Nokia 6

Un altro passo avanti da parte di Nokia anche se con qualche imperfezione

Matteo Esposito

Recensione

Nokia torna alla carica con due modelli per chi è in cerca di un telefono di fascia media, il primo è il Nokia 5 di cui vi abbiamo parlato poco tempo fa, l’altro è il fratello maggiore, il Nokia 6 di cui vi parliamo in questa recensione. Questo modello aggiunge tanto di buono a quanto visto nel modello di fascia medio bassa senza però riuscire ad eliminare del tutto alcuni piccoli problemi che avrebbero portato al telefono un valore aggiunto.

Nell’ultimo anno Nokia rialza la testa dalla polvere del recente passato, uscendo sul mercato con prodotti belli esteticamente e con prestazioni di tutto rispetto a quanto offerto dal mercato oggigiorno nelle rispettive fasce di prezzo.

nokia 6 confezione

La forma ed il design sono tutti molto simili per i quattro modelli proposti da Nokia. Nel Nokia 6 tuttavia aggiungono una maggiore cura e qualità rispetto ai modelli di fascia inferiore quali il Nokia 3 ed il Nokia 5. I colori del modello disponibili sono quattro, nello specifico: nero, blu, argento e bronzo. Esistono due versioni del Nokia 6: con mono SIM oppure con doppia SIM

I materiali sono ottimi, resistente agli urti, con una scocca realizzata da un pezzo unico liscio con dettagli ben definiti e spigoli smussati ottenuti grazie alla lavorazione per fresatura con la punta di diamante che oltretutto offre una maggiore resistenza. Sempre in termini di resistenza da citare anche lo schermo in vetro “Corning Gorilla”, che tradotto è un vetro luminoso e molto “tough” come si direbbe in inglese.

La confezione, a parte l’immagine di copertina della scatola, è una fotocopia di quanto visto nel Nokia 5. Anche gli accessori all’interno sono gli stessi: un manuale di istruzioni, cavo micro-USB per la ricarica, spilla per rimuovere lo slot della SIM e della scheda di memoria dal carrello laterale ed un alimentatore, purtroppo solo per ricariche standard da 5V / 1A.

Le dimensioni dello smartphone sono di circa 154 x 75,8 x 7,85 mm, ha un peso di circa 170 g, un po’ superiore al Nokia 5 ma data la grandezza ed i materiali è un risultato soddisfacente per un telefono solido come il Nokia 6.

nokia 6 contenuto della confezione

 

Caratteristiche e funzionalità

Partendo dalla risoluzione, finalmente in questo smartphone partiamo da un valore di tutto rispetto, si raggiunge la risoluzione di 1920 x 1280 px e lo schermo è da 5,5 pollici, molto amplio e godibile sotto ogni punto di vista. La buona luminosità e la qualità dei colori permessi dal pannello IPS, rendono il Nokia 6 ottimo per vedere film e video sul web, anche perché parliamo di una definizione Full HD dall’ampio angolo visivo e bordi non molto estesi, così da massimizzare le dimensioni dello schermo rispetto a quelle del telefono. Buona anche la visibilità all’aperto e sotto il Sole. Unico appunto da fare al display la calibrazione dei colori leggermente tendente all’azzurro.

nokia 6 slot mono o dual sim

L’audio è di ottima qualità grazie al doppio altoparlante posto sulla parte bassa del telefono, con il sistema Dolby Atmos ed un piccolo amplificatore. Per essere un modello di fascia media garantisce una buona percezione audio sia in termini di bassi che di alti, niente male davvero.

Discreti i risultati anche per quanto riguarda audio e video, grazie ad una fotocamera posteriore da 16 MP rialzata dalla base della scocca. La camera è dotata di messa a fuoco in automatico, ottimo flash e configurazioni semplici nel loro utilizzo e godibili in fase di modifica dei nostri album. Il software che gestisce la fotocamera non permette molta libertà ma è un problema risolvibile con applicazioni di terze parti. Oltre alle classiche foto, è possibile usare la modalità panoramica inquadrando e scorrendo una parte di spazio per ottenere una foto completa di quanto abbiamo ripreso con la fotocamera, l’opzione riguarda solo la fotocamera posteriore, il ritocco permette di apportare miglioramenti estetici, di solito al viso eliminando le imperfezioni attraverso un filtro, questa opzione è attivabile sia per la camera posteriore che per quella anteriore.

nokia 6 vista laterale tasti volume

Per quanto riguarda invece la camera frontale da 8 MP, anche questa se la cava bene, ideale per i nostri “selfie”, con una bella luminosità, dettagli e colori vivaci.

