Oral-B CrossAction 6000 White

Pulizia dei denti 3.0

Fabio Esposito

Recensione

L’Oral-B CrossAction 6000 White è uno spazzolino che fa parte della gamma Smart Series dei prodotti Oral-B, realizzati in collaborazione con AZ e Braun. La gamma Smart Series è la serie più avanzata e “digitale” di tutto il catalogo prodotti per l’igiene dentale di Oral-B. Parlare di digitalizzazione di spazzolini elettrici sembra uno scherzo, in realtà la differenza principale tra questa serie e le precedenti è proprio l’integrazione di strumenti digitali, prima, durante e dopo l’utilizzo dello spazzolino. Tutti gli spazzolini di questa serie sono collegabili tramite Bluetooth al proprio Smartphone tramite l’app dedicata.

Grazie al supporto della grafica sull’app e la possibilità di scaricare i dati relativi alla pulizia dei denti nelle 20 sessioni precedenti è possibile ottenere numerosi consigli per migliorare la propria igiene dentale. Procediamo con ordine nella recensione del modello che abbiamo avuto modo di testare per alcuni mesi, il modello 6000 CrossAction.

Insieme allo spazzolino elettrico il prodotto contiene: 4 testine differenti per la pulizia dei denti, una basetta richiudibile in cui riporle che permette anche di alloggiare la base per la ricarica dello spazzolino elettrico, un display che mostra alcune informazioni utili durante la pulizia dei denti ed infine una custodia da viaggio in plastica in grado di ospitare lo spazzolino e due testine a scelta.

Oral-B Crossaction 6000 White set

Cominciamo con lo spazzolino elettrico, l’elemento realizzato da Braun per Oral-B. In cima allo spazzolino troviamo il piccolo albero metallico su cui innestare la testina, mentre sulla parte inferiore, dove c’è l’impugnatura sagomata troviamo il tasto di accensione e spegnimento ed il tasto di selezione della modalità. Ancora più in basso è presente un indicatore dello stato delle batterie e se lo spazzolino ha il Bluetooth attivo.

La basetta di ricarica è un semplice supporto bianco da collegare ad una presa di corrente, basta inserirci lo spazzolino e la ricarica avviene automaticamente. La basetta deve essere inserita all’interno del supporto per le testine, molto semplice ma funzionale, con una parte sagomata in cui mantenere le testine rivolte con le setole verso il basso, lo sportellino lascia passare l’aria ma non permette alla polvere di entrare e depositarsi sulle setole.

Oral-B Crossaction 6000 White set testine spazzolino

Passiamo quindi alle quattro testine in dotazione, ognuna è adibita ad una funzione specifica:

  • CrossAction (che dà il nome allo spazzolino): adatta per rimuovere la placca e la pulizia quotidiana dei denti
  • 3D White: con una coppetta centrale lucidante che permette di rimuovere le macchie ed ottenere denti più bianchi
  • Sensitive clean: dotata di setole morbide ed adatta a chi ha denti o gengive sensibili (eccomi qua!)
  • FlossAction: con 4 piccole setole rigide ideali per rimuovere lo sporco tra i denti e coadiuvare quindi l’effetto di un filo interdentale

Il display è l’elemento che distingue il modello 6000 dal 5000 e permette di visualizzare la modalità di pulizia selezionata, il settore da pulire ed il tempo per cui deve ancora essere pulito. Inoltre vi fornisce un feedback sia sulla qualità del vostro lavoro di pulizia dei denti. Quando il timer non è attivo si trasforma in un semplice orologio digitale.

La custodia da viaggio è realizzata in plastica e pur nella funzionalità è l’elemento meno curato nel look di tutto il set. D’altronde ciò che distingue questo modello da quello superiore è proprio la custodia da viaggio, evidentemente si è voluto dare un po’ di spazio ad alcuni prodotti limitando alcune delle caratteristiche di altri.

Oral-B Crossaction White 6000 confezione da viaggio

Caratteristiche e funzionalità

Numerose le funzioni dell'Oral-B Crossaction 6000, che va ben oltre il suo compito di “spazzolare i denti”, cercando diventare sia uno strumento polivalente per la pulizia di tutta la bocca (dalle gengive ai denti fino alla lingua) sia un prodotto in grado di informare ed educare il consumatore al fine di ottenere il massimo dalla pulizia dei denti. Un po’ come se la vostra auto vi desse consigli su come guidare per massimizzare efficienza ed efficacia delle vostre operazioni (qualcuna in effetti lo fa...).

