Asus Zenfone 3 Deluxe

Lo smartphone Asus più potente e raffinato

Fabio Esposito

Dopo essere stato tanto atteso dal suo annuncio ufficiale, è finalmente disponibile in Italia l’ASUS Zenfone 3 Deluxe, la versione più potente in assoluto tra le tre annunciate inizialmente ovvero Zenfone 3, Zenfone 3 Deluxe e Zenfone 3 Ultra.

La versione Deluxe dello Zenfone 3 è realizzata interamente in alluminio, ed è disponibile in tre diverse colorazioni: oro, platino e grigio. Tutto, già a partire dal packaging, richiama l’idea di un prodotto di diversa categoria, che ambisce a sfidare marchi come Apple e Samsung sul terreno dei loro modelli di punta come iPhone 7 e Samsung Galaxy S7. La lavorazione del metallo è molto bella, con bordi “taglienti” che si alternano a linee più morbide e raccordate. La gradevolezza dell’aspetto di un prodotto è quasi sempre un qualcosa di molto soggettivo ma la cura e la qualità con cui è realizzato questo modello sono sicuramente apprezzabili da chiunque. Le dimensioni sono appena superiori a quelle del modello standard, si passa infatti da 152 a 156 mm di lunghezza, pochi millimetri quindi, che combinati con un maggiore rapporto tra superficie del display e superficie del telefono gli permettono di arrivare ad un display di 5,7” invece di 5,5”. Anche le antenne sono state riprogettate in modo da non deturpare l’estetica del prodotto mantenendo però al tempo stesso una buona ricezione del segnale

asus zenfone 3 deluxe colori disponibili

Le differenze rispetto al modello base però non si fermano all’estetica ma riguardano quasi ogni aspetto del telefono, il processore ad esempio è un Qualcomm Snapdragon 820 con scheda grafica Adreno 530 invece dello Snapdragon 635 con processore grafico Adreno 506 e migliora la RAM passa da 4 a 6 GB. A livello di prestazioni siamo assolutamente su un altro livello, non solo per capacità di archiviazione di dati ma soprattutto per la maggiore rapidità del processore, che rispetto al modello base è in grado di assicurare prestazioni quasi doppie, soprattutto a livello grafico. La memoria interna resta invece 64 GB, espandibile tramite microSD fino a 128 GB.

Altra differenza importante tra i due modelli è il display; pur non cambiando la risoluzione, che purtroppo resta in Full HD come per il modello base, cambia la tecnologia del pannello. Questa passa da IPS ad AMOLED, la differenza nella gestione dell’illuminazione dei singoli pixel permessa da quest’ultima tecnologia assicura risultati estremamente migliori sia a livello di contrasto che di resa dei colori riproducibili. In poche parole, la bellezza delle immagini sul pannello Super AMOLED è superiore a quella permessa dal panello IPS. Il display dello Zenfone 3 Deluxe è protetto da un vetro Corning Gorilla Glass 4, una versione riveduta ed aggiornata della 2,5 che invece protegge il display del modello standard, che è in grado di garantire una maggiore resistenza sia ai graffi che alle cadute.

asus zenfone 3 deluxe vista laterale

Per quanto riguarda la fotocamera anche qui ci sono delle differenze, Asus già con il modello standard ha voluto offrire una buona qualità fotografica per il proprio smartphone di fascia media, con il modello Deluxe ha voluto alzare l’asticella ancora più in alto. Il sensore prodotto da Sony, l’IMX 298 da 16 megapixel lascia spazio al modello IMX 318 (sempre prodotto da Sony), che dispone di una risoluzione superiore, 23 megapixel. Restano invariate invece le caratteristiche dell’obiettivo, composto da 6 lenti distinte e con un’apertura massima di f/2,0 e del sistema di autofocus, sia ottico che elettronico effettuato tramite laser di altissima velocità. Una delle funzioni particolari della fotocamera dell’Asus Zenfone 3 Deluxe è la modalità Super-resolution, grazie alla quale la fotocamera realizza 5 scatti consecutivi e li assembla per ottenere uno scatto unico dalla risoluzione superiore e quindi con maggiori dettagli grazie al minore rumore del sensore che in quanto tale è “mediato” tra i diversi scatti. Come il modello standard anche la versione Deluxe dispone del sistema di messa a fuoco continua, ottima soprattutto per quando si realizzano dei video a soggetti in movimento. I video possono essere registrati fino a 4K di risoluzione. Anche il software per la fotocamera è ben sviluppato e lascia molta libertà all’utente, permettendogli ad esempio di impostare il tempo di posa manualmente fino ad un massimo di 32 secondi, qualcuno ha voglia di fotografare il cielo con un telefono?

Come per il modello base anche in questo caso a livello software il sistema operativo android è affiancato dall’interfaccia ZenUI 3.0.

Il prezzo di vendita dell’Asus Zenfone 3 Deluxe è di circa 530 € ed è attualmente disponibile su alcuni negozi online, per il momento l’operatore telefonico TIM dichiara di avere l’esclusiva e trovarlo sbloccato non è semplice.

I tag più seguiti