Dootoper T16

Una piccola tastiera wireless per controllare smart tv e console

Matteo Esposito

Recensione

C’è un articolo ancora poco utilizzato ma di grandissima utilità per chiunque abbia una smart TV o una console, stiamo parlando delle tastiere multifunzione wireless in formato mini, grandi all’incirca come un joypad e con più o meno fattezze simili.

Il problema di ogni televisore smart e spesso anche delle console è nel loro sistema di controllo, e non importa che abbiate un joypad rapidissimo, un telecomando formidabile o comandi vocali ben implementati, appena dovrete scrivere qualcosa sullo schermo vi renderete immediatamente conto di quanto sia comoda una tastiera. Ecco quindi che prodotti come quello che recensiamo oggi possono trovare spazio nel salotto (o nella camera) di chiunque desideri poter cercare un video su youtube, digitare un sito internet da visitare o semplicemente scrivere la password della propria rete Wi-Fi senza dover diventare matto con tasti direzionali, invio e tastierini alfanumerici…

dootoper t16 mini tastiera wireless confezione

Il produttore della mini tastiera wireless oggetto della recensione è Dootoper, ed il modello è denominato T16. Si tratta appunto di una tastiera QWERTY a 76 tasti con layout inglese grande circa come un joypad, dotata di connettività wireless tramite Wi-Fi a 2,4 GHz.

La tastiera è di colore nero con alcuni dettagli in grigio e verde. Se desiderato può anche essere retroilluminata in blu, molto comodo durante l’uso al buio. Uno sportello apribile nella parte inferiore nasconde il piccolo ricevitore wireless necessario per collegarla al dispositivo da controllare, così quando lo si vuole riporre non si rischia di perderlo. I tasti sono solidi così come anche la costruzione in generale. Sempre all’interno del piccolo scomparto si trova la batteria.

dootoper t16 mini tastiera wireless contenuto della confezione

La tastiera T16 pesa solo 118 g, permette una presa ergonomica e buon grip. Come accennato è di dimensioni piuttosto piccole, misura circa 14,9 x 10,7 x 1,8 cm, forse quasi troppo piccola per le tante impostazioni e pulsanti presenti. Oltre ai classici tasti da tastiera per PC ne ha anche alcuni mutuati dal campo delle console, come i due tasti dorsali R ed L posti in alto a destra e sinistra. Sulla parte superiore della tastiera inoltre si trovano due selettori circolari con alcuni comandi controllare la riproduzione ed un piccolo touchpad.

All’interno della confezione insieme alla tastiera ed il sensore si trovano anche ad un cavo per la ricarica ed un manuale di istruzioni comprendente anche la lingua italiana.

Caratteristiche e funzionalità

La forma è quella classica di un Joypad, meno tridimensionale chiaramente dato che alloggia una tastiera completa, due controller ed un trackpad.

Il primo gruppo di pulsanti a cerchio sulla sinistra riguarda le impostazioni musicali, cambio traccia ed il volume, oltre al play, collegamento alla mail e la possibilità di impostare la modalità “muto”.

dootoper t16 mini tastiera wireless layout inglese

Sulla parte destra si trova invece il secondo cerchio che permette di effettuare lo scorrimento di pagina, disattivare od attivare la retroilluminazione, tornare alla home oppure usare il pulsante “cerca”. Nella parte centrale in alto troviamo un piccolo spazio dedicato al trackpad così da usarlo anche come un piccolo laptop.

La batteria dura circa sei ore, non molto di più, se usata senza illuminazione considerate un’ora in più, mentre la ricarica si effettua facilmente con il cavo micro USB che è collegabile in modo molto semplice grazie alla buona posizione della porta, non come avviene a volte in pertugi difficilmente raggiungibili. In assenza di presa o cavo possiamo ricorrere anche a due pile mini stilo (non fornite nella confezione).