Le quattro testine a disposizione, insieme alle cinque accessorie acquistabili separatamente, possono essere utilizzate in combinazione con i programmi di pulizia dello spazzolino che sono disponibili, ben 6 distinti:

  • Daily Clean: per la pulizia quotidiana
  • Gum Care: per la cura delle gengive
  • Sensitive: da usare in combinazione con la testina normale o sensitive clean per i denti sensibili
  • Whitening: da utilizzare anch’essa con la propria testina
  • Deep Clean: per una pulizia più approfondita del cavo orale
  • Tongue Cleaning: adatto a pulire la lingua

Un altro elemento chiave di questo spazzolino è il sensore di pressione, molto utile soprattutto per chi in passato utilizzando lo spazzolino elettrico si è creato più problemi di quanti ne abbia risolti. Questo sensore fa illuminare il led sul collo dello spazzolino di colore rosso e nel caso in cui insistiate troppo causandone l’attivazione per un numero di volte eccessivo, lo spazzolino si setterà automaticamente in modalità Sensitive per evitare il danneggiamento di denti e gengive.

Lo stesso led si colora di verde quando sarà arrivato il momento di cambiare quadrante da pulire. Questo suggerimento è fornito anche tramite una leggera interruzione e vibrazione dello spazzolino. Allo stesso tempo il visore vi mostrerà qual è l’area successiva che dovrete trattare. Non è obbligatorio seguire l’indicazione fornita, basta ricordarsi però quali quadranti si sono già puliti e passare ad uno nuovo quando vi viene consigliato dal visore, il led e la vibrazione.

Già queste funzionalità sono sufficienti a rendere abbastanza riduttivo il termine “spazzolino” e buona parte degli utenti potrebbe anche fermarsi qui e notare comunque un discreto miglioramento nella pulizia e salute dei propri denti.

Oral-B però ha voluto andare oltre e tramite l’app che è possibile installare sullo smartphone è in grado non solo di guidarvi nell’utilizzo e nel tenere traccia delle vostre sessioni di pulizia ma anche di creare programmi personalizzati in base alle vostre esigenze. Questo viene fatto attraverso dei programmi di pulizia speciali che modificano le impostazioni con cui lo spazzolino lavora. Se scegliete ad esempio il programma “gengive sane”, dalla durata di 8 settimane, finché il programma sarà attivo lo spazzolino limiterà le modalità a Denti Sensibili e Protezione Gengive, disattivando temporaneamente tutte le altre modalità. Ogni programma è accompagnato anche da consigli su che prodotti utilizzare per massimizzare il risultato ed ovviamente qual è la testina adatta allo scopo. I percorsi selezionabili sono cinque:

  • Alito fresco
  • Lotta alla placca
  • Denti bianchi
  • Gengive sane
  • Cura dell’apparecchio

In un’altra sezione dell’app sono riportati i nostri risultati, quanto siamo stati bravi a lavarci i denti, un po’ di gratificazione per i nostri sforzi! A parte gli scherzi, la logica con cui sono realizzate queste statistiche è quella tipica dei giochi. Al conseguimento di un certo obiettivo legato alla pulizia dentale ma anche a situazioni particolari (tipo “spazzolatore notturno” per chi si lava i denti tra mezzanotte e le tre del mattino) verrete premiati con un badge che attesterà il raggiungimento di un certo obiettivo. In questo modo si genera un maggiore coinvolgimento nell’utente ed è possibile quindi possibile ottenere un ulteriore miglioramento della salute della nostra bocca.

Oral-B Crossaction 6000 schermate app per iOS e Android

Utilizzo

L’utilizzo dello spazzolino, nonostante le numerose funzioni è decisamente semplice. Per iniziare ad usarlo basta accendere il pulsante di accensione dopo aver inserito una delle testine e questa inizierà a vibrare. E’ consigliabile mettere lo spazzolino in bocca già con il dentifricio sulla testina prima di accenderlo… si prosegue poi con la pulizia seguendo le indicazioni che vengono fornite da spazzolino e display. Al termine, è possibile sciacquare spazzolino e testina sotto l’acqua per pulirli e poi asciugali con un panno prima di riporli.

Oral-B Crossaction 6000 dettaglio testina

La carica completa dello spazzolino può coprire circa 10 giorni di pulizia, per ricaricare completamente lo spazzolino invece possono volerci fino 3 giorni.

Se si vuole sfruttare a pieno lo spazzolino e tutte le sue funzionalità il consiglio è quello di scaricare l’app e seguire i consigli personalizzati che vi si possono trovare. In questo modo imparare a sfruttare al meglio il proprio spazzolino sarà sicuramente più semplice ed allo stesso tempo vi permetterà di iniziare uno dei percorsi specifici che possono fare al caso vostro.

