HomTom HT37 Pro

Uno smartphone economico ma dalla grandi doti

Matteo Esposito

Recensione

Il mondo degli smartphone è diventato negli ultimi anni una lotta continua fra i vari brand in commercio, intenti a strapparsi quote di mercato su varie fasce di prezzo. Ai più quotati quali Samsung, Apple, LG, negli ultimi tempi hanno comunque preso piede numerosi brand dalla retroguardia, vedi il successo di Huawei che ha recentemente superato le vendite di Apple.

homtom ht37 pro confezione

Uno degli ultimi arrivati sulla scena italiana è HomTom che si è specializzata sul settore smartphone al momento dell’apertura alla produzione di componenti per terzi e solo successivamente ha iniziato a produrre e distribuire i propri prodotti. I primi nati sono stati i modelli l’HT5 e l’HT6, successivamente sono usciti moltissimi modelli e quello di cui abbiamo il piacere di parlarvi oggi è una delle loro ultime novità.

Smartphone completo e con tante caratteristiche positive, il modello HT37 Pro è uno dei articoli più rilevanti del brand cinese nato nel 2015.

homtom ht37 pro set

HomTom HT37 Pro è disponibile in tre varianti colore, silver, oro rosa ed iron grey, tutte di tipo metallizzato. Il telefono è realizzato in lega di alluminio ed ha un design abbastanza riconoscibile, anche se ormai molti elementi del design degli smartphone sono declinazioni leggermente diverse dello stesso elemento ed è naturale che alcuni dettagli ricordino altri modelli esistenti sul mercato. I bordi sono stondati ma alcuni spigoli leggermente più definiti aiutano molto nell’impugnare lo smartphone in modo saldo.

Frontalmente sono presenti il display touch screen, la fotocamera frontale, lo speaker per le chiamate e nella parte bassa i classici tre comandi utilizzati da tutti i telefoni Android per navigare tra le app, questi non sono retroilluminati. Sul retro invece è presente la fotocamera e poco più sotto il lettore di impronta. Sul lato destro trovano posto i classici tasti per la regolazione del volume e l’accensione. Sul bordo inferiore invece è presente la porta micro-USB per il trasferimento dati o la ricarica ed un ulteriore speaker (oltre al microfono).

homtom ht37 pro spento

Per le sue dimensioni, grazie all’uso di un metallo leggero come l’alluminio, ha un peso modesto di 160 g e misura rispettivamente 14,73 x 7,16 x 0,89 cm, la finitura leggermente satinata della superficie è ottima per non lasciare macchie ed aloni durante l’uso sullo smartphone.

All’interno della confezione è presente tutto il necessario a sfruttare il telefono: il telefono, la batteria da inserire all’interno, il caricatore ed il cavo USB per collegarlo al caricatore da parete o al PC, è anche disponibile una guida all’uso multilingua. Quello che manca invece sono un paio di auricolari con microfono, tuttavia, dato il prezzo del prodotto anche in relazione alle sue caratteristiche la possiamo ritenere un’assenza giustificabile.

Caratteristiche e funzionalità

Al di là del look interessante, questo modello di smartphone dal prezzo appena superiore ai 100 euro ha al proprio arco alcune frecce da sfruttare per guadagnarsi un posto nelle nostre tasche.  

Partendo dal processore, l’HomTom HT37 Pro possiede un Quad-Core da 1,3 GHz MTK6737 un processore abbastanza usato in prodotti di questa fascia di prezzo e che grazie ai suoi quattro core permette un’esperienza d’uso abbastanza fluida in buona parte delle occasioni. L’unità grafica è una Mali T720, che si comporta dignitosamente e soffre solo quando messa alle strette con qualche gioco particolarmente esigente come Asphalt.

homtom ht37 pro lato

La memoria RAM si attesta su 3 GB, un valore molto buono per un telefono di questa fascia di prezzo, ed è dotato di una memoria interna di 32 GB, espandibile con una memory stick esterna raggiungendo fino a 64 GB di capienza aggiuntiva. La memoria interna è un valore tipico e considerandone l’espandibilità è più che sufficiente. Con 3 GB di RAM anche mantenere più applicazioni aperte non è un problema ed il passaggio da una all’altra è rapido.

