Nokia 5

Nokia torna all’attacco con la semplicità

Matteo Esposito

Recensione

Chi è vissuto negli anni 90 o a cavallo con l’arrivo del nuovo millennio sicuramente saprà ricordare molto bene il brand Nokia, il quale ha raggiunto primati importanti realizzando e distribuendo prodotti che sono diventati delle vere e proprie pietre miliari della telefonia, come il modello 3310.

Dopo alcuni anni difficili e scambio di acquisizione della società da parte di alcune aziende, il noto marchio finlandese è tornato alla carica, proponendo una nuova gamma di smartphone con discrete caratteristiche e un look decisamente sobrio e coerente su tutti i modelli.

Il panorama in cui si affaccia Nokia in questo momento è molto più completo rispetto al passato, essendo nati diversi brand, molti dei quali cinesi, con ottime caratteristiche tecniche e prezzi concorrenziali. Due esempi illustri possono essere Honor e Huawei che hanno raggiunto nel breve-medio termine risultati eccellenti, anche in termini di qualità.

nokia 5 confezione

Passando al nostro Nokia 5, lo smartphone che andiamo a recensire oggi, la sua linea è simile gli altri modelli della gamma, ad eccezione del Nokia 3, sia il Nokia 6 che il Nokia 8, cambiano per quanto riguarda le specifiche tecniche e le prestazioni.

I materiali sono di buona qualità, con la scocca di alluminio resistente agli urti e schermo in vetro Corning Gorilla, una multinazionale americana leader nella produzione di vetro per proteggere i display dei più importanti smartphone in commercio.

L’aspetto minimal del Nokia 5 e la sua monoscocca è molto elegante da vedere. Appena preso in mano il telefono fa notare una presa ergonomica, comoda sia nei movimenti sia durante le telefonate. Ci sono quattro colorazioni disponibili: nero opaco, blue temperato, rame e argento, di cui potete vedere le foto nella recensione.

All’interno di una confezione che non punta certo a stupire si trova il corredo dello smartphone: un set di auricolari (di qualità standard), una pellicola di protezione per lo schermo, il cavo USB - micro USB, una graffettina per aprire i carrelli per la SIM e la microSD ed infine il piccolo libretto di istruzioni.

La dimensione dello smartphone è 149,7 x 72,5 x 8,05 mm con un peso di circa 160 g, leggermente superiore alla media di prodotti concorrenziali di circa 12 – 15 g, non che cambi molto ma è giusto specificarlo.

nokia 5 contenuto della confezione

Caratteristiche e funzionalità

Partendo dal processore, stiamo parlando del Qualcomm Snapdragon 430 (con processo produttivo a 28 nm) octa core, entry level nella gamma Snapdragon che lavora in combo con la GPU Adreno 505 e che comunque nell’uso quotidiano permette una buona rapidità.

A livello di schermo, il Nokia 5 ha un display IPS da 5,2 pollici HD, con una risoluzione massima di 1280 x 720 pixel, è molto luminoso (500 nits) e si vede bene sotto la luce del sole, impostando la regolazione automatica della luminosità si hanno quasi risultati peggiori nella penombra, anche se il risultato generale è più che onesto.

nokia 5 display

Il Nokia 5 ha due fotocamere, quella frontale da 8 MP e quella posteriore da 13 MP. La fotocamera posteriore è superiore di livello rispetto al Nokia 3, aggiunge un sistema di messa a fuoco PDAF ed ha un doppio flash ed infine l’ottica ha un apertura f/2.0 su entrambe le fotocamere, quella frontale e quella posteriore.

