I più letti

Sandisk iXpand

Come recuperare spazio sui propri dispositive Apple

Fabio Esposito

Recensione

Da sempre uno degli aspetti più critici di smartphone e tablet è la dimensione della memoria interna; con il crescere della loro potenza e prestazioni crescono infatti anche le richieste di spazio di applicazioni, giochi, video, foto e musica. La memoria interna è spesso espandibile con delle schede di memoria esterne (micro-SD) che non danno le stesse prestazioni della memoria principale e quindi si prestano meglio ad archiviare dati piuttosto che le applicazioni. Non sono così fortunati i clienti Apple che invece hanno spesso dovuto adattarsi ad utilizzare esclusivamente la memoria interna al telefono, non disponendo della possibilità di utilizzare delle schede di memoria esterne.

sandisk ixpand confezione

La SanDisk iXpand nasce proprio per fornire un sistema di archiviazione esterno iPhone ed iPad dotati di connettore Lightning. Ad una delle estremità della sua forma ad U ha appunto il tipico connettore per dispositivi mobili di Apple mentre sull’altra estremità si trova un classico connettore USB-A.

Questa particolare “chiavetta” è venduta in 5 dimensioni differenti: 16, 32, 64, 128, 256 GB. Se quella di dimensioni inferiori può essere buona per chi desidera un piccolo aiuto per recuperare un po’ di spazio prezioso sul proprio smartphone, quella più grande è veramente di dimensioni importanti, di quelle che bisogna impegnarsi per riuscire a riempire.

La forma particolare della chiavetta le permette da una parte di essere molto compatta (13 x 17 x 59 mm) non solo quando riposta in una tasca ma anche quando attaccata allo smartphone ed al tablet. Questo è un dettaglio non di poco conto per la modalità di utilizzo per cui è pensata.

sandisk ixpand vista laterale

Caratteristiche e funzionalità

La SanDisk iXpand come accennato è disponibile in 5 taglie differenti. Il modello in prova è quello da 32 GB, tutte sono USB 3.0 e permettono quindi una buona velocità di trasferimento dati. Altra caratteristica peculiare di questa chiavetta è ovviamente la possibilità di connettersi ai dispositivi Apple tramite connettore Lightning.

L’abbiamo chiamata chiavetta ma è un po’ riduttivo, soprattutto per le funzionalità che offre grazie all’abbinamento con l’app collegata, iXpand Drive. L’applicazione è il punto chiave della SanDisk iXpand, senza di essa infatti non avrebbe particolare utilità. Questa non si limita a permettere l’upload di foto e video dalla chiavetta allo smartphone ma anche al loro backup automatico ogni volta che viene collegata al telefono; ogni file viene inserito sulla chiavetta ed organizzato in cartelle per anno e mese in modo ordinato. Tramite l’app è possibile anche fare il backup di calendario e contatti e persino delle foto preferite dai social media.

Apple non permette il caricamento dei nostri file musicali sulla chiavetta ma è possibile utilizzare l’applicazione per riprodurre tutti i contenuti multimediali al suo interno: foto, video e audio. Grazie al lettore musicale incorporato è possibile copiare la propria musica preferita all’interno della chiavetta ed ascoltarla dal proprio smartphone senza la necessità di caricarla tutta sullo smartphone e consumare quindi prezioso spazio di archiviazione.

I formati video supportati sono wmv, avi, mkv, mp4 e mov e funziona con i sistemi operativi Windows da Vista a 10, Chrome OS e Mac OS X dalla versione 10.8 o superiore.

Utilizzo

Usare la SanDisk iXpand, nonostante la moltitudine di funzioni, è molto semplice. Non appena connessa al proprio smartphone o tablet si riceve un avviso sulle applicazioni compatibili con “l’accessorio”, quella di SanDisk infatti non è l’unica ma è sicuramente la scelta preferibile in questo caso, quantomeno per iniziare.

Una volta installata l’applicazione alcune schermate introduttive spiegano in modo chiaro le funzioni principali che è possibile sfruttare. L’app in sé è molto semplice da utilizzare, tutti i comandi sono chiari ed intuitivi.

La possibilità di impostare un backup automatico è molto comoda ed ogni volta si ha sia la possibilità di cancellare i file originali dalla memoria del telefono oppure se lasciare entrambe le copie. Se non si ha più spazio sul dispositivo è anche possibile utilizzare l’applicazione per scattare foto o girare video e salvarli direttamente sulla memoria esterna. Il backup è abbastanza rapido, soprattutto se non abbiamo video di grosse dimensioni, altrimenti dobbiamo considerare qualche minuto prima che sia completato.

