Klim Puma

Una cuffia per PC aggressiva sia nelle prestazioni che nel design

Matteo Esposito

Recensione

L’ottimo lavoro svolto da parte di Klim per i prodotti provati e recensiti nelle scorse recensioni si appresta ad essere riconfermata per la prova di questo nuovo prodotto sempre dedicato ai “gamer” ovvero, le Klim Puma, delle cuffie studiate appositamente per giocare come dimostrano alcune caratteristiche di cui parleremo nel corso di questa recensione.

Le cuffie Klim Puma pesano circa 422 g, che non è poco per qualcosa da indossare in testa per ore, ma i materiali usati danno una sensazione di grande solidità. Si differenziano da molte cuffie per il loro aspetto “spartano”, rough come si direbbe in inglese. A livello estetico infatti sono contraddistinte da un doppio arco, quella superiore realizzato con due tubi metallici fissati con due viti agli auricolari mentre quello sottostante, in eco-pelle, è quello classico che si adagia sulla testa sostenendo le cuffie. L’archetto a fascia è abbastanza elastico e grazie alla conformazione a doppio arco queste cuffie Klim garantiscono un buon comfort e non necessitano di essere regolate ogni volta che qualcuno le utilizza.

klim puma confezione

Le cuffie sono disponibili in due varianti colore ovvero nera o bianca, noi nello specifico abbiamo provato la versione nera, che preferiamo alla variante bianca come look ma come si dice ”de gustibus non est disputandum” quindi lasciamo a voi la scelta.

La struttura della cuffia è molto underground, sulla parte esterna dei padiglioni una leggera trama a rete metallica copre il logo Klim che si accende di un colore arancio fluo quando vengono alimentate. Stesso colore per il LED che illumina il microfono, ben regolabile nella sua posizione.

Queste cuffie hanno la particolarità di essere collegate non tramite cavo jack 3,5 mm ma via USB, scelta necessaria ad alimentare i LED. Il controller è posto sul cavo di collegamento, è in plastica ed ha dimensioni generose, molto facile da trovare anche al tatto. Il materiale di rivestimento interno dei padiglioni è simile a quello dell’archetto, eco-pelle che aderisce molto bene all’orecchio, e non particolarmente traspirante, prevediamo quindi che in estate provochino un po’ di sudorazione.

Le cuffie sono realizzate in collaborazione con Somic, un brand cinese specializzato nella realizzazione di cuffie audio per il mercato di fascia intermedia a cui si rivolge anche Klim con i propri prodotti, focalizzandosi sulla qualità costruttiva piuttosto che sul marketing del brand.

klim puma set

All’interno della confezione di cartone che le contiene, solida ma non particolarmente bella, si trovano la cuffia Klim, collegata al suo controller tramite filo rinforzato in nylon; si vede che ogni euro speso nella realizzazione è andato nel prodotto in sé.

Klim sul prodotto offre come sempre un servizio clienti sempre disponibile ed una garanzia di 2 anni, non comune per oggetti di questa fascia di mercato realizzati da produttori cinesi.

Caratteristiche e funzionalità

La prima particolarità delle Klim Puma è il collegamento tramite cavo USB, il quale è lungo ben 2 m, sfruttabile quindi in ambienti dove si ha bisogno di spazio. Non disponendo del jack 3,5 mm o di un collegamento wireless vuol dire che sono utilizzabili solo da quei dispositivi dotati di porta USB-A: principalmente PC e laptop. D’altronde sono cuffie pesanti ed abbastanza ingombranti, e non avrebbe alcun senso utilizzarle con dispositivi mobili.

Il microfono è di tipo monodirezionale, come detto bello da vedere, non performante quanto un microfono bidirezionale ma si difende bene fornendo un buon collegamento audio con il “team”.

klim puma vista frontale

Le caratteristiche tecniche di questo headset sono di buon livello partendo da una sensibilità di 105 dB, valore non molto inferiore a prodotti di fascia alta che vanno ad inserirsi in un range di sensibilità compreso fra 112 e 115 dB, l’impedenza è pari a 32 Ohm altro valore buono e tipico per prodotti anche di fascia più alta.

Con le Klim Puma è possibile attivare se lo desideriamo (tramite il programma apposito) il surround 7.1 che si nota certamente rispetto a quando non è attivo, soprattutto mentre si gioca, mentre ha poco senso durante l’ascolto di musica.

