Haissky hub USB

Design elegante ma con qualche pecca nell’uso pratico

S.D.A.

Recensione       

Il prodotto che andremo a trattare oggi è un hub, modello HT-44D, con 4 porte USB 3.0 prodotto da Haissky. Questo hub permette di aumentare il numero di porte USB del nostro computer semplicemente collegandolo ad una porta USB preesistente.

Oggi giorno cresce sempre di più l’esigenza di avere porte USB disponibili per svariati motivi, infatti tra stampanti, supporti di archiviazione esterna (Hard Disk, SSD, Penne USB), Smartphone, microfoni, etc. queste scarseggiano costringendoci a rinunciare ad uno dei dispositivi collegati ed è in questo caso che la nostra sempre maggiore esigenza di possedere più ingressi USB viene soddisfatta da questi dispositivi semplici ma essenziali di cui difficilmente si riesce a fare a meno.

La confezione con cui arriva questo estensore di porte USB è di forma rettangolare, trasparente con all’interno un cartoncino con una breve descrizione del prodotto e delle sue caratteristiche principali.      Nel complesso il packing è semplice ed essenziale, anche se noi avremmo preferito una confezione più pratica, magari in cartone così da mantenerla facilmente riciclabile.

Il produttore non fornisce informazioni circa la garanzia offerta per quest’articolo, però acquistando l’Haissky Hub su Amazon si ha la classica copertura della garanzia per 24 mesi essendo questo prodotto spedito direttamente da Amazon.

Questo hub ha una forma stilizzata ed il suo profilo somiglia ad un triangolo, mentre osservandolo frontalmente si può notare la presenza di quattro porte USB posizionate con il lato più lungo in senso verticale quasi ad accompagnare l’andamento della superfice che ha un orientamento inclinato dall’alto verso il basso in senso postero-anteriore. Il cavo che collega l’hub al computer fuoriesce dal lato destro ed è di colore bianco, con una lunghezza di circa 35 cm ed ha una notevole resistenza, anche se probabilmente risulta essere troppo spesso e rigido. Questo cavo, infatti, secondo noi è una delle principali pecche di questo prodotto in quanto è troppo corto per consentire un comodo utilizzo di questo estensore di porte USB. Nel caso in cui si possegga PC Desktop (cioè non un computer portatile) con le classiche porte USB posizionate sul retro o sulla parte superiore si troveranno notevoli difficoltà nell’utilizzare questo hub perché data la scarsa lunghezza del cavo, che lo colleghi ad una delle porte posteriori o a quelle superiori, difficilmente riuscirà a raggiungere una posizione comoda sulla scrivania. L’unico modo in cui si può utilizzare con un fisso è avere un modello All-in-One o uno di quei monitor dotati di porte USB sul retro.

haissky hub usb

Un altro problema di questo cavo consiste nel fatto che fuoriesce dal lato destro, infatti nel caso in cui fossimo obbligati a collegarlo al lato destro del portatile l’hub risulterebbe ruotato di 180°, con la scomoda conseguenza di dover inserire i cavi USB nelle porte mentre queste sono rivolte dalla parte opposta, cosa che invece non accadrebbe nel caso in cui avessimo la possibilità di collegarlo ad un ingresso USB posizionato sul lato sinistro del portatile.

Il problema sarebbe potuto essere ovviato facilmente ponendo il cavo centralmente sulla faccia posteriore. Altro difetto del cavo è la sua rigidità: in pratica una volta inserito nella porta USB questo cavo essendo troppo spesso e rigido non permette di posizionare l’hub dove si vuole sulla scrivania. Mentre si prova a posizionere l’Hub in un punto questo si muove da solo fino a ritornare nella posizione di iniziale. Questo problema è aggravato anche dal poco grip che ha il prodotto con la superficie su cui viene riposto.

Nella parte inferiore dell’hub si nota un rivestimento morbido di circa un millimetro di colore nero che teoricamente dovrebbe mantenere il prodotto fermo sulla scrivania mentre si inseriscono o rimuovono le periferiche. Purtroppo tutto ciò è solo teorico, infatti il materiale utilizzato per garantire il grip con la scrivania fa tutto tranne che mantenere l’hub fermo. Probabilmente è stata una scelta del produttore di mettere questo materiale morbido per evitare di graffiare la scrivania ma rimaniamo dell’idea che la soluzione scelta non funzioni, nemmeno nel colore, che è decisamente troppo in contrasto con tutto il resto.

Per quanto riguarda i materiali scelti per l’hub, ottima la scelta della lega di alluminio effetto satinato sia per una questione estetica che tattile. Guardando il prodotto e ancor di più toccandolo si ha la sensazione di un oggetto di qualità senza dimenticare che l’alluminio permette una più rapida dispersione di calore rispetto alla plastica.

haissky hub usb parte inferiore

Caratteristiche tecniche e funzionalità

L’Haissky è un hub che una volta collegato ad una porta USB 3.0 o inferiori (2.0 e 1.1) del vostro computer permette di aumentare di utilizzare fino a quattro porte aggiuntive, mantenendo la velocità di trasmissione dei dati della porta a cui è stato collegato. È dotato della tecnologia USB 3.0, questo significa che collegandolo ad una porta USB 3.0 del computer (sono contraddistinte da una colorazione blu elettrico) permette di avere altre 4 porte USB con velocità di trasmissione 3.0. Ovviamente è retro compatibile anche con le porte più datate, cioè le USB 2.0 e 1.1 (contraddistinte generalmente dalla colorazione nera).

Utilizzo

Questo Hub, come quasi tutti i prodotti di questo tipo, è dotato di tecnologia plug&play, ciò significa che non si deve né installare un driver né lo si deve configurare per farlo funzionare. Basta collegarlo al computer e fa tutto in aspetto sicuramente comodo per chi ha poca dimestichezza con la tecnologia.

