Lexar microSD Professional 1000x

Una microSD veloce e adatta a molti usi

Fabio Esposito

Recensione

Ogni anno le prestazioni fotografiche e video di dispositivi mobili, smartphone ed action camera in primis, aumenta sempre di più e per stare al passo anche i produttori di schede di memoria sono costretti ad incrementare progressivamente le velocità di trasferimento dati dei modelli presenti nel loro catalogo. Durante le riprese video o gli scatti in rapida successione è fondamentale avere una buona velocità di scrittura per assicurarsi di poter riprendere alla risoluzione e numero di frame al secondo desiderati. La velocità di lettura invece è normalmente meno importante nell’uso fotografico o durante le riprese, dove principalmente è usata per velocizzare il trasferimento di file verso il PC. Diventa molto più importante invece quando si installano applicazioni sulla memoria esterna, in questo caso una rapida velocità di lettura permette minori rallentamenti durante il loro utilizzo.

lexar microsd professional 1000x

Lexar è uno dei produttori più noti di schede di memoria, sia SD che microSD, e se siete confusi sul significato delle numerosissime sigle che le distinguono vi consigliamo di dare una lettura al nostro articolo a riguardo. All’interno del proprio catalogo ha diversi modelli sia di SD che di microSD, a varie velocità. Il modello recensito oggi è la versione Professional 1000x UHS-II, in particolare nella taglia da 64 GB. Lo stesso modello è disponibile anche in un taglio più piccolo, 32 GB e due taglie più grandi, rispettivamente da 128 GB e 256 GB.

In realtà oltre alla microSD all’interno della confezione è presente anche un comodissimo lettore USB-A molto compatto grazie al quale è possibile trasferire rapidamente il contenuto dalla microSD al PC (o viceversa, se occorre).

Le microSD Lexar hanno una garanzia limitata a vita, mentre il lettore ha una garanzia di un anno.

lexar microsd professional 1000x contenuto della confezione

Caratteristiche e funzionalità

Le microSD Professional 1000x di Lexar hanno una velocità di lettura dichiarata identica a prescindere dalla taglia, 150 MB/s, mentre per quanto riguarda la velocità in scrittura si ha una differenza tra la taglia da 256 GB, che arriva a 90 MB/s e le altre, per cui Lexar dichiara solo 45 MB/s. In ogni caso 45 MB/s sono più che sufficienti per lavorare con ad esempio una GoPro Hero 6, capace di registrare video in 4K a 60 fps. Se si vuole aumentare ulteriormente risoluzione o numero di frame al secondo, come video in 8K o 4K a 360° bisogna passare a qualcosa di più veloce.

Il lettore è un USB-A 3.0, adatto quindi a quasi tutti i PC o laptop, salvo modelli particolarmente sottili che proprio a causa del ridotto spessore utilizzano porte USB-C; in questo caso è necessario utilizzare un adattatore.

lexar microsd professional 1000x micro sd detail  

Utilizzo

Abbiamo effettuato alcuni test sulla microSD Professional 1000x prodotta da Lexar e ne siamo rimasti abbastanza soddisfatti. Per quanto riguarda le prestazioni in lettura e scrittura abbiamo utilizzato il software Crystal Disk Mark 5.2.1 x64, montando la microSD nel suo lettore e collegandolo al PC, come potrebbe fare normalmente un utente interessato a leggere e scrivere dati dalla scheda al PC e viceversa.

I risultati sono buoni, perlomeno per quanto riguarda i tipi di file che si potrebbero effettivamente trasferire, cioè foto o video di dimensioni medio grandi. In questo caso la velocità di lettura raggiunta è di circa 120 MB/s un po’ più bassa rispetto a quanto dichiarato mentre ci ha sorpreso positivamente quella di scrittura, a nostro avviso più importante, che è di oltre 55 MB/s quindi quasi un 20% in più rispetto a quanto previsto da Lexar. Un piccolo dettaglio migliorabile riguarda il lettore, che funziona correttamente ma non è molto preciso nel posizionamento della microSD e può accadere di perdere un po’ di tempo a provare se è stata inserita in modo da risultare leggibile o meno. Niente di grave, ma se doveste trovarvi con la scheda che non viene letta, sappiate che è probabile che non sia inserita correttamente nel lettore.