A livello di hardware la memoria RAM non stupisce, 2 GB non sono molti, anzi risultano abbastanza poveri da questo punto di vista, con molte applicazioni attiva si arriva velocemente ad un valore di circa 1.3 - 1.5 GB, pari a circa l’80% - 85% del totale.

nokia 5 lato microSD e SIM

La memoria interna del Nokia 5 è di 16 GB, espandibile tramite microSD sino a 128 GB. La microSD può essere usata al pari della memoria interna a differenza di altri smartphone e dato che il sistema operativo da solo riempie circa 7.50 GB, diventa evidente che è bene sfruttare la scheda accessoria per raccogliere foto e video ed installare le applicazioni meno onerose in termini di prestazioni. Il Nokia 5 è disponibile in due versioni, mono e dual SIM, a seconda delle esigenze. Inoltre molto utile la dispoinbilità del NFC

nokia 5 connettore microUSB

La batteria ha una capacità discreta, da 3.000 mAh riesce a garantire una durata sufficiente se non si utilizza in maniera assidua lo smartphone. Il processore ed altri componenti non essendo di ultima generazione ma del 2015 hanno un consumo maggiore rispetto a componenti più recenti, e questo purtroppo si ritorce nella durata complessiva della batteria.

Nel caso ve lo stiate chiedendo, sì, è disponibile l’ingresso Jack da 3,5 mm per le cuffie.

nokia 5 lato volume ed accensione

Utilizzo

Difficile dare un giudizio univoco al Nokia 5 per quanto riguarda l’utilizzo: da una parte ci sono alcune cose che ci hanno ben convinto, dall’altra abbiamo qualche mancanza secondo noi senza senso.

Partendo dall’accensione molto veloce, il buon Android Nougat non tradisce e restituisce a Nokia dopo le brutte esperienza di Windows una veste tutta nuova, di semplice utilizzo sia per i neofiti di Android sia per i veterani che si sentiranno facilmente a casa.

nokia 5 impugnato

Come prima operazione abbiamo trasferito i dati presenti da un altro telefono, ovvero un Asus Zenphone, nel modello ze520kl, operazione che fila liscia e senza intoppi, fatto non scontato specie quando si tratta di trasferire dati da smartphone di brand differenti.

La connettività è buona, il Bluetooth ottimo si collega in maniera semplice e non ha avuto disconnessioni durante le prove, sia telefonando dall’auto che collegandolo a vari dispositivi Bluetooth quali auricolari e tablet.

Per quanto riguarda il lato ludico, diventando molto importante nella valutazione di un telefono, il Nokia 5 lo abbiamo provato con alcuni giochi di fascia alta, ad esempio Warhammer 40000 Freeblade, ed a parte qualche incertezza in momenti concitati, il frame rate è stato positivo.

Parlando invece dei problemi, Il primo incontrato durante i nostri test è stato l’assenza di un LED di notifica, il dover controllare di continuo se abbiamo ricevuto un messaggio, o altre notifiche delle app che abbiamo installato è veramente scomodo ed antiquato.

nokia 5 menu applicazioni

il secondo punto che ci ha fatto storcere un po’ il naso, riguarda la densità del display e la sua risoluzione, per essere un modello di fascia intermedia dove tanti concorrenti presentano soluzioni migliori, il Nokia 5 poteva fare qualcosa di più.

Verdetto

Bene, ma non del tutto diremmo, il Nokia 5 come abbiamo scritto in fase di recensione fa tutto bene, purtroppo alcune cose basilari ed una limitazione in termini di RAM fanno perdere alcuni punti rispetto ad una concorrenza comunque spietata sul mercato, soprattutto su una fascia di prezzo intorno ai 200 euro dove questo smartphone va ad inserirsi nella versione dual SIM.

Parliamo comunque di un telefono molto resistente, come da prassi Nokia e dove l’ergonomia e la tenuta fra le mani sono ottime.

Nokia colpisce da sempre per la facilità nel rendere le cose semplici, e come in passato, anche questo telefono ha dalla sua parte il fatto di avere configurazioni veloci e risultare molto intuitivo nelle operazioni.

