I più letti

Teufel CINEBAR ONE+

La soluzione audio ideale per il salotto o la camera da letto?

Matteo Esposito

 

Cover

La soluzione audio ideale per il salotto o la camera da letto?

 

Recensione

Oggi recensiamo la versatile e funzionale soundbar Teufel, comprensiva di subwoofer dal nome CineBar One+. 

Questo set comprende quattro altoparlanti nella soundbar ed il subwoofer "T6".

Di colore total black, entrambi i modelli sono realizzati con materiali di qualità e dotati di tutti gli accessori utili ad un pratico ed immediato utilizzo.

Nelle due confezioni che abbiamo ricevuto sono presenti nello specifico, la soundbar, il subwoofer, il telecomando per il controllo a distanza, l'adattatore di alimentazione ed il cavo di alimentazione.

Il design di entrambi i prodotti è sobrio e la forma della soundbar è ideale per essere posta davanti alla TV senza creare ingombri grazie alla forma rettangolare molto stretta.

I comandi vocali sono la ciliegina sulla torta, che assieme ai controlli touch migliorano l'esperienza d'uso.

 

controls
 

Caratteristiche e funzionalità

Partiamo con qualche specifica tecnica, in primis la connessione bluetooth è di ultima generazione, 5.0 con aptX per una trasmissione wireless al massimo degli standard presenti.

La tecnologia proprietaria Dynamore Ultra sviluppata da Teufel è espressa nel pratico tramite una migliore dispersione dell'audio,  in modo da rendere l'esperienza surround udibile senza l'utilizzo di diffusori aggiuntivi (che di solito troviamo in soluzioni audio 5+1).

Il collegamento wireless funziona fino ad un massimo di circa 10 metri di distanza, difficile pensare che sia necessaria una distanza maggiore ed è praticamente uno standard al momento.

Utilizza il codec Qualcomm aptX, solitamente utilizzato sui prodotti audio di alta qualità ed è una certificazione che abbiamo già riscontrato in altri prodotti audio recensiti in passato.

Specifichiamo che questo codec non è al momento compatibile con i sistemi iOS.

Il telecomando nel caso del collegamento tramite HDMI con il proprio televisore è compatibile praticamente con i più conosciuti brand presenti sul mercato, Sony - LG - Panasonic - Philips solo per citarne alcuni. 

Passiamo ad alcune note pratiche riguardo le caratteristiche della CineBar One+.

Sulla parte posteriore presenta oltre al classico potenziometro per regolarne il volume, anche un selettore tramite il quale è possibile "configurarne" il suono in funzione del modo in cui viene posizionato.

Ad esempio in posizione eretta accanto ad una superficie oppure sdraiato, anche sotto un letto o un mobile basso.

A nostro parere dà comunque il meglio di sé quando si trova in piedi, anche posto vicino ad una parete, purché rigida.

La dimensione ridotta della cassa centrale se vogliamo ha anche un vantaggio legato alla versatilità.

Non dovendo portarsi dietro dei diffusori di dimensioni importanti per produrre i bassi, dato che questi sono gestiti dal sub è praticamente "portatile" e se la si può alimentare in corrente può essere anche facilmente spostata in un altro luogo, magari una festa da amici o in una casa vacanza.

 

main

 

Utilizzo

Questa piccola soundbar, abbinata al subwoofer è in grado di esprimere un suono pieno e deciso, capace di riempire una stanza di medie dimensioni. 

La qualità audio stupisce in positivo, considerando sia le dimensioni, che la fascia di prezzo.

Anche la spazialità della scena musicale non è così ridotta come verrebbe da pensare con un unico speaker, chiaro non si riesce ad avere una percezione nitida della posizione dei vari strumenti, sarebbe un miracolo, ma non dà mai l'impressione di essere un suono "chiuso". 

Alti e medi sono gestiti più che dignitosamente dal piccolo speaker centrale, mentre i bassi sono ben rappresentati dal subwoofer, che a nostro modo di vedere non è un accessorio di cui convenga fare a meno.

Rispetto alla cassa centrale è più voluminoso, ma è anche molto sottile per essere un subwoofer, e questo gli permette di trovare posizione praticamente ovunque.

Il collegamento via Bluetooth è molto facile, sia con dispositivi mobili che con il PC. 

L'unica nota, ma potrebbe essere un problema di come il PC interpreta la cassa Bluetooth, è che a volte pare che venga scelto come speaker solo per certe applicazioni, ad esempio Spotify, mentre per altre l'uscita audio rimane quella standard, ad esempio le casse del portatile che stiamo utilizzando.

In ogni caso, è un prodotto che si presta bene più che altro per ascoltare musica, nessuno vieta di utilizzarlo con un PC o una TV collegandola via cavo, anzi, in tal caso è sicuramente la scelta migliore.