lexar microsd professional 1000x risultati crystal disk mark test

Abbiamo effettuato anche dei test su smartphone soprattutto per valutare la Lexar Professional come memoria esterna per espandere quella originaria del dispositivo mobile, quindi anche traferendoci non solo video e documenti ma applicazioni. Sia giochi non eccessivamente pesanti a livello di grafica che applicazioni che tendono normalmente a mangiare sempre più spazio (come i nostri cari social network) si comportano egregiamente una volta trasferiti sulla memoria esterna. Il test è stato effettuato su un Samsung GALAXY S7 Edge.

Interessante e molto utile inoltre la possibilità di sfruttare il software Image Rescue 5 nel momento in cui si utilizza una scheda di memoria Lexar. Grazie a questo programma è possibile provare a recuperare, generalmente con successo, file corrotti o eliminati accidentalmente dalla scheda di memoria. Una piccola assicurazione sulla perdita del proprio lavoro, offerta gratuitamente da parte del costruttore, cosa che sicuramente è apprezzabile.

lexar microsd professional 1000x

Verdetto

La nostra esperienza con la microSD Lexar Professional 1000x è sicuramente positiva. Ha soddisfatto le nostre aspettative sia nell’uso fotografico o per le riprese, grazie ad una buona velocità di scrittura, sia nell’uso come espansione di memoria per dispositivi mobili. Il prezzo per la versione da 64 GB è di 64 euro circa, in linea con quello dei competitor di pari specifiche ed il migliore in termini di euro pagati per GB tra le diverse taglie, sia la versione da 32 GB che le due più grandi in proporzione costano di più.

PRO:

  • Prestazioni superiori a quelle dichiarate in scrittura
  • Ideale per registrare video fino a 4K a 60 fps
  • Lettore fornito in bundle

CONTRO:

  • Decisamente più care di modelli con velocità di scrittura paragonabili ma più lente in lettura
  • Lenta nella scrittura di file random di piccole dimensioni

Alternative

Se non si ha bisogno di elevata velocità in lettura si può scendere verso un modello di classe UHS-I, risparmiando un bel po’ sul prezzo di acquisto o aggiudicandosi molta più capienza a parità di spesa. Senza necessità di orientarsi su brand diversi, Lexar stessa propone il modello High-Performance 633x che è venduta nel taglio da 64 GB a 23 euro circa e nel taglio da 128 GB al prezzo del modello 1000x oggetto della recensione.

Se invece si ha necessità di qualcosa di più veloce, magari perché in possesso di videocamere capaci di andare oltre i 60 fps a 4K o di riprendere a 360° a 60 fps allora può valer la pena valutare due alternative: la Lexar Professional 1000x da 256 GB, che costa molto ma porta la velocità in scrittura a valori molto superiori; l’alternativa è il modello Professional 1800x che arriva a ben 250 MB/s in scrittura e 300 MB/s in lettura già nella taglia da 64 GB. Entrambi hanno costi ovviamente superiori a quello del modello recensito, la versione da 256 GB della Professional 1000x costa circa 400 euro, molto, ma offre una capacità veramente elevata, mentre la Professional 1800x da 64 GB costa poco meno di 120 euro.  

Specifiche

Riportiamo qui di seguito le caratteristiche principali della microSD Lexar Professional 1000x UHS-II, per ulteriori informazioni potete consultare il sito del produttore

  • Capacità: 64 GB (modello provato), disponibile anche 32, 128 e 256 GB
  • Velocità dichiarata: 150 MB/s in lettura, 45 MB/s in scrittura
  • Velocità misurata: >120 MB/s in lettura, >55 MB/s in scrittura
  • Accessori: Lettore USB-A 3.0 – Software Image Recovery 5
  • Garanzia: 1 anno sul lettore, a vita sulla SD

 

I tag più seguiti