I più letti

Brainwavz Blu Delta

La musica senza fili sempre a portata di mano

Matteo Esposito

Recensione

Torniamo a recensire un prodotto Brainwavz, brand di Hong Kong specializzato in cuffie audio, disponibili in una moltitudine di versioni e tipologie. Dopo le ottime HM2, di cui potete trovare qui la nostra recensione, che ci hanno piacevolmente convinto per le loro grandi qualità soprattutto rispetto al prezzo proposto, passiamo ad un altro genere di cuffie: un modello in-ear Bluetooth.

brainwavz blu delta box

Brainwavz con il suo catalogo decisamente ampio punta a soddisfare ogni possibile esigenza in fatto di cuffie: da chi desidera un prodotto per l’ascolto di musica comodamente seduto nel salotto di casa a chi invece preferisce qualcosa di piccolo e facile da portare sempre con sé.

brainwavz blu delta case

Esteticamente parlando gli auricolari Brainwavz Blue Delta 4.1 earphones sono ben rifiniti ed anche quando indossati sono perfettamente riconoscibili grazie al logo disegnato sulla parte esterna che del padiglione di colore rosso scuro metallizzato. A parte questo piccolo dettaglio, le cuffie sono di colore nero e non sono disponibili altre colorazioni. Molto funzionale il sistema per allungare o accorciare la lunghezza del filo che collega i due auricolari destro e sinistro, realizzata grazie ad un piccolo passacavo in gomma. Sul filo è presente il classico controller per inviare comandi al telefono.

Come per le HM2 la dotazione di serie è ottima. All’interno della semplice confezione troviamo oltre alle cuffie anche una serie di utili accessori: una shirt clip, 4 ricambi in silicone di diverse misure (S-M-L), 2 Comply Foam T-400 “Made in USA”, ovvero due ricambi particolari per ridurre molto i rumori dall’esterno garantendo comunque comodità e buona qualità sonora, un cavo micro-USB per la ricarica ed infine una piccola guida dell’utente ed un cavo in velcro per poter richiudere facilmente le nostre cuffie una volta usate ed inserendole nuovamente nella custodia.

Infine nota a sé per un piccolo tocco di classe riguardo il case con logo che viene fornito insieme a quanto elencato sopra per portarsi dietro tutto il corredo completo ed organizzato per scomparti. In questo modo non solo potrete riporre tutto in ordine ma diventerà molto più semplice portare con voi questo paio di cuffie Bluetooth e relativi accessori.

La garanzia ha una durata di 24 mesi, classica per i prodotti di elettronica.

Nel momento in cui stiamo rivisitando la recensione (Giugno 2019) è attivo sul sito ufficiale un contest particolare, una sorta di loot box dal prezzo di dieci dollari che permette anche se con una minima percentuale di vincere prodotti del valore di 300-400 dollari.

Potete anche solo per curiosità dare un occhio qui alla pagina dedicata (in inglese) sul sito Brainwavz.

brainwavz blu delta set

Caratteristiche e funzionalità

Dicevamo ad inizio recensione che ci sono diverse tipologie di cuffie e che alcune si prestano ad un uso in certe situazioni meglio di altre. Le cuffie dotate di cavo, non solo quelle a dinamica chiusa di grosse dimensioni ma anche quelle in-ear classiche da dotazione standard di ogni smartphone o lettore mp3 hanno il difetto della scarsa praticità del cavo, soprattutto quando si è in movimento come durante un allenamento. L’utilizzo di cuffie Bluetooth come le Brainwavz Blu Delta permette di ovviare a questi problemi garantendovi il piacere delle musica e dell’intrattenimento con il vostro smartphone in modo libero da impedimenti.

Le cuffie Brainwavz Blu Delta 4.1 vanno a sostituire la versione precedente dotata di Bluetooth 4.0. Rispetto a quest’ultime si differenziano non solo per questo ma anche per piccoli dettagli ed accorgimenti di tipo estetico che sono stati apportati.

