ASUS ZenWatch 3

Lo smartwatch secondo ASUS

Fabio Esposito

Sembra ormai che per i più noti produttori di smartphone sia sempre più difficile resistere alla tentazione di lanciarsi nel mercato degli smartwatch. D’altronde come dargli torto considerando che l’Apple Watch è stato il secondo orologio più venduto dell’anno, secondo quanto dichiarato dall’azienda di Cupertino.

ASUS è stato uno dei primi con lo ZenWatch ed all’IFA 2016 di Berlino ha presentato la terza edizione del suo dispositivo da polso (nome in codice WI503Q). Come il Samsung Gear S3 di cui abbiamo parlato in questo articolo, anche lo ZenWatch 3 ha una forma circolare da orologio classico ed un design ispirato ad un’eclisse solare ad anello. La cassa è spessa (9,95 mm), ha un diametro di 45 mm ed è elegantemente rifinita. Il quadrante è incorniciato da un anello dal colore in contrasto con la cassa ed il suo tono è ripreso anche in altri dettagli come la scanalatura del tasto centrale. I tre tasti posti sul lato destro della corona hanno una forma che ricorda quella dei tasti dei vecchi cronometri: il pulsante in alto è personalizzabile e può richiamare le app che preferiamo mentre gli altri due possono attivare diverse funzioni.

asus zenwatch 3 vista laterale

Il display all’interno del quadrante è un 1,39” AMOLED con risoluzione di 400 x 400 pixel, ha una densità di pixel di 287 ppi, è ovviamente touch e può rilevare fino a due dita contemporaneamente. Un gorilla glass 2.5D lo protegge da urti e graffi.

A seconda del colore scelto per la cassa in acciaio inox forgiato a freddo e per il cinturino in pelle si possono ottenere combinazioni più eleganti o più sportive, anche se taglia e forma rimangono esattamente le stesse. Tre i colori disponibili per la cassa: argento, canna di fucile e oro rosa. L’aspetto può essere modificato a piacimento grazie alla scelta del quadrante da visualizzare; sono disponibili quadranti ispirati agli orologi di lusso, quelli digitali, quadranti semplici, sportivi, con stile urban o spiritosi… se non si riesce a trovare quello che ci piace tra quelli predefiniti esiste sempre la possibilità di realizzarne uno da zero o di sceglierne una versione realizzata da altri utenti tramite l’app FaceDesigner.

asus zenwatch 3 esempi di quadranti

Essendo un dispositivo Android Wear, può funzionare autonomamente o in sinergia con lo smartphone (sia Android 4.3 che iOS 8.2 o versioni successive) e permette di visualizzare facilmente informazioni importanti, messaggi di amici, i progressi dei vostri allenamenti e molto altro ancora soprattutto grazie a tutte le app compatibili con Android Wear.

Il processore è uno SnapDragon Wear 2100, realizzato appositamente per minimizzare il consumo degli smartwatch e quindi estendere notevolmente la durata della batteria da 340 mAh. Questa può essere ricaricata del 60% in soli 15 minuti grazie alla tecnologia quick-charge. Tramite la modalità ECO è inoltre possibile raddoppiare la durata della batteria, ma l’orologio sarà disconnesso sia dal Wi-Fi che dal Bluetooth. La memoria RAM è da 512 MB e lo spazio di archiviazione di 4 GB.

I sensori di accelerazione ed i giroscopi possono tracciare con buona precisione i movimenti del braccio e quindi misurare la nostra attività fisica anche durante esercizi diversi, non è invece disponibile un sensore del battito cardiaco. Oltre a Google Fit, Runtastic ed altre app per il tracking dei nostri esercizi ASUS ZenWatch include l’app dedicata ZenFit. Grazie alla protezione IP 67 è possibile indossarlo anche immerso in acqua fino ad 1 metro di profondità per 30 minuti senza il rischio di danneggiarlo.

Il prezzo di vendita è di 269 €, un prezzo a nostro avviso molto interessante che potrebbe decretare un grande successo commerciale, soprattutto considerando il prezzo superiore di Apple Watch e Samsung Gear S3.

 

Clicca qui per acquistare ASUS ZenWatch 3 su Amazon

I tag più seguiti