Il Nokia 6, utilizza come sistema operativo Android Nougat nella versione 7.1.1, includendo tutta la gamma dei servizi Google, con aggiornamenti mensili e facile personalizzazione da parte dell’utente.

nokia 6 applicazioni android nougat

Il “motore” è un processore che purtroppo non è niente di nuovo ed eccezionale, di fascia medio-bassa considerando il mercato oggi, stiamo parlando del Qualcomm Snapdragon 430, octa core da 1,4 GHz con GPU Adreno 505. La batteria da 3000 mAh ha durata sufficiente ad arrivare a fine giornata. La ricarica purtroppo non è molto rapida data la mancanza della ricarica veloce e non inferiore alle tre ore. Per quanto riguarda la memoria i 3GB di RAM forniscono una buona reattività nel multi tasking e nell’apertura delle app, mentre la memoria interna è standard per questo livello con 32GB a disposizione.

nokia 6 fotocamera posteriore

Utilizzo

La somiglianza con il Nokia 5 si vede nel modo in cui ne riprende gli aspetti positivi, mostrando una esperienza d’uso fluida ed immediata.

Prendendo in mano il Nokia 6, ci accorgiamo che è un telefono vistoso e molto ampio, usarlo con una mano non è cosa semplice soprattutto per chi non ha mani molto grandi. Come nella maggioranza degli smartphone moderni, non apribili, l’estrazione della SIM avviene tramite il carrellino laterale.

nokia 6 porta alimentazione

La porta per il cavo di alimentazione, come anche per quello degli auricolari, è posta in posizioni favorevoli e non scomode. A trarne beneficio ovviamente la comodità nell’utilizzo, senza dover incorrere in problemi di sportelli drammatici come visto in passato ad esempio nel Samsung S5.

Per quanto riguarda il comparto video, le riprese hanno un massimo di 30 fps alla massima risoluzione ma la qualità dell’immagine non è male, semmai è la mancanza di stabilizzazione quando riprendiamo il video in movimento a farsi notare. Purtroppo le configurazioni possibili per personalizzare foto e video non sono molte anche se come accennato questo è un problema del software e pertanto può essere “risolto” con applicazioni dedicate o in futuri aggiornamenti.

nokia 6 porta jack

Come detto anche per il modello inferiore, il sistema audio e multimediale in generale colpisce positivamente, con il doppio speaker che regala un ascolto molto buono se paragonato ad altri smartphone. Aggiungendo servizi di streaming on demand del calibro di Netflix, Amazom Prime Video è possibile godere di un intrattenimento di tutto rispetto. Unica pecca gli auricolari inclusi nella confezione, sono standard e consigliamo l’acquisto di un prodotto differente se volete qualche idea, abbiamo numerosi su cuffie ed auricolari.

In termini di gaming abbiamo provato il telefono con titoli quali Asphalt 8: Airborne e Warhammer 40000 Freeblade, la resa è buona anche se non spicca in termini prestazionali. In definitiva il processore appare un po’ datato anche considerando il sistema operativo che deve gestire nuove animazioni e funzionalità, richiedendo quindi maggiore potenza di calcolo.

Come nel caso del Nokia 5, ci troviamo di fronte alla mancanza del LED di notifica, non capiamo il motivo di tale mancanza ormai scontata per chiunque faccia uso di social, WhatsApp o qualsiasi altra applicazione che utilizzi le notifiche.

nokia 6 dimensioni in mano

Verdetto

Il Nokia 6 come abbiamo analizzato in dettaglio nella recensione è un buon prodotto, soprattutto in termini estetici offrendo uno smartphone molto bello e allo stesso tempo prestazionale quanto basta per un utente medio che non cerca telefoni di ultima generazione ma vuole avere un buon bilanciamento per quanto riguarda funzionalità e accessibilità. Il prezzo base è 249 euro per la versione Dual SIM ma è possibile trovarlo in offerta fino a 200 euro.

PRO:

  • Ottimi materiali e costruzione
  • Schermo Full HD
  • Android aggiornato alla ultima versione

CONTRO:

  • Niente ricarica rapida
  • Prezzo leggermente superiore ai competitor

Alternative

Come avevamo visto nel Nokia 5 segnaliamo le possibili alternative sia in casa Nokia, ad esempio il Nokia 8, mentre cambiando brand potete tenere in considerazione il Lenovo K6 oppure l’Honor 6X.

