Chereeki 257

Un piccolo smartwatch per tutte le tasche

Roberto Armani

Recensione

Scrivendo Smartwatch entriamo in una galassia infinita, un universo in cui ci sono migliaia di pianeti. Grandi, piccoli, di medie dimensioni e prestazioni. Il Cheereki abita un pianeta piccolino se lo consideriamo in senso generale, grande se consideriamo il rapporto qualità prezzo. È un orologio di fascia bassa con prestazioni medie ma capace di soddisfare molte esigenze senza spendere cifre alte.

Gli Smartwatch in generale non hanno ancora avuto l’impatto che i produttori speravano, i motivi sono molteplici, i costi per i modelli più avanzati, le prestazioni per quelli di fascia economica… ci fermiamo qui altrimenti diventa un trattato sociologico.

chereeki smartwatch 257 contenuto della confezione

La linea richiama quella del più noto Apple Watch, rettangolare con il tasto funzioni posto sulla destra, sul lato sinistro troviamo un finto pulsante che nasconde la presa di alimentazione micro USB. Le dimensioni sono quelle classiche da Smartwatch ed il peso di 140 grammi.

Il “vetro” del quadrante in realtà è di plastica, nonostante questo, l’impressione generale è quella di una buona robustezza e il livello di finiture abbastanza buono, consideriamo che si rivolge al mercato di fascia bassa, acquistabile per un paio di decine di euro. Anche il cinturino in gomma restituisce una sensazione di resistenza.

La confezione è una semplice scatolina in cartone riciclato che contiene lo Smartwatch, il cavo di ricarica e le istruzioni, anche in italiano.

Caratteristiche e funzionalità

Entriamo nel particolare, il Chereeki ha uno schermo non capacitivo da 1,54”, poco più di un 30% in meno rispetto ad un Apple Watch. A differenza delle prime versioni di quest’ultimo però può essere usato anche autonomamente dallo smartphone. Con la sua SIM inserita possiamo infatti utilizzarlo anche per telefonare. L’uso “normale” in ogni caso è quello accoppiato con lo smartphone e la sua app o l’app Mediatek.

Fa molte cose, possiamo usarlo ovviamente per guardare ora e data, ma su orologi di questo tipo paradossalmente l’ora è la cosa meno importante. Più frequente invece l’utilizzo come podometro, telecomando per la fotocamera del telefonino, sveglia, telefono stesso, per il controllo del sonno e molte altre funzionalità. Dettaglio non trascurabile, è in grado di effettuare delle foto e di memorizzarle nella memoria interna da 16 GB, espandibile a 32 GB tramite lo slot microSD presente.

chereeki smartwatch 257 vista laterale

La batteria è da 350 mAh, non pochissimo, per darvi un’idea, sempre l’Apple Watch terza serie ha una batteria da 279 mAh, anche se ovviamente in questo caso sulla durata incide tantissimo anche l’ottimizzazione sia hardware che software.

La comunicazione con il telefono a cui è collegabile avviene tramite Bluetooth 4.0, questo se vogliamo è un po’ un punto dolente, in quanto questa versione, a differenza della 4.1 va spesso in conflitto con le reti LTE e può portare a qualche problema di connessione.

Utilizzo

La doverosa premessa è che il Chereeki è concepito per l’uso con un dispositivo Android, con iOS lo si può usare ma solo per quanto riguarda le funzioni basilari, orologio, podometro, e telefono, talvolta arriva qualche notifica.

Prima di tutto è necessario caricarlo e scaricare l’app dedicata, la possiamo cercare direttamente su Play Store oppure usando il codice QR che troviamo nelle istruzioni. Noi abbiamo preferito usare l’app Mediatek Smart device, più completa.

chereeki smartwatch 257

L’utilizzo delle varie funzioni messe a disposizione è semplice ed intuitivo, lo si accende e appare la schermata iniziale che presenta l’ora ed in basso a sinistra il menu mentre a destra il comando per l’agenda telefonica. Selezionando il menù si apre una finestra che mostra tutte le opzioni disponibili, manca ovviamente, dato il prezzo, il cardiofrequenzimetro. Il touch è buono, scorre bene in modo fluido. C’è la possibilità di regolare la gesture e si attiva col movimento del polso per risparmiare batteria. La durata di quest’ultima è di circa 16/18 ore se smanettate parecchio e fate diverse telefonate, se lo usate per ora e podometro dura anche un paio di giorni. Si ricarica completamente in due ore.

Il software non è recentissimo e con iOS l’utilizzo è estremamente limitato, praticamente si limita a fare da orologio e podometro; fondamentale quindi avere un dispositivo Android per apprezzarlo a pieno. Parlavamo prima dell’app dedicata e lo ribadiamo, ci siamo trovati meglio scaricando Mediatek Smart Device, più completa.

Verdetto

Se avete un telefono Android ed è il vostro primo Smartwatch lo consideriamo un buon acquisto.

Non siamo pienamente soddisfatti del Chereeki anche se le sue carte le sa giocare in modo discreto, ci rendiamo peraltro conto che con 20 euro è difficile trovare di meglio. Un ultimo consiglio, se avete un iPhone cercate altrove.

PRO:

  • Prezzo molto basso
  • Buon livello di costruzione
  • Schermo abbastanza grande ma poco visibile in piena luce.
  • Telefono
  • Fotocamera integrata

CONTRO:

  • Connessione Bluetooth a volte Instabile
  • Hardware e software datati

Alternative

Volendo spendere anche pochi euro in più si trovano dispositivi più flessibili e con caratteristiche generali di miglior livello, se andate in bicicletta e non avete vent’anni, un bel cardiofrequenzimetro può essere comodo. Vediamo quindi alcune alternative.

Se volete ricevere le notifiche, vedere l’ora, avere insomma le funzioni base di uno Smartwatch economico in alternativa vi proponiamo l’AGPTek A1 già testato in queste pagine. Costa cinque euro in più ma è anche più stabile.

Le alternative tra i 20 e i 25 euro sono praticamente infinite e hanno tutte le stesse prestazioni, preferiamo proporvi qualcosa in una fascia di prezzo più alta (pur rimanendo in ambito estremamente economico), come lo Yamay costa il doppio, 6 volte meno di un Samsung o Apple Watch ma è subacqueo IP68 e secondo noi il migliore della sua categoria. Anche questo funziona come telefono, registra conversazioni, fa molto e fa tutto bene, compatibile IOS per quasi tutte le funzioni.

Infine, il WillFul SW016, stabile, carino, a meno di 30 euro, con telefono e gesture.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito alcune delle caratteristiche principali dello Smartwatch di Chereeki

  • Batteria 350 mAh
  • Memoria interna: 16 GB. Espandibile a 32 GB
  • Connettività: Bluetooth 4.0
  • Display: 1.54” non capacitivo
  • Lingue supportate: inglese, italiano, cinese, spagnolo
  • Peso: 140 g

 

I tag più seguiti