Coolermaster Masterkeys Lite Combo

Un ottimo kit per i videogiocatori targato Cooler Master

Matteo Esposito

Recensione

Cooler Master è uno dei marchi che da tantissimo tempo è presente sul mercato con prodotti dedicati ai PC, in particolare con quella componentistica che si definisce accessoria ma che in fin dei conti tanto accessoria non è: difficile immaginare un PC senza un sistema per dissipare il calore o privo di case.

Da un po’ di tempo oltre ai suoi cavalli di battaglia che normalmente risiedono all’interno dei PC, ha iniziato a proporre anche periferiche come tastiere e mouse, la line-up di prodotti è ad oggi molto vasta e punta a soddisfare le richieste più disparate. Da quelle di chi cerca qualcosa di semplice ed efficace a chi invece ha a cuore anche dettagli forse più frivoli, ma di sicuro effetto e talvolta molto utili come la retroilluminazione RGB.

coolermaster masterkeys lite L confezione

I bundle mouse e tastiera stanno prendendo sempre più piede, offrendo soluzioni adatte a risparmiare qualcosa e ritrovandosi prodotti abbinati che in una configurazione ideale, soprattutto per chi ama dare alla propria postazione di gioco (o lavoro) un look distinguibile.

Oggi recensiamo il box proposto da Cooler Master con il nome Masterkeys Lite-L, composto da tastiera a membrana (ibrida in realtà) ed il relativo mouse, prodotti dal design sobrio ma con buona possibilità di personalizzazione grazie all’illuminazione RGB, ormai presenti in qualsiasi prodotto da videogiocatore che si rispetti.

All’interno della confezione, di un certo peso, a suggerire una discreta solidità del contenuto, troviamo ben organizzati il mouse e la tastiera, con le dovute protezioni.

Sia il mouse che la tastiera danno subito una buona impressione di qualità al tatto, si notano per la tastiera le buone finiture, senza imperfezioni e sbavature e possiamo dire altrettanto per il mouse, il quale ha una forma tradizionale. Entrambi i prodotti sono di colore nero, nonostante questo è possibile grazie alla modalità RGB scegliere il colore della retroilluminazione che preferiamo dare ad entrambi.

coolermaster masterkeys lite L contenuto della confezione

Una particolarità della tastiera in termini di design è il ridottissimo spessore del bordo esterno, le dimensioni sono di 439 x 129 x 41 mm ed il peso, come anticipato è di quasi 1 kg, di sicuro non rischia di spostarsi accidentalmente da dove viene collocata.

coolermaster masterkeys lite L  layout della tastiera

Il mouse è un classico 2 tasti più scroll all’interno della rotella sulla parte superiore, a cui si aggiungono il pulsante sul dorso per la regolazione della precisione ed i due per il pollice sul lato sinistro, non è simmetrico e difficilmente si adatta a chi preferisce usarlo con la sinistra. È leggero, circa 91 grammi, ma garantisce un buon controllo. Anche in questo caso il cavo di collegamento è in gomma ed ha la stessa lunghezza di quello della tastiera

La garanzia di Cooler Master per i propri prodotti è di due anni a partire dalla data di acquisto.

coolermaster masterkeys lite L mouse

Caratteristiche e funzionalità

Questo modello di tastiera è collegabile al PC tramite un classico cavo USB 2.0, in gomma (avremmo preferito in tessuto), lungo circa 1,8 m. La caratteristica innovativa è quella di utilizzare un nuovo sistema di attuazione chiamato da Cooler Master “Mem-chanical”, il quale rappresenta un sistema ibrido a metà fra una tastiera a membrana ed una di tipo meccanico.

Nello specifico questo sistema di tasti è composto da quattro pezzi, il cappuccio rimuovibile, il supporto che permette di avere una pressione del tasto lineare, quindi stabile alla pressione, il pistone trasparente garantendo una maggiore luminosità dei colori trattenendo meno luce all’interno del tasto ed infine il gommino posto in fondo al tasto il quale aumenta la durabilità ammortizzando la corsa del tasto riducendo anche il rumore.