Per cuffie non alimentate tramite cavo la durata della batteria è fondamentale: le Brainwavz Blu Delta hanno una batteria con una durata di ben otto ore in riproduzione e circa 100 ore in standby. La carica è possibile in un tempo ragionevole di un paio di ore connettendo il controller posto sul filo ad una porta USB utilizzando il cavo micro-USB / USB fornito in dotazione. Altro elemento chiave per la scelta di una cuffia Bluetooth è la distanza possibile che è possibile tenere dal dispositivo con cui sono collegate, che in questo caso è di circa dieci metri come confermata dalle nostre prove; provandole in un corridoio casalingo e misurando la distanza possiamo affermare che l’audio rimane pulito e senza interruzioni entro la distanza dichiarata se non vi sono pareti interposte. Quando sono presenti, la distanza chiaramente si riduce.

brainwavz blu delta sistema di ricarica

In termini di caratteristiche audio la sensibilità è di 100 dB a 1 mW, questo valore indica la pressione acustica che una cuffia può esercitare, più alto sarà questo valore maggiore sarà il volume che il dispositivo è in grado di riprodurre, di media un valore sopra 85 dB è accettabile. Per chi ama ascoltare musica volume più sostenuto un valore alto è preferibile soprattutto se si utilizzano con un lettore mp3 o smartphone, più è bassa la sensibilità, maggiore la potenza richiesta per ottenere lo stesso volume e di conseguenza minore la durata della batteria.

Il range di frequenza è 20-20.000 Hz pari alla gamma standard che l’orecchio umano è in grado di percepire. Con valori simili si possono tranquillamente apprezzare tutti i generi musicali, dall’elettronica con bassi decisi ai timbri acuti di una trombetta in un brano jazz.

L’impedenza è di 16 Ohm, valore che di per sé non indica la qualità audio della cuffia ma è da tenere in considerazione soprattutto per quanto riguarda l’amplificazione eventuale che vogliamo poter sfruttare, i valori di norma partono da 6 Ohm e possono arrivare anche a 600 Ohm su alcuni modelli.

Utilizzo

Già appena estratte dalla scatola le Blu Delta dispongono di un po’ di batteria e potrete subito provare l’accoppiamento con il dispositivo prescelto.

Le cuffie si possono accendere premendo il pulsante centrale del controller, un suono ci indicherà l’accensione che sarà visibile anche grazie al led blu intermittente. Per accoppiare le cuffie non dovremo fare altro che accendere il Bluetooth sul dispositivo e tenendo premuto il pulsante centrale per circa sei secondi si noterà che l’intermittenza del led si alternerà dal blu al rosso il che vorrà dire che l’accoppiamento sarà andato a buon fine. Al termine dell’ascolto è possibile spegnere facilmente le cuffie grazie alla pressione del solito pulsante centrale vedendo il led rosso lampeggiare finché non si sarà spento del tutto. La scelta di non effettuare uno spegnimento automatico permette di evitare di dover riaccoppiare dispositivo e cuffie se la pausa nell’utilizzo è solo temporanea, tuttavia può capitare di dimenticarsele accese e quindi di ritrovarsi con un livello di carica più basso all’utilizzo successivo.

La clip fornita torna particolarmente utile per un uso più comodo delle cuffie non avendo il peso della parte centrale basculante e tirando le cuffie, così facendo possiamo chiuderla sul colletto o sulla parte esterna di una camicia o giacca, sobrietà ed eleganza ringrazieranno per l’assenza del classico “ciondolio” del cavo sotto il nostro mento.

brainwavz blu delta controller e microfono

I tre pulsanti a disposizione hanno delle semplici funzioni intuibili da tutti e ben posizionate sul controller centrale. I due tasti indicati con i simboli “più” e “meno” posti alle estremità permettono di regolare il volume mentre il pulsante centrale è necessario non solo per l’accensione, lo spegnimento ed accoppiamento con i dispositivi ma anche per avviare o interrompere la riproduzione.