PRO:

  • Nel complesso ha tutto ciò che serve
  • Ergonomia
  • Materiali e scocca molto resistenti

CONTRO:

  • Non ha il LED di notifica
  • Display HD e non Full HD
  • 2 GB di RAM
  • Costa poco meno del Nokia 6

Alternative

Un problema evidente quando si realizzano molteplici dispositivi molto simili nel design e con un’uscita pressoché simultanea, è quella di avere alcuni prodotti della gamma che vengono messi in penombra dal fratello maggiore.

Questo è il caso della famiglia Nokia al momento dove i due concorrenti e le due alternativa principali sono in casa stessa, parliamo chiaramente del Nokia 6 e del Nokia 8.

Partendo dal Nokia 6 che ha un costo superiore di 30 euro (250 euro circa), offre molte caratteristiche interessanti che mancano proprio nel modello da noi recensito; nello specifico presenta un display più amplio da 5.5 pollici, risoluzione in Full HD, 3 GB di RAM rispetto ai 2 presenti nel 5.

Proseguendo la comparazione vediamo che il Nokia 6 ha 32 GB di storage di base, la fotocamera posteriore è da 16 MP anziché da 13, ed infine anche a livello audio c’è un miglioramento grazie al doppio speaker Dolby Atmos che risulta più performante.

Il Nokia 8 si rivolge invece a chi cerca un top di gamma, è indubbiamente il migliore dei tre. Si parte da un processore octa-core Snapdragon 835, con una GPU Adreno 540, che lavorando in combo, portano alla vista sul display IPS QHD da 5,3 pollici immagini fluide ed una piacevole esperienza d’uso.

La batteria da 3090 mAh non la consideriamo adeguata per le prestazioni hardware e dubitiamo che riuscirete ad arrivare in fondo alla giornata se lo usate un poco più del normale, la sua opzione chiamata Glance la quale mostra in maniera permanente alcune informazioni sul display mangia molta batteria ed è per fortuna disattivabile, aumentando così la longevità quotidiana del nostro Nokia.

Il peso è di 160 g e lo spessore di soli 7,9 mm, che si traducono in discreti valori, dato che stiamo parlando del top di gamma della casa, anche in termini di memoria si raggiunge il valore arrivando ad una base di 64 GB, è espandibile fino a 256 GB.

Le fotocamere, sia posteriore che anteriore sono da 13 MP, con apertura f/2.0, la doppia fotocamera posteriore è dotata di stabilizzatore ottico, di lenti ZEISS e due sensori, uno monocromatico ed uno RGB per un corredo più che completo, mentre i video purtroppo hanno un lock-out fissato a 30 fps, quindi niente video in FULL HD a 60 fps. Il prezzo è chiaramente coerente con l’offerta, e con 600 euro non possiamo dire che sia regalato ma se la gioca bene con i competitor diretti.

Alla fine dei conti se il brand Nokia vi appassiona, il ventaglio di opportunità è molto vasto, ed escludendo il Nokia 3 che alla fine è quello meno riuscito della casa (e costa comunque 140 euro), in ordine possiamo consigliare per la piccola differenza di prezzo di scegliere il Nokia 6 al posto del Nokia 5 mentre viceversa, se volete optare per un top di gamma con una spesa di circa 600 euro potete portarvi a casa il Nokia 8 che sicuramente è uno smartphone completo e all’avanguardia per alcuni punti di vista.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche del Nokia 5, per un elenco più completo e maggiori informazioni potete consultare il sito del produttore in lingua italiana:

  • Risoluzione massima: 1280 x 720 px
  • Dimensioni del display: 5,2 pollici
  • Dimensioni smartphone: 14,97 x 7,25 x 0,8 Centimetri
  • Memoria interna: 16 GB
  • Fotocamera posteriore: 13 MP
  • Fotocamera anteriore: 8 MP
  • Batteria: 3000 mAh
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 430
  • Velocità processore: 1.4 GHz
  • Numero processori: 8

 

 

I tag più seguiti