Tutto questo completa la struttura e come sono composti i tasti della Masterkeys Lite-L, creando un sistema nuovo che ricorda quello di una tastiera meccanica durante l’uso anche se con caratteristiche tecniche differenti.

coolermaster masterkeys lite L tastiera, vista frontale

La tastiera è divisa in sei diverse zone, colorabili in modo differente e con effetti tre effetti differenti: ad esempio quello chiamato “waves” che crea delle onde di colore sulla tastiera, oppure “breathing” che alterna l’illuminazione come il respiro” del corpo umano ed infine “scan”, illuminando le zone da sinistra verso destra.

Possiamo poi come di consueto sia per la tastiera che per il mouse mantenere il colore statico, oppure cambiarlo in maniera dinamica e creando un effetto arcobaleno.

La tastiera è anche dotata di anti-ghosting che permette nelle fasi concitate di far eseguire il comando a 26 pulsanti differenti, anche se premuti praticamente in contemporanea. Questa funzione che delle volte non viene sottolineata abbastanza, risulta fondamentale durante l’utilizzo di alcuni giochi, specie nelle fasi più concitate, dove la velocità del gioco e dei nostri click influisce positivamente o negativamente sull’esito dei match a cui prendiamo parte.

coolermaster masterkeys lite L tastiera retroilluminata

Se siete abbastanza smanettoni potete anche pensare di rimuovere il cappuccio dei vari tasti ed inserire i pulsanti Cherry MX compatibili creando così la vostra tastiera ideale. Il sistema ibrido di Cooler Master è infatti compatibile con i pulsanti Cherry MX offrendo quindi una maggiore possibilità di customizzazione.

Per finire, esiste una modalità on-the-fly control, la quale permette oltre ad avere una scorciatoia a Windows la possibilità di velocizzare le operazioni ed il bloccaggio dei tasti tramite key-lock. Segnaliamo inoltre che la Masterkeys Lite-L è resistente agli spruzzi, ideale per chi, magari bevendo qualcosa distrattamente mentre è al PC ha più volte rischiato di mandare in cortocircuito la tastiera in modo accidentale.

coolermaster masterkeys lite L  mouse, vista laterale

Il mouse ha meno caratteristiche da offrire rispetto alla tastiera. A livello di illuminazione esistono due zone di LED RGB, una sulla parte posteriore della base e due strisce LED attorno alla rotellina dello scroll, personalizzabili tramite le impostazioni predefinite. Tramite alcune combinazioni di pulsanti, che coinvolgono il tasto della regolazione dei dpi è possibile impostare direttamente l’illuminazione, rapido ed immediato.

A livello tecnico, il sensore del mouse è un Avago 3050 ad infrarossi. La risoluzione varia da 500 a 3500 dpi ed è immediatamente riconoscibile in base al colore con cui è illuminato il mouse: nello specifico si parte con un minimo di 500 dpi (rosso), 1000 (blu), 2000 (viola) ed infine 3500 (bianco). Purtroppo non ci sono velocità superiori anche se dal punto di vista pratico il valore massimo (3500 dpi) rappresenta il giusto livello per un videogiocatore nella norma o comunque per buona parte dei titoli presenti.

Data la sobrietà del mouse nel look ed il buon livello di comfort, quest’ultimo si presta bene ad un uso sia gaming oltre che quotidiano/lavorativo. Sia la forma che il design in sé per sé non sono forzati non avendo linee ed accenti particolarmente eccessivi.

coolermaster masterkeys lite L mouse, vista dall'alto

Utilizzo

Entrambi i prodotti del kit Coolermaster sono plug & play, basta collegarli ad una porta USB, direttamente del PC o su un HUB USB, per iniziare ad usarli senza la necessità di altri software o driver da scaricare.

