento della stessa avviene in maniera rapida, in circa due ore avrete di nuovo le Brainwavz pronte all’uso.

brainwavz blu-10 auricolari in ear

Tecnicamente sono un prodotto interessante, sia per l’ascolto di musica che durante la visione di video e film. La risposta in frequenza è 20 Hz – 20.000 Hz, un valore diremo standard. Il traduttore dinamico è realizzato con un piccolo altoparlante chiuso con driver da 8 mm. Questa tipologia è quella più comune per questo tipo di auricolari in-ear e tipicamente comporta una minore apertura della scena musicale ed una propensione per le frequenze più basse, che devono essere quindi bilanciate per non risultare eccessive. apriamo una parentesi spiegando il significato.

La sensibilità è 110 dB e l’impedenza 30 Ohm, il primo indica che se correttamente alimentati questi auricolari possono arrivare a produrre un buon livello di pressione sonora, il secondo che sono abbastanza adatti a smartphone, tablet e PC portatili, tipicamente dotati di amplificatori non molto potenti.

Utilizzo

Gli auricolari BLU-100 di Brainwavz sono leggeri, questo permette un ascolto comodo, aiutato anche dalla buona forma e varie dimensioni dei tappini forniti in dotazione. Nonostante la comodità non sono degli auricolari adatti allo sport dato che una volta bagnati, anche solo con il sudore rischiano di sciuparsi, non avendo alcuna protezione ai liquidi.

L’audio è buono sia per quanto riguarda i medi e gli alti, i bassi sono la nota un po’ più dolente, mentre le voci e suono dell’ambiente circostante è ben riprodotto, limpido, chiaro nel suo ascolto.

brainwavz blu-100 controller

Il controller ha tre pulsanti ed un microfono, aspetto se vogliamo imprescindibile al giorno d’oggi per degli auricolari da usare con uno smartphone. I tre tasti, indicati con un segno + , - e (o), permettono di impartire diversi comandi tramite i clic con durata differente da 1 a 3 secondi. Come ci si può facilmente aspettare, tramite il controller è possibile regolare il volume, spostarsi di traccia avanti o indietro, ed avviare o interrompere la riproduzione piuttosto che rispondere al telefono o chiudere una chiamata.

Il LED di notifica di cosa sta avvenendp è posto nella parte bassa, non ha una luce molto chiara. Il cordino è preferibile posizionarlo frontalmente se dovete gestire le telefonate, il cavo infatti non è molto lungo e per alcuni versi è preferibile visto che così si riduce il rischio di fastidiosi ingarbugliamenti.

Verdetto

Avevamo già provato altri prodotti Brainwavz, ed anche i BLU-100 dal costo di circa 39,50 euro confermano le buone impressioni avute in passato. Per questa cifra Brainwavz ha uno dei “pacchetti” di accessori più curati e sicuramente è un prodotto che nella sua semplicità fa una bella figura. Il sound non è male anche se le frequenze basse sembrano un po’ penalizzate.

PRO:

  • Box ed accessori completo
  • Buona resa audio soprattutto nei video
  • Bluetooth perfetto per quanto riguarda il “pairing”

CONTRO:

  • Bassi non sempre all’altezza
  • Bluetooth solo 4.0

Alternative

Se siete in cerca di auricolari Bluetooth potete trovare numerosissimi prodotti interessanti sul mercato. La scelta è davvero vastissima ed è importante capire cosa si cerca. Anche all’interno della stessa fascia di prezzo esistono prodotti anche molto diversi, alcuni puntano alla massima libertà di movimento, come i modelli tipo earbuds, altri all’uso sportivo grazie ad una grande stabilità e resistenza alle intemperie, altri ancora come i Brainwavz BLU-100 cercano di essere un buon compromesso tra diverse esigenze.

Se questo è il prodotto che state cercando, qualcosa in grado di accompagnarvi durante la giornata in diverse attività, lavorative o di relax, rimanendo con il marchio Brainwavz l’alternativa migliore sono i Blu-Delta 200. Questo è un modello leggermente più costoso rispetto a quello recensito, circa 41 euro, ma essendo più recente permette di risolvere il problema di interferenza con le reti LTE. Nella nostra recensione potete trovare molti dettagli su questi buoni auricolari.

La batteria si ricarica più velocemente, al di sotto delle due ore, di contro la sua autonomia ha riscontrato qualche problema con alcuni utenti. I trasduttori sono sempre di tipo dinamico con driver da 9,2 mm, la sensibilità è 96 dB e l’impedenza 16 Ohm, il materiale usato è tutto alluminio di colore nero. Esteticamente sono più appariscenti e curati dei BLU-100.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche degli auricolari BLU-100, per un elenco più completo e maggiori informazioni potete consultare il sito del produttore in lingua inglese:

  • Trasduttore: dinamico con driver da 8 mm
  • Impedenza: 30 Ohm
  • Sensibilità: 110 dB
  • Range frequenza: 20 - 20000 Hz
  • Bluetooth: 4.0 (CSRBC8645) aptX
  • Batteria: 60 mAh
  • Autonomia della batteria: 4 ore
I tag più seguiti