Oltre che per ascoltare musica, grazie al microfono integrato nel controller è possibile anche rispondere alle chiamate provenienti dallo smartphone a cui sono collegate. Le abbiamo testate con due dispositivi Samsung, un S5 ed un S6 riscontrando una buona qualità audio sia in ricezione che in invio.

Verdetto

Ancora una volta siamo rimasti soddisfatti di un prodotto Brainwavz, la qualità dell’audio è buona, il suono è pulito, hanno un buon equilibrio tra bassi ed alti, buono anche per quanto concerne l’audio del microfono e la ricezione delle telefonate.

Ottima la presentazione del prodotto a partire dalla scatola, il corredo è davvero completo di tutto ed offerto ad un prezzo medio molto concorrenziale di 46 euro circa, l’attenzione ai dettagli è veramente alta e vale la pena tenere questo brand in considerazione per l’acquisto di una cuffia o di auricolare.

Non sono proprio le stesse anche perchè è passato molto tempo da quando abbiamo recensito questo modelloma è possibile considerare nel momento in cui aggiorniamo (Giugno 2019) le Brainwavz Delta come degne eredi delle Blu Delta.

Nel successivo paragrafo aggiorniamo le alternative descrivendo il modello uscito a Giugno dello scorso anno.

 

PRO:

  • Buone prestazioni audio
  • Design curato e funzionale
  • Ottima dotazione di accessori

CONTRO:

  • Niente da segnalare

Alternative

Le alternative a questo prodotto sono ricercabili facilmente rimanendo in casa Brainwavz ed in questo caso abbiamo deciso di proporre un articolo di qualità leggermente maggiore ovvero la Brainwavz B100 ed un modello simile a quello recensito fatta salva la differenza di non essere Bluetooth, ovvero il modello Brainwavz Delta.

Le Brainwavz B100 hanno un design differente ed anche l’uso è diverso con un fit ergonomico sopra l’orecchio sono studiate per riprodurre in maniera limpida le voci rispettando un giusto valore dei bassi, il plug è placcato in oro e la sensibilità della cuffia è pari a 110 dB a 1mW, questa cuffia si trova sul mercato ad un prezzo di circa 55 euro.

Le Brainwavz Delta sono invece la base di partenza per una cuffia dal prezzo entry level a cui non manca niente per farsi apprezzare, il design è molto simile alle Blu Delta da noi recensite. Il controller permette le stesse funzioni e come per le Blu delta ha microfono integrato. Queste cuffie rappresentano la base di partenza di un ascolto discreto senza spendere grosse cifre, e le potete acquistare alla modica cifra di circa 25 euro.

C'è un po' di confusione su Amazon riguardo il modello "Delta", si trovano infatti molte varianti e dalle foto molti sembrano uguali o copie di uno della'altro.

Precisiamo che questo modello Brainwavz Delta è quello da tenere in considerazione, è infatti l'ultimo uscito e quello più aggiornato oltre ad essere più economico di altri articoli in lista ma che risalgono al 2014.

Il prezzo è di 22 euro circa, sono disponibili in due colori (tre con il rosso sul sito ufficiale).

Di seguito potete trovare il link ufficiale della casa madre Brainwavz dove leggere le varie specifiche a livello audio, riassunte con driver da 8mm, sensiblità 100dB 1mW ed impedenza 16Ohm.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche delle cuffie Brainwavz Blu Delta, per un elenco più completo e maggiori informazioni potete consultare il sito del produttore

  • Sensitività: 100 dB a 1mW
  • Range frequenze: 20 - 20000Hz
  • Impedenza: 16 Ohm
  • Durata batteria: 8 ore in riproduzione / 100 ore in standby
  • Bluetooth: 4.1 con aptX
  • Garanzia: 24 mesi

 

 

I tag più seguiti