Per quanto riguarda la tastiera, si percepisce subito un buon feeling con i tasti. La sua compattezza è apprezzabile ed il suo utilizzo, anche per quanto riguarda l’impostazione dell’illuminazione è molto semplice. Tramite la pressione dei pulsanti FN (funzione) in alto a sinistra possiamo impostare il colore che prediligiamo oppure la sequenza di intermittenza dei LED, garantendo una personalizzazione elevata senza l’uso di software accessori.

coolermaster masterkeys lite L mouse illuminato

Il mouse scorre bene su qualsiasi superficie, i pulsanti frontali escono leggermente dalla base e bisogna porre un minimo di attenzione nel trasporto per non rovinarlo se desideriamo usarlo spesso in trasferta. Nonostante questo è leggero e pratico nell’uso. I suoi tasti accessori sono ben collocati e di facile fruizione.

Buona la scelta di permettere la regolazione dell’illuminazione direttamente con una combinazione di tasti di uso poco frequente, si evita così di dover installare software dedicati che spesso e volentieri vanno comunque a rallentare un po’ l’avvio dei PC.

Detto questo, la mancanza di un software dedicato si sente nell’impossibilità di impostare delle macro personalizzabili, magari creando dei profili predefiniti da usare con le diverse applicazioni. Se però è qualcosa che normalmente non fate, è probabilmente un mouse ideale.

coolermaster masterkeys lite L illuminazione complessiva

Verdetto

Il kit Materkeys Lite-L di Cooler Master rappresenta una combo che al prezzo di circa 47 euro vi permette di avere due ottimi prodotti per giocare o lavorare al PC quali mouse e tastiera.

Entrambi i prodotti sono ben realizzati e la cura si vede già a partire dalla confezione. Non abbiamo evidenziato particolari dubbi durante l’utilizzo ed il prezzo proposto è una buona base di partenza per desidera configurare una postazione senza spendere una cifra abbinando due prodotti in uno.

La tastiera è discretamente silenziosa e l’ampia personalizzazione garantisce al giocatore a livello estetico sempre nuove configurazioni, unico neo i cavi in gomma (lunghi 1,8m sia per la tastiera che per il mouse), sono leggermente delicati.

Il setup infine avviene in automatico senza l’uso di programmi accessori da installare, il che indica di poter usare entrambi i prodotti appena inseriti nella porta USB.

PRO:

  • Prezzo allettante
  • Buona personalizzazione dell’illuminazione

 

CONTRO:

  • Mouse leggermente rumoroso al click
  • Non ha un sistema dedicato per l’impostazione di macro

Alternative

Dato l’amplio catalogo di Cooler Master, rimaniamo in casa scegliendo un’alternativa alla Masterkeys Lite-L oggetto della recensione.

Nello specifico andiamo a vedere uno dei prodotti più recenti, il modello MasterSet MS121. Anche questo è un bundle (mouse-tastiera) ma ha un prezzo al pubblico leggermente superiore, pari a circa 79 euro nel momento in cui scriviamo la recensione.

La tastiera è praticamente identica a quanto visto nella Lite-L a parte le differenze nella possibilità di personalizzazione della retroilluminazione mentre il mouse ha una maggiore sagomatura ed ergonomia.

La retroilluminazione della tastiera stavolta può essere impostata per singolo tasto, non per area, e questo in parte giustifica l’aumento di prezzo.

In definitiva la differenza di prezzo è evidente (circa 30 euro), come anche alcune differenze presenti; se cercate una maggiore configurabilità potete optare per il kit MasterSet. Viceversa, potete scegliere il kit MasterKeys Lite-L che nonostante abbia qualche anno ormai rimane un ottimo “evergreen”.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche del kit Masterkeys Lite –L per un elenco più completo e maggiori informazioni potete consultare il sito del produttore in lingua inglese:

  • Sensore Mouse: Optical Avago 3050
  • Tipologia switch mouse: Omron 10M
  • USB mouse: 2.0
  • Lunghezza del cavo: 1,8 m
  • Dimensioni mouse: 114 x 64 x 39 mm
  • Peso mouse: 91 g
  • Tipologia switch tastiera: Cooler Master Mem-chanical
  • USB tastiera: 2.0
  • Lunghezza cavo tastiera: 1,8 m
  • Dimensioni tastiera: 439 x 129 x 41 mm
  • Peso tastiera: 967 g
I tag più seguiti