Hamswan SC-Y005

Continua il nostro viaggio nella realtà virtuale

Matteo Esposito

Recensione

Continuiamo la ricerca di prodotti inerenti la realtà virtuale, cercando di individuare alcuni articoli per chi ha un budget ridotto e cerca alternative più abbordabili rispetto a quanto proposto dai big brand con prodotti come Oculus.

Il prodotto oggetto di questa recensione appartiene appunto a questa categoria, è realizzato da EasySMX (ma targato Hamswan). Il nome dell’articolo è SC-Y005, e si tratta appunto di un set per la realtà virtuale ad un prezzo ad un prezzo davvero modesto, circa 20 euro, il più economico tra quelli provati da noi finora.

hamswan sc-y005 contenuto della confezione

Al pari di altri brand che hanno visto la crescere la loro fortuna soprattutto sui marketplace come Amazon, EasySMX è un brand che offre una moltitudine di prodotti, davvero tantissimi articoli suddivisi in alcune categorie quali il gaming e gli articoli per la casa, sempre però con una particolare attenzione al risparmio.

Come detto in passato per altri set VR di questo tipo è doveroso dire subito di non aspettarsi niente di simile rispetto a quanto può offrire un set che costi 500 euro (giustamente). Prodotti come l’Hamswan permettono però di avere un piccolo ed economico assaggio di quella che è un’esperienza di realtà virtuale, ed in alcuni casi, può anche essere più che sufficiente.

Anche pensando al futuro è difficile ipotizzare che la realtà virtuale diventerà qualcosa a buon mercato nel prossimo futuro, soprattutto se si vogliono prestazioni di assoluto rilievo.

Torniamo però sull’Hamswan. La confezione comprende l’essenziale, il visore è infatti composto da un unico pezzo ed è corredato da un semplice manuale utente ed un panno per la pulizia delle lenti.

hamswan sc-y005 contenuto della confezione

Caratteristiche e funzionalità

Il visore Hamswan funziona con telefoni di grandezza dai quattro ai sei pollici, ha delle fasce elastiche sulla testa e laterali che servono a bloccare il visore sulla nuca e permettere una visione più precisa. Il fattore comfort per questi prodotti è determinante e non sempre presente, quindi voto positivo per l’SC-Y005 su questo aspetto.

Il design e i materiali sono quelli standardi di questi prodotti di fascia economica, di tipo plastico ABS unito ad un rivestimento in tessuto tartan di colore grigio. A differenza di altri modelli ha come aggancio per lo smartphone un nastro con il velcro che funge da chiusura per lo smartphone. Non il più stabile tra quelli provati.

hamswan sc-y005 vista dall'alto

Un vantaggio dato dall’uso del tessuto è il peso limitato, circa 238 g, le lenti sono in resina con un diametro di 42 mm e la distanza oculare è regolabile tramite la rotella posta sulla parte superiore del visore e l’imbottitura contribuisce a garantire un discreto confort.

Utilizzo

Il visore Hamswan è semplice da usare, una volta inserito il telefono nella giusta direzione ed essersi assicurati che sia provvisto di giroscopio non dobbiamo fare altro che inizializzare un video od un applicazione in 3D e seguire le impostazioni.

Purtroppo le applicazioni di livello discreto non sono moltissime e spesso ci si ritrova ad effettuare numerose installazioni e disinstallazioni prima di trovare qualcosa di interessante, le recensioni su App Store e Google Play in ogni caso aiutano nel trovare contenuti interessanti. Molte applicazioni sono a pagamento nella versione completa ma offrono una verione trial gratuita, utile per farsi un’idea e capire su cosa vale la pena investire.

hamswan sc-y005 interno del visore

Una seconda opzione che diverte anche se per poco tempo è quella di visualizzare video in 3D su YouTube, una esperienza carina che però comporta un enorme uso di banda per caricare video in alta risoluzione a 360° e che dopo non molto, finito l’effetto “novità” lascia poco interesse.

Questione ancora più complicata per quanto riguarda l’esperienza PC dove trovare programmi interessanti grautiti o a costo contenuto risulta più difficile rispetto a quanto non avvenga su smartphone. È possibile infatti usare lo smartphone come visore per giochi che ufficialmente supportano il VR grazie ad alcune applicazioni specifiche. In questo caso però serve anche un PC con potenza sufficiente a gestirli, se lo si ha e si ha davvero voglia di giocarli in VR allora forse vale la pena spendere quell’extra, corposo, necessario per avere prodotti all’altezza del compito, piuttosto che improvvisare uno smartphone come visore per realtà virtuale.