Lo schermo è da 5 pollici, abbastanza ampio ma ancora sufficientemente comodo da utilizzare anche con una sola mano. La risoluzione non è elevatissima, 1280 x 720 px, in termini assoluti il display non eccelle né per luminosità né per vividezza dei colori, entrambi nella media ma rapportato alla fascia di prezzo non è affatto male e permette comunque di godersi film e video, anche grazie al sound stereo che invece è abbastanza raro e molto apprezzabile su questo modello.

homtom ht37 pro vista posteriore con sensore impronte digitali

Sul fronte fotografico le due fotocamere fanno anch’esse il loro dovere, quella anteriore è da 8 MP mentre quella posteriore da ben 13 MP. La qualità dell’immagine è buona, soprattutto per la fotocamera posteriore in buone condizioni di luce, quello che stona un po’ e dove si vede qualche limite hardware è la rapidità: la fotocamera risulta un po’ scattosa nell’uso, con movimenti lenti dell’autofocus; cambiando le impostazioni ad un livello di qualità inferiore la situazione migliora ma è oggettivamente un peccato. Armandosi di pazienza e mano ferma però è possibile immortalare discretamente i nostri ricordi.

La batteria ci ha lasciati sorpresi positivamente, ha una capacità di 3000 mAh ed era il fattore dove riponevamo poca aspettativa. L’HomTom HT37 Pro si è invece distinto per una ricarica veloce, che si completa in circa due ore ed anche con i powerbank ha mantenuto buone prestazioni. Una carica dura una giornata intera se utilizzato intensamente tra applicazioni, navigazione internet e giochi o film. Se viene usato in maniera “soft” solo per qualche telefonata e collegato comunque ad una rete Wi-Fi può durarvi tre giorni completi.

Con l’HT37 Pro, si ha la possibilità di utilizzare due SIM, molto utile e solo recentemente più diffusa sul mercato. A livello di connessione supporta reti: 2G rete GSM: 850 / 900 / 1800 / 1900; 3G WCDMA: 900 / 2100; 4G: FDD-LTE B1 / B3 / B7 / B20.

homtom ht37 pro speaker e micro-USB

Utilizzo

Parlando di utilizzo ed esperienza d’uso possiamo dire che la parte più complessa è stata l’inserimento della batteria nell’apposito slot, la cover è molto rigida e quando si prova ad aprirla si ha paura di danneggiarla o di rompere i piccoli denti che la tengono in posizione.

Al di fuori di questo l’HomTom sfrutta il software Android, risulta quindi familiare a chiunque venga da uno smartphone che non sia Apple. La versione installata è la 7.0 Nougat, molto recente e ci si aspetta quindi la possibilità di supporto di molti aggiornamenti anche in futuro.

Buona la connettività dato il fatto che è possibile sfruttare la rete LTE, per chi fino ad oggi ha conosciuto solo il 3G, magari per evitare di spendere cifre premium per telefoni in grado di navigare più velocemente, è come passare da una Fiat ad una Ferrari (senza mezzi termini).

Un elemento che può far storcere il naso invece è l'assenza di un giroscopio, che è fondamentale per l'utilizzo di alcune applicazioni, ad esempio tutte quelle che propongono esperienze di tipo VR o realtà aumentata. Comprensibile dato il prezzo contenuto del prodotto ma data la qualità generale che viene percepita, lascia un po' di amaro in bocca.

homtom ht37 pro esempio fotografie

Giorno dopo giorno ci siamo trovati sempre meglio con l’HomTom HT37 Pro, configurando alcune impostazioni di base abbiamo personalizzato il dispositivo e ritrovato molti degli elementi presenti su smartphone di fascia superiore come ad esempio lo scanner dell’impronta digitale. La cura nel fornire un prodotto ben sfruttabile per l’utente da parte di HomTom è mostrata dall’assenza di bug, almeno per quanto siamo riusciti a provare durante la nostra prova.