Il Nokia 8 è il modello top di gamma prodotto da Nokia, è indubbiamente un telefono dalle buone prestazioni grazie al processore Qualcomm Snapdragon 835, un display QHD e persino Bluetooth 5.0. Per contro ovviamente il prezzo sale notevolmente, superando senza difficoltà i 500 euro anche in offerta.

Per quanto riguarda invece le proposte di altri marchi partiamo con il Lenovo K6. È uno smartphone di costo inferiore rispetto al Nokia 6 attestandosi su una fascia prezzo di circa 130 euro, decisamente invitante per quello che offre. Ha uno schermo touchsreen da 5 pollici ed una risoluzione di 1920x1280, la fotocamera è da 13 MP che registra filmati in FULL HD ed ha una risoluzione massima per quanto riguarda le foto di 4160 x 3120.

Il suo processore è lo stesso Qualcomm Snapdragon 430 con GPU Adreno 505 montato sul Nokia 6, al quale cede invece per quanto riguarda la RAM da 2 GB (non 3 GB come nel Nokia 6) e 16 GB di memoria interna espandibile sino a 128 GB invece di 32 GB espandibili fino a 256. Anche la batteria è identica per capacità a quella del Nokia, da 3000 mAh. Per quanto riguarda invece la connettività ha anche questo modo di sfruttare la connessione 4G-LTE, oltre ovviamente a Wi-Fi e GPS. Tuttavia non è fornito a differenza del Nokia 6 della connettività NFC.

Le dimensioni pari a 141,9 x 70,5 x 8,2 mm lo rendono leggermente più piccolo del Nokia, come è lecito aspettarsi visto lo schermo più piccolo. Lo spessore invece aumenta risultando un dispositivo meno bello alla vista rispetto al Nokia, il peso è di 145 g.

Per quanto riguarda l’Honor ha le stesse dimensioni schermo del Nokia 6 con i suoi 5,5 pollici, dispone della connettività LTE-4G ed è disponibile in tre varianti colore, argento, oro e nero. Ha una fotocamera posteriore da 12 MP, mentre quella frontale è da 8 MP, il cuore di questo telefono a differenza di quanto visto nel Lenovo e del Nokia è mosso sempre da un processore octa-core ma in questo caso parliamo di una CPU Kirin 655 con il sistema operativo Android nella versione 6.0. È infatti un telefono meno recente rispetto al Nokia.

La batteria è più capiente e quindi di maggior durata con una capacità di 3340 mAh, la memoria interna di base è da 32 GB espandibile anch’essa fino ad arrivare a 128 GB, esiste anche una variante del modello con 64 GB di memoria base, il prezzo in questo caso cambia da 185 euro a 289 euro, quindi una discreta differenza di prezzo che giustifica probabilmente l’acquisto della versione da 32 GB.

Nokia 6, Lenovo K6 e Honor 6X sono abbastanza recenti e a prezzi diversi offrono diverse soluzioni per chi cerca un telefono di fascia media che sia in grado di accompagnarlo per una giornata senza troppe difficoltà. Nessuno di questi eccelle ma sono degli ottimi compromessi tra prezzo e prestazioni.

Il Lenovo è sicuramente interessante per il prezzo particolarmente basso. Esteticamente il più bello esteticamente secondo noi è il Nokia 6 con la sua scocca realizzata in un pezzo unico, mentre in termini prestazionali l’Honor 6x ed il Nokia 6 se la giocano ad armi pari.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche dello smartphone Nokia 6, per un elenco più completo e maggiori informazioni potete consultare il sito del produttore in lingua italiana:

  • Processore: Qualcomm Snapdragon 430
  • GPU: Adreno 505
  • Fotocamera: da 16 MP posteriore e fotocamera da 8 MP frontale
  • Audio: Doppi altoparlanti Dolby Atmos©
  • Numero di SIM: Disponibile nelle versioni mono SIM e dual SIM
  • Risoluzione massima: 1920x1280
  • Schermo: IPS full-HD da 5.5''
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 b/g/n, NFC, Bluetooth 4.1
  • Memoria interna: 32 GB
  • Dimensioni schermo: 7,6 x 15,4 x 0,8 cm
  • Peso: 168 g
I tag più seguiti