Il sistema surround è ovviamente solo virtuale, realizzato utilizzando i soli due driver disponibili ma è abbastanza credibile. Per avere un effetto surround reale sarebbero necessari infatti diversi driver all’interno di ogni padiglione e questo comporterebbe sicuramente o un aumento del costo o un peggioramento della resa acustica.

klim puma vista laterale con microfono

Utilizzo

Le Klim Puma si collegano al PC tramite una porta USB-A, dato il tipo di collegamento però bisogna anche impostare l’audio in modo che le consideri come l’uscita designata, cosa che con un collegamento jack normalmente avviene in modo semi-automatico.  

Per sfruttare a pieno il potenziale delle cuffie è necessario dotarsi del software apposito di Klim, che è possibile trovare a questo link. Una volta installato, al suo interno troviamo alcune impostazioni per gestire non solo il surround 7.1 ma anche il livello di audio e microfono e l’equalizzatore dotato di una quindicina di opzioni preimpostate. Molto divertente l’opzione per modificare la nostra voce mentre parliamo al microfono.

klim puma

Oltre alle classiche funzioni per la regolazione del volume, il controller permette di agire direttamente sui bassi ed attivare l’effetto subwoofer, è una caratteristica apprezzabile anche se non cambia in modo sostanziale l’esperienza durante l’ascolto, è comunque bello avere la possibilità di gestire questo boost direttamente dal controller in modo rapido, durante l’ascolto di musica o le sessioni di gioco.

klim puma archetto

Verdetto

Molto positivo il nostro giudizio sulle Klim Puma, danno una buona impressione già dal primo momento in cui le si afferra e si saggiano materiali e solidità. Se dobbiamo appuntare qualcosa diciamo che la presentazione, sia della confezione che del suo interno poteva essere migliore dando l’idea di un prodotto ancora più di qualità-. Per il resto non molto altro da citare, la qualità audio è buona, il programma dedicato permette di impostare diverse opzioni grazie all’equalizzatore, simpatica la funzione del microfono con cui poter riprodurre la voce modificata attraverso alcuni particolari effetti standard.

La Klim Puma si trova in commercio sul portale di Amazon ad un prezzo al momento in cui scriviamo di circa 50 euro.

PRO:

  • LED colorati laterali e sul microfono.
  • Prezzo concorrenziale per quanto offerto.
  • Software dalla grafica bruttina ma con impostazioni utili e semplici da regolare

CONTRO:

  • Packaging migliorabile
  • Assenza di un opuscolo informativo che aiuti nel setup ed informi su dove trovare il software da scaricare

Alternative

Ad oggi abbiamo avuto il piacere di provare numerose cuffie ed auricolari, per gli usi più disparati e prodotte da svariati brand. In alcuni casi siamo rimasti piacevolmente sorpresi. Nel proporvi un’alternativa alle cuffie testate in questa recensione vogliamo rimanere in casa Klim proponendo un altro prodotto che potrebbe essere interessante per chi cerca qualcosa di simile ma ad un prezzo leggermente inferiore, il modello Klim Mantis.

Le Klim Mantis si trovano ad un prezzo di circa 36 euro al momento in cui stiamo scrivendo, il design è più simile ad una classica cuffia gaming con il singolo arco adattabile a diverse misurazioni, è disponibile in una unica variante colore ovvero rosso-nera mentre la scatola ed il set risultano praticamente identici al modello Klim Puma da noi provato.

Le Klim Mantis pesano 415 g, hanno la possibilità di attivare il surround 7.1, tecnicamente parlando hanno una sensibilità di 122 dB, un’impedenza di 32 Ohm, il microfono è anche in questo caso monodirezionale, il cavo è lungo 2,2 m, infine il controller ha una forma differente ma funzioni simili alle Klim Puma.

Abbiamo voluto suggerirvi due modelli simili nelle prestazioni ma con un design ed un costo differenti. Da parte nostra forse preferiamo le Klim Puma per piccoli dettagli e per il design un po’ anticonvenzionale rispetto a quanto visto in giro, siamo comunque sicuri che entrambe sapranno stupirvi positivamente.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche delle Klim Puma, per un elenco più completo e maggiori informazioni potete consultare il sito del produttore in lingua italiana:

  • Tipo porta: USB
  • Sensibilità: 105 dB
  • Impedenza: 32 Ohm
  • Potenza Massima: 30 mW
  • Direzionalità microfono: Monodirezionale
  • Impedenza microfono: < 2.2 kOhm
  • Lunghezza cavo: 2 m
  • Peso: 422 g

 

I tag più seguiti