HiKam S5

Una telecamera di sorveglianza compatta e funzionale

Matteo Esposito

Recensione

Riprendiamo il tema della sicurezza di casa o ad uso ufficio andando a scoprire il prodotto del brand HiKam, del quale abbiamo già avuto modo di apprezzare nelle precedenti prove modelli sia da esterno che da interno. Anche il modello oggetto della recensione di oggi, l’S5, è una telecamera di sorveglianza da interni.

hikam s5 confezione

Questa videocamera punta su un design decisamente compatto, ha una base tonda ed un profilo sottile, ricorda quasi una webcam. Come per altri prodotti domestici HiKam la forma ispira una certa simpatia, e l’unica variante colore disponibile è bianca con il nero. I materiali sono leggeri nonostante sia robusta e maneggevole allo stesso tempo.

Anche la confezione è di piccole dimensioni e ben realizzata. Al suo interno è contenuto tutto l’occorrente per utilizzare la S5: nello specifico all’interno troviamo la videocamera, un adattatore di alimentazione lungo 1,4 m, una guida rapida all’installazione ed un set di viti per l’alloggiamento della telecamera ad una parete.

Il peso è ridotto a circa 100 di grammi mentre le dimensioni sono di 11 x 6,8 x 6,8 cm.

hikam s5 contenuto della confezione

Caratteristiche e funzionalità

Le telecamere da interni si sono evolute molto nel tempo passando da oggetti esclusivamente ad uso professionale a prodotti che si prestano bene anche all’uso in abitazione e senza alcuna conoscenza in materia.

Nonostante la sua compattezza la HiKam S5 può contare su molti punti a favore, in primis la qualità del video, che come abbiamo apprezzato nei modelli analizzati in passato ha una definizione massima HD 720p, nello specifico nel formato 1280 x 720 px con un risoluzione di 1,3 megapixel, mentre l’apertura è di circa 120 gradi.

La visione notturna che al giorno d’oggi non può mancare in una telecamera di livello medio è garantita grazie ad i LED infrarossi ed al filtro IR-CUT che altro non è che un accessorio che permette di avere un immagine più definita data la sensibilità agli infrarossi.

hikam s5 vista laterale

Anche dal punto di vista del suono la telecamera si comporta bene essendo dotata sia di un microfono che di un altoparlante, così facendo si può ascoltare ed anche parlare per una vocalità bidirezionale.

In fatto di sicurezza che alla fine è il capitolo che interessa di più in un prodotto del genere, la telecamera è dotata di sensori di movimento integrati. È possibile inserire sulla parte destra una scheda SD per la registrazione dei filmati ed in caso di allarme abbiamo alcune opzioni utili come ad esempio le notifiche sullo smartphone, email con immagini della sequenza segnalata ed infine la registrazione video automatica.

Il piccolo LED frontale, serve a percepire quando la telecamera è in funzione correttamente, nello specifico indicato con il colore blu, quando lampeggia indica che qualcuno sta guardando il video proveniente dalla telecamera, la lunghezza del cavo da 1,4 m risulta utile per collegarla anche in un punto relativamente distante da una presa elettrica.

Utilizzo

Come per le altre videocamere di sorveglianza HiKam, la configurazione risulta molto semplice, una volta scaricata la relativa app chiamata appunto “HiKam” è possibile registrarsi o usare un account già presente e visualizzare quindi direttamente i dispositivi collegati ed aggiungere la nuova telecamera S5.

Il collegamento tra app e videocamera avviene in maniera automatica avvicinando i due dispositivi, premendo il pulsante di colore rosso all’interno della app HiKam. Un suono ed un avviso sul display dello smartphone informano dell’avvenuto collegamento.

hikam s5 vista frontale

L’applicazione è completa e di semplice utilizzo, con molte funzioni intuitive. Esistono tre livelli di qualità d’immagine, indicate con LD – SD – HD (Low Definition, Standard Definition e High Definition), in questo modo è possibile scegliere se si preferisce una bassa risoluzione ma anche un controllo da remoto più “light” sul traffico dati del dispositivo, oppure un maggiore dettaglio ma anche un superiore carico di dati. L’uso della HiKam S5 avviene sia tramite dispositivo mobile che da PC desktop con il software apposito da scaricare. La registrazione video può essere attivata tramite la rilevazione del movimento o per periodi di tempo predeterminati, tutto configurabile direttamente tramite l’applicazione.

Tramite il software per PC alcune impostazioni non sono accessibili, mentre il controllo completo è possibile tramite l’app mobile HiKam.

Le immagini, sia notturne che diurne hanno una buona nitidezza e risoluzione, si apprezza bene l’immagine e si riescono a rilevare molti dettagli durante la visione dei video.

Verdetto

Dato il prezzo di circa 46 euro nel momento in cui scriviamo la recensione, la telecamera di sicurezza HiKam S5 si colloca molto bene fra le alternative domestiche presenti in commercio. Possiede un’app propria funzionale, chiara e semplice da usare, molte funzionalità interessanti ed un prezzo molto concorrenziale con quanto proposto sul mercato.

Buono sia il design che la robustezza della telecamera, solida sulla base e precisa nei movimenti, fattore fondamentale per un dispositivo di sicurezza come questo.

PRO:

  • Design compatto e bello esteticamente
  • App HiKam molto funzionale
  • Immagini e video dettagliati

CONTRO:

  • Problemi di compatibilità con alcuni provider (ad esempio Fastweb)

Alternative

La migliore alternativa per questa telecamera di sorveglianza è il modello nuovo della HiKam S5, ovvero la S6. In fatto di estetica rimane pressoché la stessa telecamera aggiungendo delle funzioni ed avendo un firmware più aggiornato che garantisce una migliore compatibilità con diversi provider.

Alcune differenze sostanziali sono la disattivazione del LED quando qualcuno sta guardando la webcam, si può schedulare l’attivazione dell’allarme, si può effettuare la registrazione con qualità video sia in HD e SD ed infine corregge alcune eventuali distorsioni date dall’obiettivo “fisheye” della telecamera.

L’apertura dell’angolo di visuale è più amplio, ha un’intelligenza artificiale migliorata, con una maggiore distinzione fra esseri umani, animali e vegetali così da ridurre i falsi allarmi ed infine la sensibilità è regolabile dall’applicazione. Il prezzo sfiora gli 80 euro al momento, contro i 46 euro del modello S5.

Per concludere, se state cercando una telecamera con una compatibilità maggiore, piccoli dettagli che migliorano l’interfaccia ed un sistema di protezione migliorato optate per il modello più recente, in alternativa se il vostro portafoglio non lo permette, la S5 rimane un prodotto valido sia in termini di definizione che di semplicità nella configurazione.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche della telecamera HiKam S5, per un elenco più completo e maggiori informazioni potete consultare il sito del produttore in lingua tedesca con supporto in italiano:

  • Peso: 99,8 g
  • Dimensioni: 11 x 6,8 x 6,8 cm
  • Risoluzione: 1.3 Megapixel, HD 720p (1280x720 pixel)
  • Visione al buio:

 

 

 

I tag più seguiti