Data la posizione degli ingressi USB, rivolti verso l’alto, questo hub tende ad essere leggermente più attaccato dalla polvere rispetto ad altri modelli, in ogni caso non necessita di nessuna manutenzione particolare, salvo l’attenzione a tenere i vari ingressi USB puliti: polvere o sporco potrebbero rendere non perfetto il collegamento tra i connettori riducendo o addirittura impedendo la trasmissione dei dati. Può essere una buona idea pulire periodicamente le quattro porte USB con un metodo tanto semplice quanto efficace, cioè soffiandoci dentro volta quando necessario e pulendo i connettori ogni 12/16 mesi con del liquido specifico per contatti elettrici.

haissky hub usb dettaglio delle porte

L'hub modello HT-44D con 4 porte USB 3.0 permette di collegare una qualsiasi periferica dotata di una porta USB. Al momento noi abbiamo fatto delle prove con: un Samsung Galaxy S8, un Mouse Microsoft con ricevitore Bluetooth USB, una memoria di archiviazione USB 3.0 di 64 GB Kingston ed un HD esterno Maxtor 3.0 di 1 Terabyte.

Abbiamo collegato le periferiche sia singolarmente che contemporaneamente e non abbiamo notato nessuna esitazione nelle varie connessioni. Le porte sono inoltre in grado di ricaricare i dispositivi collegati come è possibile vedere non appena si connette uno smartphone.

Per valutare le effettive prestazioni abbiamo effettuato un piccolo test, un trasferimento di circa 60 video (per un totale di 2,56 GB di dati) dal PC (mediante le porte Usb 3.0) ad un HDD esterno (Maxtor dotato di tecnologia 3.0) e viceversa con e senza l’hub, risultati:

  • Trasferimento da PC a HDD esterno CON hub: velocità di trasferimento tra 60 e 100 Mb/sec, operazione conclusa in circa 37 secondi.
  • Trasferimento da PC a HDD SENZA hub: velocità di trasferimento dati tra 70 e 100 Mb/sec, operazione conclusa in 31 secondi.
  • Trasferimento da HDD esterno a PC CON hub: velocità di trasferimento dato tra 70 e 100 Mb/sec, operazione conclusa in 30 secondi
  • Trasferimento da HDD esterno a PC SENZA hub: velocità di trasferimento dato tra 70 e 100 Mb/sec, operazione conclusa in 29 secondi

Verdetto

Nonostante la bellezza, la velocità di trasmissione dei dati ed il prezzo contenuto (attualmente su Amazon si trova a 11,99 euro), i disagi nell’uso pratico come il poco grip ed il cavo troppo rigido, non ci consentono di consigliarvi questo Haissky Hub 4 porte Hub USB 3.0 ad occhi chiusi.

Una cosa da considerare e non sottovalutare è capire dove si ha l’intenzione di collegare questo hub, infatti se si ha la necessità di collegare l’hub sul lato destro del portatile o ad un PC fisso si avranno notevoli difficoltà nell’utilizzo quotidiano, mentre se vi ritrovate in quella categoria di persone che possono collegarlo sul lato sinistro del portatile oppure hanno un monitor dotato di prese USB posteriori questo prodotto potrebbe fare al caso vostro.

PRO:

  • Eleganza
  • Design
  • Materiali Utilizzati per la scocca
  • Praticità nell’uso quotidiano
  • Cavo per collegarlo al Computer super resistente
  • 4 Porte USB 3.0 e retro compatibili con 2.0 e 1.1
  • Prezzo

CONTRO:

  • Cavo troppo corto
  • Cavo troppo rigido
  • Sbagliata la scelta di far uscire il cavo da uno dei due lati
  • Poco grip con la superficie di appoggio

Alternative

Come nostro solito vi proponiamo alcune valide alternative a questo hub.

Hub USB 3.0 Cateck da 4 porte, molto simile al modello di Haissky, anch’esso ha forma simile ed è realizzato in Alluminio. In questo caso però il cavo è di ben 75 cm, con un incremento del prezzo di circa un terzo (16,99 euro) avremo un prodotto simile a quello recensito ma con un cavo lungo quasi il doppio che fuoriesce dalla parte posteriore in posizione centrale ovviando così ai disagi che si potrebbero presentare con l’hub prodotto da Haissky.

UGREEN 4 Porte Hub USB dotato di un cavo da ben 100 cm al prezzo di 15,99 euro. Certo non è bello ed elegante come un prodotto in lega di alluminio ma se si ha l’esigenza di avere un cavo lungo un metro e comodo nell’uso pratico questo prodotto è tra i migliori facendo una valutazione qualità/prezzo, inoltre offre un comodo supporto per riporre i dispositivi collegati, ad esempio uno smartphone mentre è in carica collegato al nostro hub.

Atolla Hub dotato di quattro porte per trasferimento dati più una porta di ricarica, in vendita a circa 13,99.  Non bisogna farsi ingannare dal prezzo, infatti questo prodotto sebbene costi meno di tutte le alternative proposte, offre una grandissima comodità, cioè quella di disattivare mediante un tasto on/off singolarmente le 4 porte USB di cui è dotato. Questa funzionalità è molto utile ad esempio nel caso in cui si hanno dei supporti di archiviazione esterna che vogliamo spegnere dopo il loro utilizzo senza essere costretti a scollegarli fisicamente dal hub.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito alcune delle specifiche principali dell’Hub USB di Haissky appena recensito

  • Numero di porte USB: 4
  • Possibilità di ricarica dalle porte:
  • Lunghezza cavo di collegamento: 35 cm
  • Tipologia di porte: USB 3.0
  • Materiale: Alluminio

 

I tag più seguiti