Hasselblad True Zoom

Il nuovo accessorio della serie motomod per gli smartphone Moto Z

Fabio Esposito

I Motorola Moto Z sono una serie di telefoni con una particolarità, permettono l’utilizzo di una serie di accessori, detti “Mod” che li trasformano in qualcosa di diverso. Tra i vari Mod disponibili ci sono uno speaker JBL per migliorare le capacità audio del telefono ed estenderne la batteria di circa 10 ore, un proiettore chiamato Insta-Share in grado di funzionare con angolazioni molto varie ed è in grado di proiettare immagini fino ad una dimensione di 70”, l’Incipio offGrid Power Pack, che come dice il nome è un pacco batterie aggiuntivo che permette anche la ricarica wireless. Tutti gli accessori motoMod si agganciano magneticamente al telefono e sono facilmente collegabili e scollegabili a seconda delle necessità.

hasselblad true zoom motorola moto z

A questi si aggiunge l’Hasselblad True Zoom, una fotocamera realizzata dal marchio Svedese proprio per migliorare le prestazioni del Moto Z come macchina fotografica. L’aspetto del mod è quello tipico di una macchina fotografica compatta, sulla parte frontale trovano posto l’ottica con zoom ottico fino a 10x ed il flash mentre sulla parte superiore sono posizionati il tasto per lo scatto ed il controllo dello zoom, oltre al tasto di accensione. Il look è innegabilmente quello delle ultime fotocamere Hasselblad, con lo schema di colori nero, grigio ed arancio. Le dimensioni (larghezza ed altezza) sono praticamente le stesse del telefono, 152,3 x 72,9 mm mentre è la profondità del telefono che cambia. Aggiungendo il mod sul lato posteriore del telefono, lo spessore di quest’ultimo aumenta di 9 – 15 mm. Anche il peso è ridotto, solo 145g, non molto anche considerando il peso del telefono sul quale deve essere innestata.

L’ottica dell’Hasselblad True Zoom è un obiettivo con focale 4,5 – 45 mm (equivalente a 25-250 mm su una fotocamera 35 mm), oltre allo zoom ottico 10x è disponibile anche un ulteriore zoom digitale 4x. L’apertura concessa dalla lente è f/3,5 – 6,5 ed è possibile scattare anche foto macro grazie alla distanza di messa a fuoco di soli 5 cm alla focale minima. Il sensore ha una dimensione di 1/2,3” ed è da 12 megapixel, può quindi scattare foto con questa risoluzione o effettuare dei video a risoluzione fino a 1080p Full HD a 30 fps. La sensibilità ISO del sensore passa da un minimo di 100 ad un massimo di 3200, ed è comunque sempre possibile impostarla in modalità automatica.

Anche il Flash allo Xeno offre prestazioni decisamente migliori rispetto a quelle di un classico flash da smartphone. Non mancano nemmeno le diverse modalità di scatto o ripresa che normalmente possono essere impostate su una normale fotocamera compatta ad esempio la modalità panorama, notturna, sport ecc… in modalità Pro invece è possibile selezionare manualemente la messa a fuoco, il bilanciamento del bianco, l’esposizione, l’apertura e la sensibilità del sensore. Infine è molto interessante la possibilità di scattare le foto in RAW, ovvero in un formato in cui ogni scatto raccoglie molte più informazioni rispetto a quello che può essere visualizzato o stampato. Grazie al formato RAW è possibile modificare in post-produzione un gran numero di parametri, come se ci si trovasse alle prese con un negativo fotografico all’interno di una camera oscura.

hasselblad true zoom motorola moto z lenovo vista dall'alto

Il mod Hasselblad True Zoom per Moto Z ha un costo di 299 €, non poco se si considera che per utilizzarlo bisogna comunque acquistare anche uno dei telefoni della serie Moto Z, tuttavia rispetto ad una compatta il vantaggio di poterla utilizzare connessa ad un telefono amplifica le capacità di entrambi, con un risultato superiori rispetto a quelli di uno smartphone o una fotocamera dello stesso livello utilizzati separatamente.

I tag più seguiti