Abbiamo particolarmente apprezzato la possibilità di utilizzare iXpand per copiare all’interno la nostra musica ed ascoltarla tramite l’applicazione direttamente dalla memoria esterna. Per chi ama avere tutta la propria galleria musicale da ascoltare in ogni momento è un’opzione molto comoda e permette di risparmiare davvero molto spazio nella memoria principale dello smartphone.

sandisk ixpand dettaglio connettore

Gli unici due difetti che abbiamo riscontrato sono legati alla scarsa “elasticità” della parte deformabile che a volte rende un po’ laborioso l’inserimento del connettore ed il fatto di non avere a disposizione tutte le funzionalità della fotocamera quando si scattano foto direttamente dall’app di SanDisk. Detto questo, il difetto è comune a moltissime applicazioni che utilizzano la fotocamera di iPhone o iPad, pertanto il problema non è di per sé dovuto a SanDisk. Per chiarezza è bene ricordare che iOS non permette una totale libertà sulla condivisione e lettura dei file presenti all’interno della chiavetta. Per quanto quindi da PC si possa caricare più o meno quello che si preferisce, in realtà non saranno poi tutti accessibili dallo smartphone o il tablet. Se ci si concentra solo su foto, video e musica, che normalmente occupano gran parte dello spazio di archiviazione insieme alle applicazioni, non ci sono problemi.

Verdetto

La SanDisk iXpand è un prodotto interessante, che dà modo ai clienti Apple di ricavare dello spazio utile per le proprie foto, video e file multimediali in genere oltre ad offrire una valida soluzione per il backup di quanto presente sullo smartphone. Il prezzo di vendita della versione da 32 GB è di circa 46 euro (il prezzo di listino consigliato è di 91 euro in realtà), non sono pochissimi, considerando che con praticamente il doppio si acquista la versione con 4 volte più memoria.

PRO:

  • Permette di liberare spazio sui dispositivi Apple
  • Applicazione iOS semplice e ben realizzata
  • Possibilità di effettuare back up automatici
  • Non peggiora eccessivamente l’ergonomia dello smartphone

CONTRO:

  • Una maggiore elasticità della parte in plastica sarebbe stata più confortevole
  • Durante lo scatto di foto e video si hanno a disposizione solo le funzioni “base”

Alternative

Esistono alcune alternative in termini di soluzioni per espandere la memoria di iPhone ed iPad, sono tutte piuttosto simili come tipologia ed anche in termini di prezzo non vi sono differenze sostanziali. Le differenze principali sono nella forma, che le rende più o meno adatte ad essere lasciate attaccate al telefono e le applicazioni con cui sono compatibili, aspetto fondamentale per un facile utilizzo su iOS. Molti prodotti di questa tipologia utilizzano un’applicazione che si chiama iPlugmate di HooToo, la qual più o meno offre le stesse possibilità dell’applicazione SanDisk.

HooToo produce anche una delle chiavette alternative a SanDisk. La sua forma è differente rispetto a quella di iXpand e ricorda maggiormente una chiavetta USB con il connettore Lightning e USB allineati. La chiavetta HooToo è disponibile in tre “forme” differenti, più o meno compatte ma solo in tre taglie: 32 GB, 64 GB o 128 GB. Il prezzo della versione da 64 GB è analogo a quello della versione da 32 GB di SanDisk, circa 45 euro, è quindi un po’ più conveniente in termini di prezzo, manca però della possibilità di effettuare un backup anche del calendario e la forma differente può essere un elemento su cui scegliere in base alle proprie preferenze.

Specifiche

Riportiamo qui di seguito alcune delle specifiche principali della SanDisk iXpand, altre informazioni possono essere trovate sul sito di SanDisk

  • Dimensioni memoria: da 16 GB a 256 GB
  • Connettore: 1x Lightning, 1x USB 3.0
  • Compatibilità: Windows Vista, Windows 7, Windows 8, Windows 10, Chrome OS, Mac OS X 10.8
  • Formati video supportati: wmv, avi, mkv, mp4, mov
  • Funzionalità: backup automatico (foto, video, contatti, calendario)
  • Dimensioni: 13 x 17 x 59 mm
  • Peso: 5,4 g

 

I tag più seguiti