Verdetto

Molto positivo il test dell’Homtom HT37 Pro, per la cifra richiesta, pari a circa 105 euro potevamo aspettarci molto di meno, il detto non è tutto oro quel che luccica in questo prodotto va letto in chiave opposta, una qualità audio per alcuni punti di vista superiore a quella di molti brand più noti, foto e video di buona qualità, tante app da poter scaricare e sfruttare grazie alla capienza della memoria ed un processore non all’ultimo grido ma stabile e veloce nei limiti del possibile.

PRO:

  • Prezzo
  • Materiali e qualità costruttiva
  • Audio stereo
  • Android 7.0 Nougat per aggiornamenti costanti

CONTRO:

  • Rimozione della cover difficoltosa
  • Alcuni limiti durante gli scatti fotografici
  • Non ha il giroscopio, quindi niente VR

Alternative

Dato il successo riscontrato con il modello recensito, vogliamo rimanere in casa HomTom andando ad esaminare uno dei loro top di gamma, ovvero il modello S8 (nessun nesso con Samsung?) e confrontarlo con l’HT37 vedendo cosa cambia nella sostanza e se conviene spendere qualcosa in più avvicinandosi anche come prezzo pericolosamente a brand più blasonati con prodotti entry level molto concorrenziali e ben pubblicizzati.

L’HomTom S8 è disponibile in tre varianti colore, nero, argento e blu, esteticamente è lucido, elegante e dal gusto raffinato soprattutto nella variante total black, linee sottili, solo 8 mm di spessore, un display abbondante di 5,7 pollici, una risoluzione maggiore soprattutto in larghezza (landscape) HD+ 1440 x 720 px ed un peso di circa 170 g.

La principale differenza che spiega anche il prezzo che sale a circa 180 euro è il fatto di avere un processore Octa-Core MTK6750T 1,5 GHz allineandosi a prodotti di un certo rilievo ma rimanendo con un prezzo aggressivo rispetto a concorrenti blasonati, possiede poi 4 GB di RAM, molti, e memoria ROM di 64 GB espandibile tramite scheda esterna sino a 128 GB.

Il software installato è sempre la versione Android 7.0, rispetto all’HT37 Pro migliora anche la fotocamera posteriore e quella anteriore rispettivamente da 16 MP e 13 MP, il sensore finger print posteriore alla fotocamera per il riconoscimento ed infine la batteria che arriva ad un valore di 3400 mAh e caricabile tramite il charger da 5V / 2A abilitando così la funzione di ricarica veloce del dispositivo.

Belli entrambi questi smartphone di HomTom, se cercate un secondo cellulare da abbinare magari ad un top di gamma ci sentiamo tranquilli nel consigliarvene uno. A parte qualche piccolo problema entrambi i prodotti sono adatti ad un uso per lavoro o per svago, senza dover rinunciare a prestazioni e qualità costruttiva.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche dell’HomTom HT37 Pro, per un elenco più completo e maggiori informazioni potete consultare il sito del produttore in lingua inglese:

  • Processore: Quad-Core MTK6737 1,3GHz
  • RAM: 3 GB
  • ROM: 32 GB
  • Display: 5 pollici (1280 x 720)
  • Sistema operativo: Android 7.0
  • Fotocamera posteriore: 13 MP
  • Fotocamera anteriore: 8 MP
  • Frequenza: (MHz) 2G GSM4 850/900/1800/1900
    3G WCDMA900 / 2100
    4G FDD-LTE B1 / B3 / B7 / B20
  • Dimensioni: 14,73 x 7,16 x 0,89 cm
  • Peso: 160 g
  • Batteria: 3000 mAh

 

I tag più seguiti