L'accoppiamento con il sub è sempre tramite Bluetooth, mentre per collegare la soundbar alla sorgente abbiamo molte opzioni, dall'ingresso HDMI, a quello ottico, direttamente tramite cavo aux o USB-C; non gli manca davvero niente".

La CineBar One+ è utilizzabile anche con sistemi di intelligenza artificiale quali Google Home e Amazon Alexa.

 

ports

 

Verdetto

Una soluzione dal costo (al momento scontato) di circa 350 euro, non poco ma nemmeno troppo date le caratteristiche presentate.

Esteticamente elegante si adatta molto bene in ogni stanza della propria abitazione.

Il bundle CineBar One+ è ottimo anche dal punto di vista dei vari collegamenti ed è rapido nel pairing, non abbiamo mai riscontrato problemi durante l'utilizzo.

Difficile trovare punti deboli se non per quanto riguarda l'estensione audio della soundbar un po' ridotta se lo spazio lo spazio da coprire diventa eccessivo.

 

ports details

 

PRO: 

  • Sound ottimo per prezzo e dimensioni
  • Ricco di ingressi e versatile nell'uso
  • Indipendente dal subwoofer (in caso di necessità)


 

CONTRO:

  • Minore spazialità rispetto a soundbar più larghe
  • Adatto a stanze di dimensioni medie


 

Alternative

Nel caso in cui si volesse spendere una cifra leggermente inferiore ma senza risparmiare sulla qualità? 

La soluzione sempre di casa Teufel è legata all’eventuale acquisto della sola soundbar CineBar, che possiamo trovare a circa 249 euro (scontata sul sito ufficiale al momento)

In questo caso l'assenza del subwoofer si fa sentire dato che diventa un elemento abbastanza fondamentale quando alziamo l'asticella sia della qualità che del livello di volume utilizzato. 

Nonostante questo la soundbar fa al caso vostro per scopi videoludici oppure nel momento in cui siete stretti con gli spazi, in questo caso il subwoofer non è strettamente necessario.

Terminiamo ricordando che se siete alla ricerca di una soluzione per il vostro impianto audio e avete delle domande o curiosità su cosa sia meglio acquistare non dovete fare altro che scriverci!

 

subwoofer

 

Specifiche

Riportiamo qui di seguito una rapida lista delle principali specifiche della cassa Teufel CineOne Bar abbinato al Subwoofer T6 rimandando alla pagina ufficiale Teufel sempre in lingua italiana: 

 

T 6 Subwoofer

Subwoofer ultra compatto ad alte prestazioni per bassi profondi e precisi in ambienti fino a circa 20 m².

  • Larghezza: 12 cm
  • Altezza: 42 cm
  • Spessore: 42 cm
  • Peso: 7,66 kg
  • Tensione di alimentazione: 230V
  • Accensione / spegnimento automatico: si
  • Consumo energetico massimo: 60W
  • Funzione Standby: si
  • Consumo energetico in standby: 0,3W
  • Fequenza limite inferiore (-3 dB):    25 Hz
  • Wireless Subwoofer: si
  • Tecnologia degli amplificatori: Class D
  • Canali dell'amplificatore: 1
  • Frequenza limite inferiore (-6 dB): 31 Hz
  • Downfire: si
  • Materiale box: MDF
  • Volume interno netto: 12,4 L
  • Stand integrato: si
  • Woofer (numero per altoparlante): 1
  • Woofer (diametro): 165 mm
  • Woofer (materiale): Cellulosa
  • Range di frequenza da/a: 31 - 200 Hz
  • Massimo livello di pressione sonora: 96 dB/1m
  • Principio acustico: Sistema a 1-vie
  • Tipo di costruzione del box: Bassreflex

 

set

 

CINEBAR ONE

Soundbar ultra compatta e versatile per un suono travolgente per film, musica e videogiochi.

  • Larghezza: 35 cm
  • Altezza: 6,8 cm
  • Spessore: 11,3 cm
  • Peso: 1,01 kg
  • AUX: si
  • Ingresso presa jack 3.5mm: 1
  • Entrata audio HDMI: si
  • Entrata digitale ottica: 1
  • Bluetooth 5.0: si
  • Bluetooth aptX: si
  • scheda audio 2.1 USB: si
  • HDMI ARC CEC‌: si
  • Dolby Digital: si
  • Dynamore® Ultra: si
  • DSP Integrato: si
  • Accensione / spegnimento automatico: si
  • Funzione Standby: si
  • Consumo energetico in standby: 0,5 W
  • Potenza totale in uscita (RMS): 60W
  • Configurazione dell'amplificatore: 4.0
  • Tecnologia degli amplificatori: Class D
  • Canali dell'amplificatore: 4

 

I tag più seguiti