A nostro parere una cosa su cui invece vale la pena investire quel poco che viene richiesto è un controller bluetooth per il telefono. Questi sono fondamentali per godersi al meglio giochi ed App in VR che si trovano sui negozi di App per smartphone. Senza di questi infatti diventa difficile, se non impossibile, avere controllo su quello che si sta facendo ed osservando, salvo non si tratti di esperienze da vivere come spettatori totalmente passivi. Hamswan ne propone uno abbinato al visore dal costo di circa 5 euro, per un totale quindi di 23 euro.

hamswan visore sc-y005 interno fissaggio smartphone

Verdetto

Il visore Hamswan, nonostante sia un prodotto di fascia super economica rispecchia le esigenza se siete alla ricerca di una prima esperienza VR, consapevoli del fatto che questa è solo un primo passo con la quale, potrete confermare il vostro interesse o riporre il tutto in attesa di un secondo giudizio.

Se volete provare ad immergervi in questa esperienza, al prezzo di soli dieci euro potrete decidere con una spesa minima se sposare o meno questa tecnologia ancora un po’ “acerba”.

PRO:

  • Prezzo
  • Buona regolazione

CONTRO:

  • Mascherina frontale instabile

Alternative

Come dicevamo ad inizio recensione, abbiamo visto molti prodotti riguardanti la realtà virtuale, vi rimandiamo al link del modello Hizek, il quale si differenzia da quanto visto oggi per essere un set completo di cuffie da assemblare al visore una volta aperta la confezione.

I materiali usati e la struttura del visore sono simili rispetto a quanto visto nell’Hamswan, la differenza è presente nelle linee ed in alcuni dettagli, a differenza di quest’ultimo il fit risulta più scomodo nel modello Hizek data la fascia di tipo plastico intorno al cranio.

È possibile anche in questo caso abbinarci un controller specifico acquistabile singolarmente, funzionale ed utile anche in questo caso alla fruizione dei contenuti da visualizzare.

Il prezzo di questa alternativa è di 26 euro circa, anche se con una ricerca più approfondita potete trovare qualcosa di simile anche ad una cifra leggermente inferiore, in commercio esistono moltissimi produttori che offrono soluzioni di tipo economico.

Se invece siete alla ricerca di una vera esperienza 3D, optate per Oculus Rift 499 euro, oppure il nuovo Oculus Go a circa 219 euro (nella versione da 32 GB). Oculus Rift esige un computer potente per girare mentre il nuovo arrivato cerca di dare un’alternativa accessibile per chi vuole introdursi nel mondo virtuale.

L’Oculus Go è senza fili, totalmente integrato e completo di controller wireless per navigare nei menu, l’audio è anch’esso integrato anche se in caso possiamo scegliere di abbinare un buon paio di auricolari o cuffie.

Il peso di Oculus Go è di circa 467 g, molto leggero considerando il “tutto incluso”. Sotto il corpo composto di robuste plastiche si trova il motore del visore ovvero Qualcomm Snapdragon 821 Mobile VR che funziona in combo allo schermo da 5.5” di tipo LCD con risoluzione da 2560 x 1440 pixel.

A differenza dei modelli economici, qui tutto è integrato, il giroscopio, accelerometro, speaker ed anche il microfono. Inoltre anche rispetto al Gear VR di Samsung che richiede di abbinarci un costoso smartphone anche l’hardware (processore, ram e display) è fornito internamente all’Oculus e la qualità video è ottima grazie allo schermo RGB con 11 milioni di pixel.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche del visore Hamswan SC-Y005, per un elenco più completo e maggiori informazioni potete consultare il sito del produttore in lingua inglese:

  • Materiale del prodotto: ABS + tessuto non tessile
  • Peso del prodotto: 238 g 
  • Angolo visivo: tra 100 e 120 gradi 
  • Telefoni supportati: smartphone entro 4 - 6 pollici 
  • Lente: anti-distorsione e lente ottica asferica in resina
I tag più seguiti