Per scaricare i dati delle diverse sessioni contenute nello spazzolino basta premere sul comando tramite l’app. Non è necessario farlo tutti i giorni, basta ricordarsene almeno una volta ogni 20 sessioni e sarete sicuri di non perdere i dati memorizzati in modo da tenere traccia dei vostri progressi.

Durante i nostri test abbiamo notato che sin dalla prima pulizia si ha la sensazione di una maggiore pulizia dei denti. Scorrendovi la lingua sopra, sembrano più “lisci” ed anche alla vista appaiono più puliti. Alcuni utenti hanno riportato un maggiore sanguinamento delle gengive dopo l’uso, ed anche Oral-B avverte che potrebbe verificarsi nei primi giorni di utilizzo. Nel nostro caso, onestamente abbiamo notato un miglioramento anche su questo aspetto già dal primo utilizzo.

Verdetto

Sicuramente l’Oral-B CrossAction 6000 è un ottimo prodotto per l’igiene orale, su questo non si discute. I risultati che abbiamo ottenuto a livello di pulizia sono sicuramente migliori rispetto a quelli che avevamo con gli spazzolini tradizionali. Le numerose combinazioni di testine e modalità di pulizia permettono sia di trovare con un po’ di pratica quella che ci soddisfa maggiormente che di alternarne alcune. Anche l’utilizzo dell’app, che a prima vista potrebbe sembrare un optional di vezzo e non molto utile, in realtà permette di imparare a sfruttare al meglio lo spazzolino in modo rapido e persino “divertente”. Abbastanza utile anche il visore che fornisce indicazioni sull’area da pulire e ci dà un feedback immediato sulla pulizia che abbiamo effettuato.

Lati negativi? Il costo dello spazzolino è intorno agli 190 € (anche se può essere trovato intorno agli 80 €) e potrebbe scoraggiare molti utenti dall’acquisto di questo modello e magari farli protendere verso modelli con meno funzionalità. Anche i modelli meno ricchi infatti forniscono prestazioni sufficienti per ottenere buoni risultati di igiene orale. Le funzionalità aggiuntive si pagano abbastanza care però a nostro avviso possono fare la differenza soprattutto se è evidente che non siamo stati proprio bravissimi a lavarci i denti fino a questo momento!

Alternative

Esistono alcune alternative, rimanendo sempre su Oral-B la domanda che ci si deve porre è se si necessita semplicemente di uno spazzolino elettrico o di un prodotto che possa guidarci nel migliorare la nostra pulizia dei denti. Chiaramente se la risposta è “solo spazzolino elettrico” ci sono modelli privi di Bluetooth che hanno meno modalità ma sono comunque compatibili con tutte le testine, basta sapere come combinare al meglio le une con le altre e sarete in grado di ottenere ottimi risultati. Un esempio potrebbe essere l’Oral-B PRO 2000, che ha un prezzo di listino di 76€ ma è facile trovarlo intorno ai 60 €. Se il 6000 non è a sconto, può valerne la pena, ma se la differenza è solo di 20 €, andate tranquillamente sul modello recensito.

Esistono anche modelli superiori, dotati di ancora più funzionalità, onestamente il modello 7000 non ci sembra in grado di giustificare il maggior prezzo di listino (264€ ed è possibile trovarlo a 145€ circa). Nel caso in cui aveste deciso di spendere una tale cifra per la pulizia quotidiana dei vostri denti, la cosa migliore è puntare direttamente al top di gamma ovvero il Genius 9000 (300 € di listino ma è spesso in vendita a circa 200 €). Questo modello è sicuramente il più avanzato, infatti è in grado di monitorare in tempo reale la posizione dello spazzolino all’interno della bocca e suggerire se è necessario o meno insistere su una determinata area.  

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una breve lista delle specifiche di questo prodotto, potete trovare maggiori informazioni seguendo questo link verso il sito del costruttore.

  • Modalità di funzionamento: 6
  • Testine in dotazione: 4
  • Durata media di una testina: 3-4 mesi
  • Tempo di ricarica: 3 giorni
  • Durata media di una ricarica completa: 10 giorni
  • Custodia da viaggio: sì, per spazzolino e due testine
  • Visore esterno: sì, visualizza modalità selezionata / tempo rimanente / settore da pulire / feedback
  • Bluetooth: sì, supporto e funzionalità aggiuntive tramite l’App Oral-B (gratuita)
I tag più seguiti