La distanza massima a cui la tastiera riesce a trasmettere il segnale è di circa 10 m dal dispositivo al quale è collegata. Una distanza standard e più che sufficiente a controllare qualcosa standosene comodamente sul divano o la poltrona di casa. Il segnale è buono e non essendo un sensore ad infrarossi, a differenza dei comuni telecomandi, permette di utilizzare la tastiera tenendola come meglio si preferisce, senza dover necessariamente puntare il dispositivo da controllare.

dootoper t16 mini tastiera wireless trasmettitore e batteria

Utilizzo

La presenza di un collegamento diretto tra la tastiera ed il suo ricevitore rende estremamente semplice e privo di configurazione. Basta collegare il ricevitore al dispositivo da controllare ed il gioco è fatto, senza dover navigare infiniti menu e perdere tempo per un accoppiamento Bluetooth. In ogni caso, il libretto di istruzioni fornisce un po’ di supporto, pur essendo tradotto male, apprezziamo lo sforzo.

Per salvaguardare la batteria, se la tastiera non viene usata va in standby, per riattivarla basta quindi premere uno qualsiasi dei suoi pulsanti.

dootoper t16 mini tastiera wireless microUSB tasti L e R

I pulsanti sono molteplici e l’utilizzo per la quale si presta al meglio ci è sembrato quello relativo al trackpad e la tastiera. La comodità di navigare un qualsiasi menu o applicazione con un dispositivo di puntamento come il trackpad ed una tastiera è qualcosa a cui siamo talmente abituati con i PC che alla fine è veramente farsi violenza costringersi ad utilizzare un telecomando; quello va bene per fare swapping dei canali… per il resto non può reggere il confronto con un oggetto seppur semplice come la Dootoper T16.

Come tutti i piccoli accessori di elettronica ha qualche piccolo bug aggirabile senza troppe difficoltà: ad esempio è ricordarsi d collegare SEMPRE prima il ricevitore e secondariamente spostare la levetta ON/OFF, se il procedimento viene fatto inversamente la tastiera sembrerà non funzionare, e si attiverà solo se collegata tramite cavo USB e quindi non in modalità Wireless, sembrando scarica o addirittura spenta.

Altro piccolo difetto, il layout inglese, non di per sé quanto nell’uso per chi parla Italiano. Non poter scrivere “più” o “è” alla fine è una bella scocciatura, se si scrive solo in Inglese tutto sommato non è un problema, ma quanti lo fanno?

Verdetto

Il Dootoper T16 è un articolo semplice da utilizzare e ben fatto, qualcosa che si lascia usare facilmente dato il setup quasi immediato grazie al ricevitore, ed estremamente utile per chiunque possegga una smart TV o una console e sia costretto a controllarla sempre con il telecomando o il joypad... Al prezzo di soli 18 euro è difficile chiedergli di più.

PRO:

  • Retroilluminazione
  • Peso
  • Ergonomia

CONTRO:

  • Molti tasti, fin troppi
  • Libretto istruzioni tradotto male
  • Layout Inglese

Alternative

Quando si trovano prodotti del genere nel cercare un’alternativa di conseguenza si entra in una mare immenso, costellato di prodotti anche molto similari e con nomi diversi, valutando un alternativa papabile che abbia senso di esserlo abbiamo scelto il modello Rii mini i8, che come prima caratteristica per noi comoda ha quella di avere il layout italiano.

Per quanto riguarda l’articolo in sé risulta simile come design, è disponibile in ben sei colori, dai più classici nero e bianco fino al rosso, verde e blu, introduce un paio di hotkeys in più del Dootoper nonostante la configurazione e le opzioni a disposizione siano bene o male le stesse.

Per finire anche il prezzo è analogo per i due prodotti, parliamo di circa 18 euro per la tastiera Dootoper e 19 euro circa per Rii, a voi la scelta.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche del Dootoper T16

  • Peso: 118 g
  • Dimensioni: 14,9 x 10,7 x 1,8 cm
  • Connettività: Wireless 2,4 GHz
  • Tempo di ricarica: 5 ore
  • Tasti: 76 totali
  • Layout: Inglese

 

 

I tag più seguiti