Huawei Watch

Un nuovo competitor nel mercato degli smartwatch

Fabio Esposito

Se per questo Natale avete pensato di regalarvi uno smartwatch e non siete sicuri su quale scegliere le cose non stanno per migliorare, anzi… anche Huawei ha presentato ed immesso sul mercato il proprio modello di orologio smart, chiamato appunto Huawei Watch.

Stilisticamente e come filosofia i modelli che gli si avvicinano maggiormente sono il Samsung Gear S3 e l’ASUS ZenWatch. Come il Samsung anche il Huawei ha un design ispirato a modelli di orologio classici, sia nel look dei quadranti che dei cinturini. La cassa ed il design dell’interfaccia grafica invece ricordano quelle dello smart watch di ASUS. Il Huawei Watch ha comunque personalità, soprattutto grazie alle particolari scelte di abbinamento tra cinturino / cassa ed i quadranti disponibili. Si propone al pubblico in modo ancora più forte come orologio piuttosto che come gadget.

huawei watch acciaio con cinturino in maglia d'acciaio

La cassa è in acciaio inox 316L forgiato a freddo ed è disponibile in due diametri distinti, 42 mm e 44 mm, curiosamente, il più grande è quello della cassa dal look più femminile. La cassa da 42 mm è disponibile nel colore naturale dell’acciaio inossidabile oppure placcata in nero o oro rosa; la cassa da 44 mm invece è disponibile solo placcata in oro rosa e può essere adornata con zirconi Swarovski o con la Trama Clous de Paris, queste due versioni prendono rispettivamente il nome di “Jewel” e “Elegant”. In entrambi i casi resta invariata la dimensione del display che è sempre da 1,4” ed è protetto da un cristallo zaffiro antigraffio. I cinturini possono essere realizzati in pelle oppure in acciaio inox come la cassa. Il quadrante è modificabile scegliendolo da una serie di design tutti molto eleganti, ispirati a dei classici dell’orologeria.

A livello di hardware le diverse versioni sono tutte identiche. Il display ha una risoluzione 400 x 400 pixel (286 ppi) ed un elevato contrasto di 10.000:1 grazie alla tecnologia AMOLED che gli permette inoltre di continuare a mostrare l’ora anche quando non viene utilizzato con un minimo dispendio di batteria. Come abbiamo detto altre volte infatti, gli schermi OLED possono illuminare anche un singolo pixel invece dell’intero pannello, il risultato è un minore dispendio energetico, colori più vividi e neri molto più scuri. Il processore è uno SnapDragon 400, Quad-Core da 1,2 GHz ed è accompagnato da 512 MB di RAM e 4 GB di memoria interna che possono essere usati per caricare applicazioni e musica. Il processore ha prestazioni simili a quelle di quelli usati nello ZenWatch o il Gear S3, tuttavia non essendo progettato specificamente per dispositivi da indossare, dalle dimensioni e batteria ridotte, ha un consumo energetico leggermente più elevato. La batteria è da 300 mAh ed è ricaricabile rapidamente tramite l’uso di un cavo, la durata media di una ricarica è di un giorno e mezzo e Huawei dichiara che occorrono 45 minuti per raggiungere l’80% di carica. La connettività è sia Bluetooth, in versione 4.1 che Wi-Fi. Quest’ultima si disattiva quando l’orologio è connesso al telefono tramite Bluetooth in modo da consumare meno energia.

Come ogni Smartwatch che si rispetti dispone di numerosi sensori utili a tenere traccia della nostra attività fisica, oltre ai classici accelerometri e giroscopi troviamo anche un sensore per la misurazione della frequenza cardiaca (per quanto non si è mai del tutto sicuri sull’affidabilità dei dati che forniscono) ed un barometro. Il software di tracking dell’attività fisica presente al suo interno è in grado di riconoscere in autonomia il tipo di attività che si sta facendo, perlomeno le più semplici come camminare, correre o arrampicarsi.

huawei watch android wear

Essendo un dispositivo Android Wear è abbinabile sia a telefoni Android 4.3 o superiori che iOS 8.2 o superiori. Tramite il telefono è possibile scegliere quali applicazioni scaricare e installare all’interno dell’orologio: ce ne sono molte ed è anche possibile utilizzare l’assistente di Google tramite Google Now, semplicemente con comandi vocali.

Infine il costo, il Huawei Watch è disponibile ad un prezzo variabile a seconda della scelta della dimensione e placcatura della cassa e del cinturino, su Amazon è disponibile a partire da 259 € per la versione Classic (scontato da 399 €) con quadrante in acciaio da 42 mm e cinturino in pelle nera fino a 449€ della versione Elite (scontato da 749 €), con cinturino e cassa in acciaio con placcatura color oro.

I tag più seguiti