I più letti

Powerbank Charmast

Un powerbank compatto per ricaricare fino a tre dispositivi contemporaneamente

Matteo Esposito

 

Recensione

 

Ritorniamo a parlare di powerbank, i quali continuano ad essere prodotti di largo consumo e sempre più utili mano a mano che i nostri dispositivi offrono maggiori performance ed un consumo di batteria sempre più elevato.

Nello specifico recensiamo il powerbank “Charmast”.

La scatola è una confezione di cartone anonima dove all’interno troviamo un kit completo.

All'interno è presente un doppio cavo con ingresso di tipo-C ed anche quello standard USB, il libretto di istruzioni ed infine una morbida custodia per portarlo facilmente con noi.

Cosa cambia principalmente rispetto ai tanti powerbank recensiti finora?

Sicuramente la sua forma è leggermente differente, in questo caso infatti è tozza, quasi quadrata anziché rettangolare.

Le sue dimensioni sono di 9 x 6,2 x 2,2cm mentre il peso, non proprio piuma è di circa 193g.

Esteticamente la superficie ha un effetto in rilievo gradevole e riporta i numeri della capacità del powerbank mentre le porte di ricarica, sono scontornate di colore arancione dando quel tocco estetico in più.

Esistono due versioni del powerbank Charmast, uno con capacità di 10400mAh (ricevuto da noi in prova) ed uno di 20800mAh, con la sola differenza di avere una forma rettangolare e di essere ovviamente molto più pesante e meno tascabile.

 

 

Caratteristiche e funzionalità

 

Il powerbank è dotato di tre porte in uscita per un totale di 18W e dove possiamo ricaricare dispositivi dotati dell’uscita tipo-C ma anche come dicevamo standard USB.

Possono essere collegati più dispositivi nello stesso momento anche se quando usiamo la ricarica rapida, questa funziona solamente se abbiamo collegato un solo dispositivo.

Entrando nel dettaglio possiamo ricaricare i nostri dispositivi grazie a due uscite USB A con QC 3.0 e Type-C PD da 18W oltre a ricaricare simultaneamente il powerbank grazie a due porte (micro USB e Type-C).

Come da prassi è presente un sistema di sicurezza che permette al dispositivo di controllare la potenza erogata evitando cortocircuito e sovraccarico.

 

Utilizzo

 

Durante le nostre prove abbiamo rilevato principalmente due aspetti, in primis il cavo USB fornito nella confezione non collegava il telefono (probabilmente era difettoso), fatto sta che abbiamo dovuto provare con un cavo extra senza poi avere problemi.

La ricarica rispetta in parte gli standard promessi dal produttore, nello specifico per fare un esempio con il cavo micro-USB abbiamo caricato uno smartphone Samsung J6 in 15 minuti del 6%, in un’ora e 45 minuti del 52% e via discorrendo.

il campione che abbiamo ricevuto appena aperto aveva due tacche di carica disponibile su quattro, potendo usarlo quindi fin da subito.

 

 

Verdetto

 

Il powerbank Charmast è un dispositivo con un design comodo da viaggio.

A livello di tecnologia sono presenti diverse porte da poter utilizzare e grazie alla buona “dose” di ricarica riusciamo a ricaricare completamente due dispositivi relativamente recenti.

 

PRO:

  • Design 
  • Porta USB Type-C

 

CONTRO:

  • Il cavo micro-USB nel nostro caso era difettoso
  • Confezione 

 

Alternative

 

Abbiamo recensito molti powerbank in passato ed in linea di massima tutti si sono rilevati essere prodotti funzionali.

Segnalandovi qualche alternativa, vi rimandiamo al modello Zendure A3TC che a livello di estetica non ha rivali (prezzo 39 euro)

Altrimenti per avere la massima potenza di ricarica il modello Imuto Taurus X4, esteticamente non è bello ma offre una capienza di 20000mAh (prezzo 28 euro) :

Come sempre se avete dubbi, domande e curiosità per i vostri possubili acquisti fateci sapere! 

 

Specifiche: 

 

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche del Powerbank Charmast">Powerbank Charmast, rimandandovi alla pagina su Amazon di riferimento in lingua italiana : 

 

  • Batteria: 10400mAh
  • Dimensioni: 9,05 x 6,2 x 2,22cm
  • Tipologia porte: 2 USB A con QC 3.0 e Type-C PD da 18W

 

 

I tag più seguiti